Gravidanza

Effetti collaterali delle iniezioni epidurali dopo il parto Cosa dovresti sapere

Le iniezioni epidurali vengono generalmente somministrate alle madri che stanno per partorire o partorire. Ha lo scopo di avviare un processo lavorativo che è noto per essere doloroso e pieno di lotte per le madri. Tuttavia, prima di decidere di utilizzare un'iniezione epidurale, è necessario prima sapere quali effetti collaterali possono essere avvertiti dalla madre dopo il parto. A parte questo, ci sono altri possibili rischi? Leggi attentamente le seguenti recensioni.

Che cos'è un'iniezione epidurale?

Un'iniezione epidurale è una forma di iniezione di anestetico locale che mira a intorpidire alcune parti del corpo. L'epidurale non ti farà perdere completamente conoscenza, perché la sua funzione è solo quella di alleviare il dolore (analgesia). Quando ti viene data un'epidurale, gli impulsi nervosi sensoriali del midollo spinale vengono fermati.

I nervi sensoriali sono responsabili dell'invio di vari segnali al cervello, come dolore o calore. Di conseguenza, sarà ridotta la sensazione o il dolore che dovresti sentire nella parte inferiore del corpo, più precisamente nell'utero, nella cervice e nella parte superiore della vagina. Tuttavia, i tuoi nervi motori funzioneranno ancora correttamente in modo che il cervello possa ancora inviare comandi al bacino e ad altre parti del corpo per contrarsi.

Esistono due tipi di iniezioni epidurali prenatali. Puoi leggere di più di seguito.

1. Iniezione epidurale ordinaria

Questo tipo di iniezione epidurale ordinaria viene somministrata mediante iniezione nella parte posteriore della madre attraverso il muscolo della schiena, fino a quando l'analgesia raggiunge la cavità epidurale. Le epidurali di solito contengono farmaci che potenziano l'azione dell'anestetico, come il fentanil o la morfina. Se l'effetto di questa epidurale inizia a svanire entro una o due ore, la madre riceverà l'iniezione successiva.

2. Epidurale spinale combinata

Nelle iniezioni epidurali spinali combinate, i farmaci anestetici vengono solitamente iniettati nella membrana che riveste la colonna vertebrale fino a raggiungere la cavità epidurale. Quindi, un tubo o un catetere verrà posizionato nella linea in modo che sia più facile fare un'altra iniezione se la madre ne ha bisogno.

Le madri che stanno per partorire possono ancora muoversi liberamente dopo l'installazione del catetere in modo che non interferisca con il processo di consegna. L'epidurale spinale combinata di solito inizia a perdere il suo effetto dopo quattro-otto ore.

Effetti indesiderati comuni delle iniezioni epidurali

A volte, una persona sentirà intorpidimento, formicolio o indebolimento del movimento nell'area del corpo che in precedenza aveva ricevuto un'iniezione epidurale. Gli effetti collaterali delle iniezioni epidurali che causano debolezza e intorpidimento nelle parti del corpo scompariranno lentamente man mano che l'anestetico svanisce.

Gli effetti collaterali delle iniezioni epidurali durante il parto possono anche causare danni ai nervi causati dal contatto con un ago o un tubo epidurale noto come catetere epidurale. Fortunatamente, questo sintomo è raramente conosciuto e i suoi effetti non sono troppo avvertiti.

Ma quando si verificano, questi effetti collaterali sono generalmente più spesso causati da fattori non correlati all'iniezione epidurale stessa. Questo effetto può essere causato dalla pressione sui nervi pelvici alla nascita del bambino o dalla pressione sui nervi per il mantenimento a lungo di una determinata posizione del corpo durante l'intervento.

Non esiste un trattamento per questo effetto collaterale epidurale minore e di solito scompare da solo nei prossimi mesi.

Gravi effetti collaterali delle iniezioni epidurali

È raro trovare gravi effetti collaterali delle iniezioni epidurali durante il parto. Il motivo è che questo tipo di iniezione è stato dichiarato sicuro per le madri in gravidanza.

Tuttavia, ci sono alcuni rischi che potrebbero verificarsi. Esempi sono la debolezza o la paralisi di alcune parti del corpo, i cambiamenti nella funzione intestinale o persino la vescica.

Questi effetti collaterali sono causati da complicazioni molto rare, come sanguinamento o infezione nello spazio epidurale, che portano a un ematoma epidurale o a un ascesso (accumulo di pus). Anche la pressione dovuta all'accumulo di sangue o pus che danneggia il midollo spinale e i nervi circostanti può mettere a rischio un'iniezione epidurale.