Gravidanza

7 vantaggi dello yoga prenatale per le donne incinte •

Ci sono così tanti benefici che puoi ottenere dalla pratica dello yoga prenatale o dello yoga in gravidanza, ma assicurati che se questa è la prima volta che pratichi yoga e ti senti stanco mentre lo provi, non dimenticare di fare una pausa tra i tuoi allenamenti. Non c'è bisogno di affrettarsi durante la pratica, perché nella pratica dello yoga la cosa più importante è che ti senta a tuo agio e rilassata per un momento e dopo la pratica, in modo che i benefici dello yoga durante la gravidanza si sentano.

Quali sono i principali benefici dello yoga prenatale? Vedere la seguente descrizione.

1. Aiuta il corpo a rimanere sano, forte e attivo

Durante la gravidanza, il tuo corpo subisce drastici cambiamenti, sia fisici, ormonali ed emotivi. Ormoni come estrogeni, progesterone, prolattina, relaxina e ossitocina aumentano bruscamente e cambiano il tuo corpo. Praticare lo yoga prenatale può aiutarti ad adattarti in modo coerente ai cambiamenti nel tuo corpo.

Nel corso di 9 mesi, la parte inferiore del corpo sosterrà un peso maggiore man mano che il bambino cresce. Ci sono molte mosse yoga che ti aiuteranno a rimanere in salute e forte, e allo stesso tempo ti aiuteranno a sentirti rilassata durante la gravidanza.

2. Impara tecniche di respirazione migliori

Perché la tecnica di respirazione è così importante quando sei a due corpi? Praticare le tecniche di respirazione avrà un buon effetto non solo sul tuo fisico ma anche sulla tua salute mentale. Durante la gravidanza, spesso i cambiamenti ormonali che si verificano non solo ti colpiscono fisicamente ma ti rendono anche emotivo o emotivo umore Vai su e giù senza motivo. Oppure, ti senti eccessiva preoccupazione e talvolta confondi il tuo partner.

Se riesci a respirare meglio, può aiutarti a controllare le tue emozioni durante la gravidanza. Con lo yoga prenatale, la pratica delle tecniche di respirazione migliorerà anche la qualità del tuo respiro e massimizzerà l'assunzione di ossigeno che condividi con il tuo bambino durante la gravidanza.

Non solo, nel processo di dare alla luce un bambino, una buona respirazione ti aiuterà a ridurre o controllare il dolore durante il processo di contrazione. Un termine che uso spesso: “Il respiro è il miglior amico durante il parto”

3. Aiuta a migliorare l'equilibrio del corpo e a ridurre il mal di schiena

I problemi comuni che sono spesso vissuti dalle donne incinte sono di solito la perdita dell'equilibrio corporeo e la crescita del bambino nell'utero che spesso provoca anche mal di schiena prolungato. Ci sono molti movimenti yoga prenatali che aiutano a far circolare il corpo, allenare l'equilibrio del corpo e aiutare ad allungare i muscoli della vita.

4. Allenati e prepara l'area dell'anca per il parto

Molte posizioni nello yoga prenatale hanno lo scopo di aiutare a preparare i muscoli nell'area dell'anca per essere più flessibili e flessibili per il parto. Alcune posizioni come squat o squat, di solito praticati ripetutamente per aiutare ad aprire l'area dell'anca e bacino.

Non solo esercizio fisico, spesso c'è anche una combinazione di preparazione mentale, ad esempio praticando modi per combinare il respiro con la postura e controllare il dolore durante il processo di contrazione. Questo è sicuramente molto utile per la preparazione al parto normale.

5. Aiuta a rilassarsi e allenarsi a riposare più facilmente

Durante la gravidanza, di solito hai la tendenza a sentirti ansiosa tutto il tempo. L'intuizione come futura madre ti rende incapace di smettere di pensare allo sviluppo del tuo bambino, alla preparazione per il parto o persino alla scelta di cibi nutrienti è una preoccupazione. Oltre a renderti ansioso e a disagio, questa sensazione di ansia può farti avere spesso problemi a dormire. Non solo ansia, quando si entra nel terzo trimestre di gravidanza, anche la difficoltà di scegliere una posizione per dormire può essere una delle principali cause di insonnia.

Praticare regolarmente lo yoga prenatale può svolgere un ruolo importante nell'aiutarti a sentirti più calmo e rilassato quando ti senti improvvisamente ansioso. Puoi anche liberarti dell'insonnia praticando pose di rilassamento o savasana che di solito viene praticato alla fine della lezione di yoga mentre si ascolta la musica che di solito viene suonata durante la lezione di yoga

6. Crea un legame profondo con il nascituro

Quando pratichi lo yoga in gravidanza, ci sono molti movimenti che fanno sentire il bambino a suo agio, e spesso l'istruttore ti insegnerà anche modi per comunicare con il bambino, come strofinare la pancia prima di iniziare lo yoga e chiederti di dire al tuo bambino che tu e il bambino non ancora nato si muoverà insieme. Questo ti fa sentire più a tuo agio durante la pratica e ti rende anche più abituato a comunicare con il tuo bambino.

7. Socializzazione con altre donne incinte

Venire appositamente in studio e praticare yoga prenatale può essere utilizzato come luogo per socializzare con altre donne incinte. Non solo scambiando informazioni sui cambiamenti del corpo, puoi anche scambiare informazioni su ospedali, ostetriche e persino il giusto tipo di pannolino da acquistare per il tuo bambino. Puoi creare gruppi nell'app messaggistica online e possono continuare a incontrarsi regolarmente fuori dall'aula. Rimani sano e attivo mentre fai nuove amicizie.

** Dian Sonnerstedt è un'istruttrice di yoga professionista che insegna attivamente vari tipi di yoga da Hatha, Vinyasa, Yin e Yoga prenatale per lezioni private, uffici o presso l'Ubud Yoga Center, Bali. Dian è attualmente registrata con YogaAlliance.org e può essere contattata direttamente tramite il suo Instagram, @diansonnerstedt.

LEGGI ANCHE:

  • Cosa preparare prima di iniziare lo yoga per la prima volta
  • 4 cose che devi sapere sullo yoga prenatale (yoga in gravidanza)
  • Gli 8 tipi di yoga più popolari e qual è quello giusto per te