Medicinali e integratori

Farmaci della famotidina: funzioni, dosaggi, effetti collaterali, ecc. •

La famotidina agisce riducendo la quantità di acido gastrico per trattare alcuni problemi di salute. Questo tipo di farmaco è disponibile sotto forma di compresse, sospensioni liquide e iniezioni.

Classe di farmaci: un ntitukak

Marchio Famotidina: Corocyd, Denufam, Dulcer, Gasfamin, Gaster, Hufatidine, Interfam, Lexmodine, Nulcefam, Pratifar, Promag, Regastin, Ulcerid, Ulmo, Zepral.

Qual è il farmaco famotidina?

La famotidina è un tipo di farmaco che appartiene alla classe dei farmaci bloccanti del recettore H2. Questo farmaco agisce riducendo la quantità di acido prodotta dallo stomaco.

La famotidina è generalmente usata per trattare le ulcere gastriche o intestinali. Puoi anche usare questo medicinale per prevenire la ricomparsa delle ulcere intestinali dopo il trattamento.

Tratta anche alcuni problemi di stomaco e gola causati da un'eccessiva produzione di acido gastrico, come la sindrome di Zollinger-Ellison e l'esofagite erosiva.

La famotidina può anche essere usata per trattare la GERD, una condizione in cui l'acido dello stomaco sale nell'esofago.

Questo farmaco è anche usato per prevenire e curare bruciore di stomaco , così come altri sintomi dovuti a disturbi dell'acidità di stomaco causati da determinati cibi o bevande.

Dose di famotidina

La famotidina è disponibile sotto forma di compresse, sospensione liquida e liquidi iniettabili o per infusione. La dose di famotidina sarà diversa in alcune persone, a seconda dell'età e della malattia.

Ulcera allo stomaco

  • Maturo: tramite compresse da 40 milligrammi (mg) al giorno di notte per 4-8 settimane. Per il mantenimento tramite compresse da 20 mg al giorno durante la notte.
  • Maturo: per iniezione di 20 mg in 2 minuti o per infusione di 20 mg in 15-30 minuti ogni 12 ore.
  • Bambini 1 – 16 anni: tramite sospensione liquida 0,5 mg/kg una volta al giorno prima di coricarsi o divisa due volte al giorno (dose massima giornaliera: 40 mg/giorno).

Ulcera intestinale

  • Maturo: tramite compressa da 40 mg al giorno di notte per 4-8 settimane. Per il mantenimento tramite compresse da 20 mg al giorno durante la notte.
  • Maturo: per iniezione di 20 mg in 2 minuti o per infusione di 20 mg in 15-30 minuti ogni 12 ore.
  • Bambini 1 – 16 anni: tramite sospensione liquida 0,5 mg/kg una volta al giorno prima di coricarsi o divisa due volte al giorno (dose massima giornaliera: 40 mg al giorno).

Ipersecrezione

  • Maturo: inizialmente tramite compresse da 20 mg ogni 6 ore e, se necessario, può aumentare fino a 800 mg al giorno.
  • Maturo: per iniezione di 20 mg in 2 minuti o per infusione di 20 mg in 15-30 minuti ogni 12 ore.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

  • Maturo: tramite compresse da 20 mg due volte al giorno per 6-12 settimane, aumentando la dose a 40 mg due volte al giorno in caso di esofagite erosiva. Per il mantenimento tramite compresse da 20 mg due volte al giorno.
  • Figli: tramite sospensione liquida 0,5 mg/kg una volta al giorno (< 3 mesi); 0,5 mg/kg due volte al giorno (3 mesi – 1 anno); 0,5 mg/kg due volte al giorno fino a 40 mg due volte al giorno (1-16 anni).
  • Bambini 1 – 16 anni: per iniezione di 0,25 mg/kg in 2 minuti o per infusione di 0,25 mg/kg in 15 minuti ogni 12 ore (dose massima giornaliera: 40 mg/giorno).

Indigestione

  • Maturo: tramite compresse da 10 mg o 20 mg due volte al giorno ogni 12 ore; bere 15-60 minuti prima di mangiare cibi che scatenano il bruciore di stomaco.

Sindrome di Zollinger-Ellison

  • Maturo: tramite compresse da 20 mg ogni 6 ore e può essere aggiustato a 160 mg ogni 6 ore per controllare la secrezione acida gastrica.

Come usare la famotidina

Assicurati di leggere le istruzioni sul prodotto prima di usare la famotidina. Questo è così che tu sappia quando consultare un medico o un farmacista.

La famotidina è un farmaco soggetto a prescrizione medica, quindi è necessario utilizzare una prescrizione medica se si desidera acquistarlo in farmacia.

Inoltre, ci sono diverse cose a cui dovresti prestare attenzione quando usi la famotidina, come le seguenti.

  • Prendi questo farmaco con o senza cibo, di solito una o due volte al giorno o come indicato dal medico. Se prendi questo farmaco una volta al giorno, di solito viene assunto prima di coricarti.
  • La dose e la durata del trattamento si basano sulle condizioni mediche e sulla risposta al trattamento. Nei bambini, la dose si basa anche sul peso corporeo.
  • Puoi prendere altri farmaci, come gli antiacidi per alleviare la tua condizione, come raccomandato dal tuo medico.
  • Segui le istruzioni del medico con cautela. Consultare il medico o il farmacista in caso di domande.
  • Prendi questo farmaco regolarmente per ottenere i migliori benefici.
  • Per aiutarti a ricordare, prendilo alla stessa ora ogni giorno. Evita di aumentare la dose o di prenderla più spesso di quanto prescritto dal medico.
  • Non interrompere l'assunzione di questo farmaco senza l'approvazione del medico, poiché potrebbe ritardare la guarigione della ferita.
  • Se stai assumendo famotidina senza ricetta medica per il trattamento dei disturbi dell'apparato digerente, prendi 1 compressa con un bicchiere d'acqua.
  • Per prevenire le ulcere, assumere 1 compressa con un bicchiere d'acqua 15-60 minuti prima di mangiare un alimento o una bevanda che provoca bruciore di stomaco .
  • Non assumere più di 2 compresse in 24 ore se non indicato da un medico.
  • Non usi questo medicinale per più di 14 giorni consecutivi senza parlare con il medico.
  • Informi il medico se le sue condizioni non migliorano o peggiorano.
  • Segua le istruzioni fornite dal medico o dal farmacista prima di iniziare il trattamento. In caso di domande, consultare il medico o il farmacista.

Effetti collaterali della famotidina

Alcuni effetti collaterali della famotidina sono comuni e non richiedono cure mediche. Questi effetti collaterali possono scomparire durante il trattamento, poiché il tuo corpo si adatta al farmaco.

L'uso di questo farmaco può causare effetti collaterali meno gravi, tra cui:

  • nausea e vomito,
  • diarrea o costipazione (stitichezza),
  • bocca asciutta,
  • male alla testa,
  • dare le vertigini,
  • debolezza,
  • sbalzi d'umore, così come
  • crampi muscolari e dolori articolari.

Smetti di usare la famotidina e chiama il medico se hai uno di questi gravi effetti collaterali, tra cui:

  • facile lividi o sanguinamento,
  • battito cardiaco accelerato o martellante,
  • confusione, allucinazioni, convulsioni,
  • sensazione di intorpidimento o formicolio e
  • ittero (ingiallimento della pelle o degli occhi).

Inoltre, cerca immediatamente assistenza medica di emergenza se hai segni di una reazione allergica, come ad esempio:

  • nausea e vomito,
  • sudorazione,
  • eruzione cutanea pruriginosa,
  • difficoltà a respirare e
  • gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola.

Potrebbero esserci alcuni effetti collaterali non menzionati sopra. Tuttavia, non tutti gli utenti di farmaci famotidina sperimenteranno effetti collaterali.

Se hai dubbi sugli effetti collaterali di alcuni farmaci, è meglio consultare il medico o il farmacista.

Avvertenze e precauzioni durante l'assunzione di famotidina

Informi il medico o il farmacista se ha malattie renali, epatiche, una storia di sindrome del QT lungo, cancro allo stomaco, asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) o altri problemi.

La famotidina può essere solo una parte di altri programmi di trattamento, compresi i cambiamenti nella dieta e nello stile di vita. Segua sempre le istruzioni del medico con attenzione e scrupolosità.

Prima di usare la famotidina, ci sono molte altre cose a cui dovresti prestare attenzione, come le seguenti.

  • Non usi questo medicinale se sei allergico a famotidina, cimetidina, nizatidina, ranitidina o altri medicinali.
  • Assicurati di informare il tuo medico e il farmacista dei farmaci con e senza prescrizione medica, delle vitamine, degli integratori alimentari e dei prodotti a base di erbe che stai assumendo. Assicurati di menzionare qualsiasi altro farmaco per il dolore da ulcera che stai attualmente assumendo.
  • Evita di assumere la famotidina con altri farmaci da prescrizione o da banco per il dolore da ulcera, a meno che non te lo dica il medico.
  • Informi il medico se ha o ha avuto fenilchetonuria (PKU), difficoltà a deglutire o malattie renali.
  • Chiedi al tuo medico se sei incinta, stai pianificando una gravidanza o stai allattando. Se rimani incinta durante l'assunzione di famotidina, chiamare il medico.

È meglio conservare questo medicinale a temperatura ambiente, lontano dalla luce diretta e da luoghi umidi. Altre marche di questo farmaco possono avere regole di conservazione diverse.

Prestare attenzione alle istruzioni di conservazione sulla confezione del prodotto o chiedere al farmacista. Tenere i medicinali fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

La famotidina è sicura per le donne in gravidanza e in allattamento?

Non ci sono studi adeguati e controllati sui rischi dell'uso di questo farmaco nelle donne in gravidanza. La famotidina appartiene a categoria di rischio B gravidanza (nessun rischio) secondo la Food and Drug Administration (FDA) statunitense.

Per le madri che allattano, questo farmaco non dovrebbe causare effetti collaterali nel bambino. Consultare sempre il proprio medico per valutare i benefici e i potenziali rischi prima di utilizzare questo farmaco.

Interazioni farmacologiche della famotidina con altri farmaci

Le interazioni farmacologiche possono modificare le prestazioni dei farmaci o aumentare il rischio di gravi effetti collaterali. Pertanto, condividi tutti i prodotti che consumi, inclusi farmaci da prescrizione, farmaci senza prescrizione medica e prodotti a base di erbe.

Alcuni farmaci che possono interagire con la famotidina includono:

  • acetaminofene,
  • albuterolo,
  • antiacido,
  • acido ascorbico,
  • aspirina,
  • atazanavir,
  • ceditore,
  • cetirizina,
  • colecalciferolo,
  • clopidogrel,
  • cianocobalamina,
  • dasatinib,
  • delavirdina,
  • difenidramina,
  • duloxetina,
  • fluticasone,
  • fosamprenavir,
  • ketoconazolo,
  • levotiroxina,
  • metoprololo,
  • montelukast,
  • pregabalin,
  • probenecid, e
  • ubichinone.

Non tutte le possibili interazioni farmacologiche sono elencate sopra, quindi è importante consultare sempre il medico o il farmacista.