Nutrizione

I benefici dei grassi saturi che sono spesso considerati causa di malattie cardiache

I grassi saturi sono spesso associati al rischio di colesterolo alto, ictus e malattie cardiache. La relazione tra grassi saturi e varie malattie è infatti stretta. Tuttavia, anche i grassi saturi hanno dei benefici. Il corpo richiede effettivamente una certa quantità di assunzione di grassi saturi per funzionare correttamente.

Perché i grassi saturi sono considerati "cattivi"?

Esistono tre tipi di grassi, ovvero grassi insaturi, grassi saturi e grassi trans. I grassi insaturi sono grassi sani che si trovano nei pesci grassi, nelle noci e nei semi, nonché in alcuni tipi di oli vegetali.

I grassi trans sono i grassi "cattivi" che si trovano in cibo spazzatura , cibi fritti, cibi dolci e prodotti trasformati. Il grasso saturo stesso si trova tra "grasso buono" e "grasso cattivo".

La nozione di grasso saturo come grasso "cattivo" è ancora diffusa oggi a causa del suo impatto sull'aumento dei livelli di colesterolo LDL. Livelli elevati di colesterolo possono infatti aumentare il rischio di malattie cardiache. Anche così, non c'è stata alcuna ricerca che dimostri che i due sono direttamente correlati.

Un'altra affermazione dice che i grassi saturi hanno effettivamente benefici per il corpo. Dopo essere stati assorbiti dall'intestino, i grassi saturi verranno convertiti in energia in modo che il corpo possa svolgere le sue varie funzioni.

Allora, quali sono i benefici dei grassi saturi per la salute?

Sulla base della proteina di trasporto, il colesterolo nel tuo corpo è diviso in due tipi.

Il primo tipo è lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), che è il colesterolo buono che può proteggerti dal rischio di malattie cardiache. Il secondo tipo di colesterolo è lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). LDL è indicato come colesterolo cattivo perché può innescare la formazione di placca nei vasi sanguigni se i livelli sono eccessivi. Questa placca aumenta quindi il rischio di malattie cardiache.

Tuttavia, va notato che non tutte le LDL provocano gli stessi effetti negativi. In base alla dimensione delle particelle, LDL è diviso in due sottotipi, vale a dire:

  • LDL piccolo solido. Piccole particelle di LDL penetrano più facilmente nei vasi sanguigni in modo da formare rapidamente placche di colesterolo.
  • LDL di grandi dimensioni che non può penetrare nei vasi sanguigni.

I grassi saturi possono infatti aumentare la quantità di LDL. Tuttavia, il grasso saturo risulta avere un vantaggio poco conosciuto, vale a dire la conversione di piccole LDL solide in LDL più grandi.

In questo modo, le LDL non possono penetrare facilmente nei vasi sanguigni. Anche le placche di colesterolo sono sempre più difficili da formare nei vasi sanguigni. Infatti, diversi tipi di grassi saturi con diverse catene di carbonio possono anche aumentare la quantità di HDL.

Invece di causare malattie cardiache, tutte queste condizioni possono effettivamente ridurre il rischio. Anche così, non dimenticare che devi comunque monitorare l'assunzione di grassi saturi consumati ogni giorno.

Un modo sano per ottenere i benefici dei grassi saturi

Il cibo che mangi contiene quantità diverse di ciascun tipo di grasso. Puoi ancora mangiare cibi contenenti grassi saturi, ma la quantità non deve superare il 10 percento dell'apporto calorico giornaliero totale.

Se il tuo fabbisogno calorico giornaliero è di 2.000 kcal, significa che l'assunzione di grassi saturi non deve superare le 200 kcal o l'equivalente di 22 grammi. Gli alimenti naturali come carne di manzo, uova e avocado contengono effettivamente grassi saturi, ma la quantità è piccola quindi è sicura per il consumo.

Ad esempio, ci sono 4 grammi di grassi saturi in un pezzo di manzo e 1,5 grammi di grassi saturi in un uovo. Gli avocado, infatti, ricchi di grassi sani, contengono anche 2,4 grammi di grassi saturi.

Oltre alla quantità, presta attenzione anche alla fonte di grassi saturi che consumi. Evita i grassi saturi che derivano da cibo spazzatura e cibi fritti perché la quantità è molto superiore a quella che si trova nei cibi naturali.

Cibo spazzatura come gli hamburger ad esempio, possono contenere più di 10 grammi di grassi saturi. Ciò è dovuto alla lavorazione cibo spazzatura di solito usano grandi quantità di olio.

I grassi saturi non sono completamente dannosi per la salute. Invece, il corpo ne ha bisogno come fonte di energia. La chiave è controllare l'assunzione giornaliera totale in modo da poter ottenere i benefici dei grassi saturi senza essere influenzati dagli effetti negativi.