genitorialità

L'importanza di rendere più regolare il programma di alimentazione del bambino

Dall'età di un anno in su, i bambini possono mangiare con il menù famiglia. Ha iniziato a divertirsi esplorando situazioni, abitudini e ambiente, anche riguardo all'ora dei pasti. Proprio come i bambini, anche i bambini di età compresa tra 1 e 5 anni devono fare un programma di alimentazione per essere più regolare. Inoltre, il programma dei pasti insegna anche ai bambini il momento giusto per mangiare. Quella che segue è una spiegazione del programma alimentare per i bambini di età compresa tra 1 e 5 anni.

Perché è così importante creare un programma alimentare per i bambini?

All'età di 1-5 anni, i bambini iniziano a mostrare un rapido sviluppo sociale ed emotivo. Pertanto, questo è il momento giusto per far capire ai bambini l'ordine.

Quando stabilisci un programma di alimentazione per il tuo bambino, capirà i tempi e le abitudini regolari.

Se ci si abitua fin da piccoli, questa buona abitudine si trasformerà nell'età adulta. In questo modo, i processi metabolici del corpo possono essere regolari e influiranno sullo sviluppo dei bambini. Inoltre, si abituerà anche a conoscere la fame e la pienezza.

Secondo Jodie Shield e Mary Mullen, autori di Healthy Eating, Healthy Weight for Kids and Teens dell'Academy of Nutrition and Dietetics, i bambini hanno bisogno di mangiare ogni 3 o quattro ore al giorno per soddisfare le loro esigenze nutrizionali.

Programma di alimentazione per i bambini di età compresa tra 1 e 5 anni

In realtà, il programma alimentare dei bambini di età superiore a 1 anno non è molto diverso da quello degli adulti. A titolo illustrativo, il seguente è il programma di alimentazione, citando il libro Children's Diet Guide pubblicato dall'Agenzia editoriale della Facoltà di Medicina, Università dell'Indonesia:

  • 8:00: colazione
  • 10:00: merenda
  • 12.00: pranzo
  • 14.00: Latte UHT o artificiale
  • 16.00: merenda
  • 18.00: cena

In generale, il programma di alimentazione del bambino prevede tre pasti principali (mattina, pomeriggio, sera) e due spuntini (tra i due pasti principali).

Per cena, un buon momento non è troppo vicino all'ora di andare a dormire. Lasciare circa 2 o 3 ore prima di andare a letto del bambino. Questo perché il corpo ha bisogno di tempo per digerire il cibo che entra nel corpo.

Se il bambino dorme alle 19:00, il bambino dovrebbe cenare alle 17:00. E così via. Di solito un buon lasso di tempo per i bambini per cenare è tra le 17:00 e le 19:00.

Se un bambino viene nutrito a cena tardi, potrebbe morire di fame. Inoltre, essere in ritardo per la cena di un bambino può anche ridurre troppo l'intervallo di tempo tra la cena e l'ora di andare a dormire. In modo che possa far lavorare di più l'apparato digerente del bambino durante il sonno.

Nel fornire cibo al tuo piccolo, è meglio seguire una dieta equilibrata composta da:

Carboidrato

Per supportare le attività dei bambini è necessaria una quantità adeguata di energia, una delle quali sono i carboidrati. Un altro uso dei carboidrati è quello di aiutare il corpo a utilizzare proteine ​​e grassi per costruire e riparare i tessuti del corpo.

Tipi di carboidrati che possono essere somministrati ai bambini piccoli come:

  • Riso
  • Mi
  • Spaghetti di riso
  • Mais
  • Patata
  • Manioca
  • patata dolce
  • Cibo ricco di amido

Adattalo alle preferenze del tuo piccolo in modo che impari a riconoscere i tipi di cibo con una varietà di piatti.

Proteina

Il contenuto di questo alimento funge da materiale da costruzione per aiutare il peso e l'altezza del bambino. Le proteine ​​si dividono in due tipi, animali e vegetali, che possono essere inserite nella dieta del bambino secondo un programma.

Fortunatamente, ci sono molte scelte di fonti alimentari che contengono proteine ​​vegetali e animali. Alcuni tipi di proteine ​​che possono essere utilizzati come ingredienti nelle ricette alimentari dei bambini sono:

  • Pesce
  • Uovo
  • Tempe
  • Pollo
  • Manzo
  • Latte
  • Formaggio
  • Conoscere
  • Tempe

Crea un menu alimentare secondo la lingua del tuo piccolo.

Verdura e frutta

Questi due tipi di alimenti agiscono come sostanze regolatrici. Puoi scegliere verdure e frutta verdi o gialle in modo che le esigenze nutrizionali del tuo piccolo rimangano equilibrate, ad esempio cavoli, spinaci, carote, broccoli.

Non dimenticare di bere abbastanza acqua in modo che il fabbisogno giornaliero di liquidi del tuo piccolo possa essere soddisfatto correttamente. In questo modo, i processi metabolici del corpo e le funzioni degli organi non vengono ostacolati.

Regole per fare un programma per i pasti di un bambino

Tra i 2-3 anni, i bambini sono felici di esplorare molte cose, comprese le abitudini alimentari. A partire dalle posate, dai menù, al gusto del cibo che vuoi adattare ai gusti del tuo piccolo.

Di seguito sono riportate le regole per stabilire un programma alimentare in base alla nutrizione del bambino in base al libro Guida alla dieta dei bambini pubblicato dall'Agenzia editoriale della Facoltà di Medicina, Università dell'Indonesia:

orario

Per un programma dei pasti, dovresti fare le seguenti regole:

  • Orari dei pasti regolari
  • Tempo dei pasti non più di 30 minuti
  • Non dare cibo diverso dall'acqua tra i pasti

Puoi regolarlo secondo il programma sopra

Ambiente

I fattori ambientali quando si mangia sono importanti da considerare, come:

  • senza coercizione
  • Pulire
  • Non mentre guardi la TV e giochi
  • Non prendere il cibo in regalo

Non solo il tipo di cibo per i più piccoli, ma anche i fattori di cui sopra sono importanti da considerare.

Procedure

Per le procedure alimentari, è necessario eseguire le seguenti raccomandazioni:

  • Piccole porzioni di pasto o piccole quantità.
  • Partendo dalla consistenza solida, poi quella liquida.
  • Motivare a finire il cibo (senza essere invadenti).
  • Raccogli il cibo quando il bambino inizia a giocare o butta via il cibo.
  • Pulisci la bocca del bambino quando ha finito di mangiare, non durante il processo di alimentazione.

Per ulteriori spiegazioni, ecco le regole per dare da mangiare ai bambini piccoli in modo più mirato, citando Healthy Children.

Fai un programma regolare di alimentazione del bambino

Stabilisci un programma di alimentazione regolare per il tuo bambino in modo che capisca quando mangiare e quando no. Inoltre, con un programma regolare, i bambini inizieranno a imparare a riconoscere la fame e la sazietà.

Quindi, tu come genitore puoi servire il cibo in tempo ed evitare il rischio di obesità nei bambini a causa di un'alimentazione non programmata.

Non costringere tuo figlio a finire il cibo

Non sono pochi i genitori che costringono i figli a finire il cibo servito nel piatto. La frase "il riso piangerà più tardi" è spesso usata come scudo in modo che i bambini finiscano il loro cibo. Tuttavia, questo non va bene per la psicologia di tuo figlio.

Forzare un bambino a finire il cibo può traumatizzarlo e non voler mangiare più avanti nella vita. Quando arriva il programma di alimentazione del bambino, servire il cibo in base alla porzione del bambino.

Se ancora non si esaurisce, lascia che diventi avanzi. In questa fase, i bambini hanno iniziato a scegliere le proprie porzioni di pasto e imparano a riconoscere la sazietà.

Forse c'è una condizione in cui il bambino è annoiato dal menu che viene servito, è tempo che tu introduca nuovi tipi di cibo:

  • Servire nuovi cibi quando i bambini hanno fame.
  • Provare nuovi cibi uno per uno.
  • Servire in piccole quantità.
  • Crea diversi nuovi tipi di cibo in modo che il tuo piccolo possa scegliere.

Più scelte di menu alimentari, tuo figlio può adattarsi e scoprire quali gusti e menu gli piacciono.

Evita di guardare la televisione o giocare su smartphone

Quando l'orario dei pasti è arrivato e il bambino è pignolo perché non vuole mangiare, molte mamme se ne occupano dando un gadget o la televisione come "tangente".

Tuttavia, questo non fa bene alla salute perché può innescare l'obesità e far sì che i bambini non si concentrino sul loro menu alimentare. Limita l'uso della televisione e la visione di video a 1-2 ore al giorno.

Lasciare che i bambini abbiano il controllo sul proprio cibo

Per alcuni genitori, potrebbe sentirsi a disagio quando vedono il loro piccolo scegliere il menu del cibo del bambino che mangerà. Il motivo è che i bambini possono tendere a scegliere cibi malsani da mangiare.

Tuttavia, i genitori sono ancora responsabili della scelta del buon cibo per i più piccoli, soprattutto quando arriva l'orario dei pasti.

Kids Health ha spiegato che i bambini di 4 anni non dovrebbero più ricevere cibo unilateralmente, ma dare una scelta dai loro genitori.

Naturalmente, tu come genitore sei obbligato a fornire scelte alimentari nutrienti e salutari. Inoltre, all'età di quattro anni, i bambini capiscono anche la fame e la sazietà dicendolo.

Se non dai a tuo figlio il controllo sul proprio cibo, prevarrà su questo sistema di sazietà e fame. Inoltre, non segue il programma dei pasti del bambino che è stato fatto.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌