Salute degli occhi

5 tipi di esami oculistici per controllare e diagnosticare lo strabismo

Gli occhi incrociati o in termini medici noti come strabismo sono un disturbo della vista che non colpisce solo i bambini, ma può colpire anche gli adulti. Esistono vari tipi di esami che devono essere eseguiti per determinare il tipo e la gravità dello strabismo oculare in modo che il trattamento possa essere eseguito in modo ottimale. Di seguito verranno descritti cinque esami oculistici o esami che possono essere eseguiti su persone sospettate di avere uno strabismo.

Vari controlli per strabismo

Per garantire la correttezza di uno strabismo, ecco le opzioni di esame a cui puoi sottoporti.

1. Esame visivo (test dell'acuità oculare)

È necessario eseguire un controllo dell'acuità visiva o dell'acuità visiva su di te o sul tuo bambino che è sospettato di avere uno strabismo per assicurarsi che entrambi gli occhi abbiano una buona acuità visiva.

Non di rado le persone con gli occhi strabici, soprattutto i bambini, sono accompagnate da occhi pigri o comunemente noti come ambliopia.

L'esame dell'acuità visiva, noto anche come acuità oculare, può essere effettuato in base al livello di età del bambino.

Nei bambini sotto i 2 anni, può essere fatto con uno strumento speciale contenente immagini che possono essere menzionate dal bambino.

Se il bambino è in grado di leggere bene le lettere, è possibile eseguire un test dell'acuità visiva utilizzando le lettere dell'alfabeto, simile all'esame negli adulti.

2. Test del movimento del bulbo oculare

Il movimento dei bulbi oculari nelle otto direzioni cardinali e anche la posizione degli occhi quando si guarda in avanti sono i componenti che verranno valutati in questo metodo di esame della vista.

Una piccola torcia sarà usata come direzione che l'occhio deve seguire. In ogni direzione cardinale si farà anche prova di copertina.

3. Prova di copertina

Questo test viene eseguito per scoprire se qualcuno con occhi dall'aspetto normale ha effettivamente uno strabismo nascosto.

Il test verrà eseguito chiudendo a turno un lato dell'occhio. Successivamente, l'oftalmologo vedrà se c'è o meno movimento nel bulbo oculare.

In circostanze normali, non ci sarà movimento oculare anche se un occhio è chiuso.

4. Esame della vista di Hirschberg

Questo test viene eseguito per determinare il grado di strabismo nell'occhio che è già stato visto strabismo in una posizione normale.

L'esame viene effettuato utilizzando una piccola torcia che viene puntata verso l'occhio dopo che ti è stato chiesto in precedenza di guardare determinati oggetti in lontananza.

In circostanze normali, il riflesso della torcia sarà proprio al centro della pupilla.

Tuttavia, nelle persone con gli occhi incrociati, il riflesso della luce sarà nella direzione opposta alla direzione degli occhi incrociati.

Lo spostamento della luce riflessa dal centro della pupilla al nuovo punto riflesso sarà misurato per determinare il grado approssimativo di strabismo.

5. Esame dell'interno del bulbo oculare

Questo test dell'occhio viene eseguito utilizzando uno strumento speciale per guardare all'interno del bulbo oculare, chiamato funduscopia.

Questo esame deve essere eseguito in entrambi gli occhi per escludere la possibilità di disturbi all'interno del bulbo oculare, come il retinoblastoma (cancro dell'occhio).