genitorialità

5 buone abitudini che dovrebbero essere instillate nei bambini prima di dormire

Idealmente, i bambini hanno bisogno di dormire per 10-14 ore in un giorno. Tuttavia, un buon sonno non può essere giudicato solo dalla quantità di tempo da solo. I genitori dovrebbero anche garantire che i loro figli dormano di qualità per sostenere la loro crescita e sviluppo. Come? Ovviamente aiutando tuo figlio ad avere buone abitudini di sonno. Non c'è niente di sbagliato, davvero, per iniziare a implementare una serie di attività positive che possono essere fatte prima che il bambino vada a dormire.

I bambini che non dormono sono a rischio di diabete e malattie cardiache

Proprio come l'alimentazione, anche il sonno è un bisogno del bambino da non sottovalutare perché può condizionare la sua crescita e il suo sviluppo. Molti studi hanno dimostrato che i bambini che non hanno sonno hanno maggiori probabilità di essere a rischio di obesità, diabete, malattie cardiache, apnea notturna, disturbi di salute mentale come depressione e ADHD in futuro.

Ovviamente non vuoi che il tuo bambino affronti queste brutte cose, giusto? Quindi, d'ora in poi, prova a iniziare a instillare alcune buone abitudini che il tuo piccolo può fare prima di andare a letto.

Prima che il bambino vada a dormire, insegnagli queste 5 buone abitudini ogni giorno

Adottare un modello di sonno sano è più che abituare il bambino a dormire a sufficienza per 10 ore ogni notte. Per poter dormire bene ed evitare il rischio di malattie croniche, deve anche abituarsi a...

1. Smetti di usare gadget e apparecchiature elettroniche

Instillare regole per smettere di guardare la TV e utilizzare gadget come laptop, computer, cellulari o tablet almeno 1-2 ore prima che il bambino vada a letto. Meglio ancora, applica questa regola agli altri membri della famiglia in modo che il bambino possa seguire l'esempio.

Quando i bambini trascorrono ore a giocare a gadget o a guardare la TV prima di andare a letto, la luce blu emessa dallo schermo del dispositivo imiterà la natura della luce naturale del sole. Di conseguenza, l'orologio biologico del corpo percepisce questa luce come un segnale che è ancora mattina e annulla la produzione dell'ormone della sonnolenza melatonina.

In breve, le ore passate a giocare ai gadget prima di andare a letto rendono i bambini più alfabetizzati, così che impiegano più tempo ad addormentarsi. Anche dopo aver dormito a sufficienza, i bambini a cui piace giocare con i gadget di notte hanno più difficoltà a svegliarsi al mattino e sono più pigri e facilmente assonnati in classe.

2. Lavati i denti e pulisci

Prima che tuo figlio vada a letto, sottolinea l'importanza di pulire il corpo prima di coricarsi. Insegna ai bambini a lavarsi mani e piedi e a lavarsi i denti prima di andare a letto. Assicurati sempre che esegua questo rituale di pulizia ogni notte (anche nei fine settimana e nei giorni festivi), anche se si sente assonnato o stanco. Nel corso del tempo, ha portato questa abitudine positiva nell'età adulta.

Denti e gengive pulite possono prevenire vari problemi di salute orale, come l'alitosi e la carie.

3. Assicurati che il bambino dorma pieno

Non lasciare che il bambino abbia ancora fame mentre dorme. Uno stomaco che brontola gli renderà più facile svegliarsi nel cuore della notte chiedendo spuntini malsani.

Se tuo figlio ha ancora fame dopo cena, va bene dargli uno spuntino per stimolare la fame circa 1-2 ore prima di andare a dormire. Che si tratti di cracker di grano e un bicchiere di latte caldo, una ciotola di cereali o un piatto di frutta fresca.

Evita di dare pasti pesanti prima di andare a dormire. Questo rende persino difficile il sonno dei bambini perché sono pieni. Anche le bevande gassate e le fonti di caffeina come caffè, tè e barrette di cioccolato non dovrebbero essere somministrate prima che il bambino vada a letto.

4. Leggere storie prima di andare a letto

Per quelli di voi che hanno bambini dai due ai quattro anni, potete provare ad abituarvi a leggere loro una favola prima di andare a letto. Oltre a rafforzare il tuo rapporto con il tuo piccolo, questa attività può anche aiutare i bambini a imparare a leggere, affinare il loro cervello e lo sviluppo dell'immaginazione, per favorire l'interesse dei bambini per la lettura.

Inizia chiedendogli di leggere un libro di fiabe con immagini interessanti che possono suscitare il suo interesse per la lettura. Se tuo figlio è abituato e ama leggere, puoi provare a dargli un libro di racconti più lungo.

Non dimenticare, dovresti scegliere storie per bambini che contengano messaggi morali che siano in accordo con la vita di tutti i giorni in modo che i benefici possano essere raccolti.

5. Invita i bambini a parlare tra loro

Incoraggia i bambini ad abituarsi a condividere tutte le loro attività quotidiane con te fin dalla tenera età. In questo modo, i bambini non esiteranno più a dire cosa provano quando crescono.

Questa attività ti aiuterà anche a controllare meglio le loro relazioni, a capire come si sente tuo figlio e a fornire un supporto positivo quando non è eccitato.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌