Gravidanza

9 consigli efficaci per superare le dita gonfie durante la gravidanza |

La gravidanza porta molti cambiamenti al corpo. Uno dei cambiamenti sorprendenti che le donne in gravidanza possono sperimentare è il gonfiore delle dita dovuto all'aumento della produzione di sangue e fluidi corporei. Sebbene normali, le dita gonfie durante la gravidanza possono causare una sensazione di disagio. Quindi, cosa lo causa e può essere superato?

Perché le dita si gonfiano durante la gravidanza?

Lanciando l'American Pregnancy Association, durante la gravidanza, il corpo produce circa il 50% in più di sangue e liquidi per soddisfare le esigenze del feto in via di sviluppo.

Il liquido in eccesso può accumularsi in alcune parti del corpo, causando gonfiore chiamato edema.

Il gonfiore di solito inizia dal quinto mese di gravidanza e peggiora con l'aumentare dell'età gestazionale, soprattutto nel terzo trimestre.

È anche influenzato dallo sviluppo del feto che fa aumentare le dimensioni dell'utero.

Di conseguenza, l'aumento delle dimensioni dell'utero sta premendo sempre più i vasi sanguigni e inibendo il flusso sanguigno.

Inoltre, gli ormoni nel tuo corpo possono rendere i muscoli dei vasi sanguigni più morbidi.

Di conseguenza, il sangue non può tornare al cuore in modo ottimale. Il sangue e i suoi componenti fluidi si accumulano nelle mani, nei piedi, nel viso e nelle dita.

Come trattare le dita gonfie durante la gravidanza

Le dita gonfie possono causare disagio e possono persino interferire con le attività quotidiane.

Per non interferire con le attività quotidiane delle donne in gravidanza, ecco alcuni semplici consigli per affrontare le dita gonfie durante la gravidanza.

1. Ridurre l'assunzione di sale

Il sale può inibire l'assorbimento dell'acqua, peggiorando così la condizione di gonfiore delle dita delle donne in gravidanza.

Oltre ad essere ottenuto da cibi salati e conditi con MSG, l'assunzione di sale è ottenuta anche da pane, cereali e bevande istantanee.

Pertanto, è necessario prestare attenzione al contenuto di sodio indicato sulla confezione prima del consumo.

Secondo le linee guida dietetiche per gli americani 2020-2025, il consumo di sale consigliato è un massimo di 1 cucchiaino al giorno o circa 2.300 milligrammi (mg).

2. Evita il consumo di caffeina

Citando l'American Pregnancy Association, la caffeina può innescare la disidratazione in modo che possa addensare il sangue. Di conseguenza, il gonfiore delle dita peggiorerà.

Oltre a ridurre il gonfiore, le donne incinte devono evitare la caffeina per prevenire il rischio di complicazioni della gravidanza come travaglio prematuro, difetti alla nascita e aborto spontaneo.

La caffeina si trova nel caffè, nel tè e nelle bevande analcoliche. Pertanto, dovresti smettere di bere queste bevande durante la gravidanza.

3. Aumentare l'assunzione di potassio

Il gonfiore delle dita può peggiorare se manca l'assunzione di potassio.

Il potassio può essere ottenuto mangiando banane, meloni, arance, frutta secca, funghi, patate, patate dolci e noci.

Tuttavia, evita di consumare questi alimenti in eccesso per evitare il rischio di iperkaliemia.

Se ti vengono dati integratori di potassio da un medico, dovresti chiedere gli alimenti giusti da consumare.

4. Dormire di fronte a sinistra

Dormire a sinistra ridurrà la pressione sulla vena cava inferiore.

Questi vasi funzionano per drenare il sangue contenente anidride carbonica dalla parte inferiore del corpo al cuore.

Anche sdraiarsi sul lato sinistro durante la gravidanza può ridurre il carico sullo stomaco.

Se la vena cava inferiore è libera da pressione, il sangue scorrerà più dolcemente verso il cuore. Il liquido accumulato si riduce e le dita non si gonfiano più.

5. Evita di rimanere nella stessa posizione per troppo tempo

Stare seduti troppo a lungo o in piedi troppo a lungo può esercitare troppa pressione sulla punta del corpo, come le dita delle mani e dei piedi.

Soprattutto quando sei incinta, il peso corporeo aumenta. A causa di questa pressione, il flusso sanguigno diventa meno regolare.

Oltre a causare crampi durante la gravidanza, questa condizione può causare gonfiore delle dita delle mani e dei piedi durante la gravidanza.

Pertanto, si consiglia di continuare a muoversi, fare esercizio e fare esercizio per le donne in gravidanza.

6. Usando un impacco caldo

Gli impacchi caldi sono molto utili per trattare le dita gonfie durante la gravidanza. Il calore può migliorare la circolazione sanguigna intorno all'area compressa.

In questo modo, il flusso sanguigno al cuore diventa più fluido.

Puoi usare impacco caldo o un asciugamano imbevuto di acqua tiepida. Mettilo sul dito gonfio per 20 minuti.

Non superare questa durata per evitare il rischio di surriscaldamento del corpo.

Sii consapevole del rischio di preeclampsia se le dita sono gonfie durante la gravidanza

Le dita gonfie durante la gravidanza sono normali. Di solito, questa condizione inizia a diminuire dopo il parto.

Tuttavia, tieni presente se manifesti i seguenti sintomi di dita gonfie durante la gravidanza:

  • il gonfiore si verifica improvvisamente
  • accompagnato da mal di testa,
  • visione alterata, e
  • bavaglio.

Il motivo è che questo è un sintomo della preeclampsia, che è una complicazione della gravidanza caratterizzata da ipertensione e danni agli organi.

Se si verificano questi sintomi, consultare immediatamente un ginecologo per ottenere il trattamento giusto.