Salute del cuore

Le persone con ipertensione possono bere caffè? •

Bere caffè è diventata un'abitudine per molte persone, forse anche per te. Oltre ad essere in grado di alleviare la sonnolenza, il caffè viene spesso scelto come compagno di bevute quando si esce con gli amici o la famiglia. Tuttavia, le persone con determinate condizioni devono fare attenzione nel consumare il caffè, una delle quali è l'ipertensione.

Il caffè e i suoi effetti su chi soffre di ipertensione

I pazienti con ipertensione, molto facile da aumentare la pressione sanguigna. Pertanto, le persone con questa condizione devono mantenere la pressione sanguigna a livelli normali. L'obiettivo, in modo che le complicazioni dell'ipertensione, come un infarto o altre malattie cardiache, possano essere evitate. Inoltre, l'ipertensione ricorrente spesso non causa sintomi significativi.

È possibile mantenere la pressione sanguigna normale smettendo di fumare, dormendo a sufficienza, esercitandosi regolarmente e prestando attenzione alle scelte di cibi e bevande. Un consumo preoccupante è il caffè.

Secondo il sito web della Mayo Clinic, il caffè contenente caffeina può aumentare considerevolmente la pressione sanguigna in un breve periodo di tempo. Questo effetto può verificarsi anche in persone prive di ipertensione.

Non si sa esattamente cosa lo causi, ma gli esperti di salute pensano che la caffeina nel caffè possa bloccare un ormone che aiuta a mantenere le arterie dilatate. Inoltre, c'è anche chi sostiene che la caffeina induca le ghiandole surrenali a rilasciare più adrenalina, facendo così aumentare la pressione sanguigna.

Questo è il motivo per cui le persone che consumano bevande contenenti caffeina come il caffè hanno una pressione sanguigna media più alta rispetto alle persone che non bevono affatto.

Le persone ipertese possono bere caffè?

La possibilità o meno di bere caffè per quelli di voi che soffrono di pressione alta dipende dalla considerazione del medico. La caffeina nel caffè può aumentare la pressione sanguigna, ma questo effetto non si verifica in tutti.

In alcune persone sensibili alla caffeina, la pressione sanguigna può aumentare in pochi minuti dopo aver bevuto il caffè. Ma in alcuni altri che potrebbero aver sviluppato una tolleranza alla caffeina bevendo regolarmente caffè, gli effetti sono di breve durata.

I medici potrebbero non permetterti di bere caffè quando la tua pressione sanguigna è instabile, o ci sono altri problemi di salute che influenzano l'assunzione giornaliera di liquidi, come le malattie renali.

D'altra parte, i medici possono permetterti di bere caffè anche se hai l'ipertensione, ma la tua assunzione sarà limitata. Potrebbe essere consentito bere meno caffè rispetto alla persona media.

Puoi verificare autonomamente se il caffè che bevi può aumentare drasticamente la pressione alta o meno. Il trucco è controllare la pressione sanguigna prima di bere una tazza di caffè. Quindi, controlla di nuovo la pressione sanguigna dopo 30-120 minuti.

Se la tua pressione sanguigna aumenta di circa 5-10 punti, significa che sei sensibile agli effetti della caffeina. In questa condizione, di solito il medico ti consiglierà di ridurre l'assunzione di caffeina.

Ma ricorda, ridurre l'assunzione di caffè non dovrebbe essere fatto all'improvviso. Fallo gradualmente per diversi giorni per evitare gli effetti dell'astinenza da caffeina.

Suggerimenti per bere caffè in sicurezza se si soffre di ipertensione

Un passo sicuro è consultare prima questo con il proprio medico, per evitare cose che non sono desiderabili. La maggior parte delle persone è sicura di consumare 400 milligrammi di caffeina al giorno.

Per quelli di voi che soffrono di ipertensione, l'assunzione di caffè deve essere ridotta a 200 mg al giorno o circa 1 o 2 tazze di caffè. È necessario ricordare che ogni tipo di caffè contiene una quantità diversa di caffeina. Una tazza di caffè preparato contiene 96 mg di caffeina, l'espresso contiene 64 mg di caffeina e il caffè istantaneo contiene 62 mg di caffeina.

Oltre alle considerazioni del medico e ai limiti di assunzione, un modo sicuro per consumare il caffè se si soffre di ipertensione è berlo al momento giusto. Evita di bere caffè di notte perché può rendere difficile il sonno. Di conseguenza, il giorno successivo può mancare il sonno e la pressione sanguigna può aumentare.

Inoltre, non bere caffè vicino all'assunzione di farmaci per l'ipertensione o quando si svolgono attività che possono aumentare naturalmente la pressione sanguigna, come l'esercizio fisico.