Cancro

Farmaci e trattamento per il cancro del linfonodo (linfoma)

Il linfoma o il cancro del linfonodo è un tipo di cancro del sangue che inizia nel sistema linfatico o nella linfa del corpo. Se non trattate, le cellule tumorali del linfoma possono diffondersi a più di un sistema linfatico o anche ad altri organi del corpo. Ecco perché è importante sapere come trattare adeguatamente il cancro dei linfonodi. Quella che segue è una spiegazione dei farmaci e dei trattamenti per il cancro dei linfonodi che i medici possono raccomandare.

Riconoscimento del farmaco e trattamento del cancro dei linfonodi

Esistono diversi tipi di trattamento che i medici generalmente raccomandano per il cancro dei linfonodi o il linfoma. Segnalando da Lymphoma Action, il trattamento che verrà somministrato dipende da diverse cose, ovvero:

  • Il tipo di linfoma che hai, linfoma di Hodgkin o linfoma non Hodgkin.
  • Quanto velocemente crescono le cellule tumorali.
  • Quanto è grande il grumo di linfoma che appare.
  • Fasi o fasi di cancro linfatico sperimentate.
  • Aree del corpo colpite da cellule cancerose.
  • Le caratteristiche o i sintomi del cancro linfatico sperimentato.
  • I risultati di un test genetico sul tuo linfoma.

Oltre alla condizione della malattia, il medico considera anche molte altre cose per il paziente, come l'età, le condizioni generali di salute, altre condizioni mediche che il paziente potrebbe avere, altri farmaci che potrebbero essere necessari e altri fattori importanti alla vostra salute.

Per non dimenticare, il medico spiegherà anche lo scopo del trattamento, la durata del trattamento, gli effetti collaterali del trattamento e altre cose che il paziente deve sapere prima di sottoporsi al trattamento. In generale, lo scopo, i tempi e gli effetti collaterali che appariranno in ciascun paziente possono essere diversi.

In alcuni tipi di linfoma, il trattamento può mirare a eliminare tutte le cellule tumorali e raggiungere la remissione completa, o una condizione in cui i sintomi non sono più presenti e le cellule tumorali non sono più visibili. Tuttavia, il trattamento per alcuni altri tipi di linfoma può mirare solo a controllare le cellule tumorali e ottenere solo una remissione parziale.

Sulla base di queste considerazioni, ecco vari tipi di farmaci e trattamenti che i medici generalmente raccomandano per curare il linfoma o il cancro dei linfonodi:

1. Supervisione attiva da parte dei medici

Alcuni tipi di linfoma si sviluppano molto lentamente e potrebbero non causare alcun sintomo. In questa condizione, potrebbe non essere necessario alcun trattamento.

Il trattamento può effettivamente comportare un rischio di effetti collaterali e le cellule del linfoma diventano resistenti. La maggior parte dei pazienti con linfoma può rispondere bene al trattamento se è veramente necessario.

Tuttavia, durante la sorveglianza attiva, dovrai sottoporti a test regolari per controllare la tua condizione. Verrà somministrato un nuovo trattamento quando la malattia è progredita e sta causando sintomi.

2. Chemioterapia

La chemioterapia è il modo principale per trattare il cancro dei linfonodi o il linfoma. Questo trattamento è considerato il più efficace nell'uccidere le cellule tumorali del linfoma.

La chemioterapia utilizza farmaci per uccidere le cellule tumorali o bloccare la divisione delle cellule tumorali, che vengono somministrati sotto forma di pillola o direttamente in vena tramite infusione endovenosa. Di solito, i malati di cancro ai linfonodi ricevono più di un farmaco chemioterapico somministrato alla volta.

La somministrazione del farmaco è stata effettuata in più cicli. Il numero di cicli che devi eseguire dipende dal tipo e dallo stadio del linfoma che hai. L'intero trattamento chemioterapico può durare diverse settimane o diversi mesi, a seconda del ciclo che deve essere seguito e del periodo di recupero di ciascuna persona.

Il trattamento chemioterapico per il linfoma può essere somministrato da solo o in combinazione con altri tipi di trattamento, come la terapia mirata o la radioterapia. Parla con il tuo medico del tipo di trattamento giusto per te.

2. Radioterapia

A differenza della chemioterapia, che utilizza farmaci, la radioterapia o la radioterapia utilizzano raggi X ad alta energia per distruggere le cellule tumorali nei linfonodi. Questo tipo di trattamento può essere utilizzato per trattare il linfoma o controllare i sintomi.

Per raggiungere questo obiettivo, la radioterapia può essere somministrata da sola o in combinazione con la chemioterapia. La sola radioterapia può generalmente curare il cancro della linfa che si sviluppa lentamente ed è ancora nelle sue fasi iniziali.

Per quanto riguarda i linfomi che si sviluppano rapidamente e sono in fase avanzata, il trattamento radioterapico viene solitamente somministrato dopo la chemioterapia.

A seconda del tipo e dello stadio, il trattamento radioterapico per il cancro dei linfonodi può essere effettuato in una o più frazioni. La durata del trattamento può durare alcuni giorni o addirittura settimane.

3. Trapianto di midollo osseo

Altri trattamenti per il cancro del linfoma, vale a dire il trapianto di midollo osseo o di cellule staminali (cellule staminali). Questa procedura viene eseguita sostituendo le cellule staminali nel midollo osseo che sono malate (colpite da cellule cancerose) con cellule staminali sane.

Le cellule staminali nel midollo osseo funzionano per produrre cellule del sangue. Sostituendo queste cellule staminali, si spera che le nuove cellule staminali del midollo osseo possano produrre cellule del sangue sane.

Il trapianto di cellule staminali per il cancro dei linfonodi viene generalmente eseguito dopo la somministrazione di farmaci chemioterapici. Il motivo è che, durante la chemioterapia, le cellule staminali ancora sane verranno danneggiate insieme alla morte delle cellule tumorali. Pertanto, è necessario un trapianto in modo che il tuo corpo possa produrre nuovamente le cellule del sangue sane di cui ha bisogno.

Le cellule staminali del midollo osseo da trapiantare possono essere ottenute dal proprio corpo o da un'altra persona (donatore). Quando vengono prelevate dal tuo stesso corpo, le cellule staminali sane vengono rimosse e raffreddate prima dell'inizio della chemioterapia, che vengono poi restituite al tuo corpo dopo che la chemioterapia è stata completata.

4. Terapia mirata o immunoterapia

La terapia mirata è un trattamento che utilizza farmaci che uccidono specificamente le cellule tumorali, incluso il cancro dei linfonodi o il linfoma.

Questo trattamento agisce bloccando la crescita delle cellule tumorali o utilizzando il sistema immunitario del corpo per eliminare le cellule tumorali. Pertanto, la terapia mirata per il cancro del linfoma viene spesso definita anche immunoterapia.

I farmaci immunoterapici o la terapia mirata vengono solitamente somministrati ai pazienti con linfoma, che sono classificati come anticorpi monoclonali, come rituximab, ofatumumab o obinutuzumab.

Possono essere somministrati anche diversi altri tipi di farmaci che agiscono bloccando il segnale o la funzione di alcune proteine ​​nelle cellule del linfoma, come ibrutinib, idelalisib, bortezomib o altri.

Inoltre, esiste anche un trattamento immunoterapico chiamato recettore chimerico dell'antigene Le cellule (CAR)-T vengono spesso somministrate anche a pazienti con cancro linfatico. Questo tipo di trattamento prevede l'ingegnerizzazione delle cellule dei linfociti T nel tuo corpo per aiutare a combattere le cellule tumorali.

5. Corticosteroidi

A volte vengono somministrati farmaci corticosteroidi per trattare il cancro dei linfonodi. I tipi di corticosteroidi più comunemente usati per trattare il linfoma sono prednisolone, metilprednisolone e desametasone.

Questi farmaci vengono solitamente somministrati da soli per trattare alcuni tipi di linfoma. Tuttavia, questi farmaci possono essere somministrati anche prima, dopo o contemporaneamente alla chemioterapia per aumentare l'efficacia o ridurre gli effetti collaterali della chemioterapia.

Medicina alternativa per il cancro dei linfonodi

Oltre al trattamento medico, i pazienti con carcinoma linfonodale o linfoma a volte usano farmaci alternativi o erboristici per aiutare a superare la loro malattia in modo naturale.

Questi trattamenti includono massaggi, aromaterapia, agopuntura, yoga, tecniche di rilassamento, reiki o rimedi erboristici, come aglio, tisane, semi di lino e altri.

Tuttavia, queste medicine tradizionali non possono curare il cancro dei linfonodi o il linfoma che hai. Questo modo di trattare è generalmente solo in grado di aiutare a controllare i sintomi o gli effetti collaterali che possono derivare dal trattamento.

Tuttavia, prima di utilizzare questi metodi, dovresti consultare il tuo medico per scoprire se questo trattamento è giusto per te.