Nutrizione

Non deve essere con i farmaci, queste 6 vitamine possono anche superare l'infiammazione

L'infiammazione è la reazione dell'organismo all'esposizione a sostanze nocive che attaccano il sistema immunitario. Se lasciata troppo a lungo, l'infiammazione può scatenare malattie pericolose come malattie cardiache, cancro e malattie autoimmuni come i reumatismi. Oltre ai farmaci, ci sono diverse vitamine che hanno dimostrato di essere in grado di superare l'infiammazione nel corpo.

Elenco di vitamine per aiutare con l'infiammazione

1. Vitamina A

Una ricerca pubblicata su Advances in Nutrition ha scoperto che la vitamina A può aiutare a impedire al sistema immunitario di reagire in modo eccessivo alle sostanze nocive che causano l'infiammazione.

La vitamina A è costituita da due forme, vale a dire il beta carotene (provitamina A che converte la vitamina A nel corpo) e la vitamina A stessa che è un antiossidante per proteggere il corpo dai pericoli dei radicali liberi.

Diversi studi indicano che i sintomi dell'artrite o della malattia infiammatoria articolare possono essere controllati quando i pazienti consumano beta carotene. Per questo, puoi provare a mangiare cibi ricchi di vitamina A come carote, spinaci, patate dolci, meloni e papaia.

2. Vitamina B

Le vitamine B6, B9 e B12 sono vitamine che possono abbassare i livelli di omocisteina nel corpo. L'omocisteina è una proteina che aumenta il rischio di malattie cardiache e reumatismi.

Inoltre, è stato scoperto che le persone che consumano raramente vitamina B6 tendono ad avere alti livelli di proteina C-reattiva nei loro corpi. Questa proteina è uno dei composti che scatenano l'infiammazione, specialmente nelle malattie autoimmuni come i reumatismi.

Per questo, non fa mai male includere cibi e bevande che contengono vitamina B nel tuo menu giornaliero. Verdure a foglia verde scuro, fegato di manzo, pesce, carne rossa, uova, noci e latticini possono essere buone fonti di vitamine del gruppo B per aiutare con l'infiammazione.

3. Vitamina C

Non è un segreto, la vitamina C è nota per essere in grado di mantenere il sistema immunitario. Questa vitamina è anche in grado di combattere i radicali liberi che scatenano l'infiammazione nel corpo perché contiene alti livelli di antiossidanti. Proprio come le vitamine del gruppo B, anche la vitamina C aiuta a ridurre la proteina C-reattiva.

Per questo, puoi ottenere i massimi benefici della vitamina C dagli integratori o da frutta e verdura. Vari tipi di frutta e verdura ricchi di vitamina C sono le arance, i peperoni, i broccoli, le fragole, l'ananas, il mango, il cavolfiore.

4. Vitamina D

Una ricerca pubblicata su Food & Nutrition Research ha trovato prove che l'aumento dell'assunzione di vitamina D aiuta con l'infiammazione. Inoltre, un altro studio pubblicato su The Journal of Immunology menziona anche che alcuni segnali specifici nella vitamina D possono inibire l'infiammazione.

Non c'è più bisogno di esitare, soddisfa la tua assunzione giornaliera di vitamina D dal cibo, dagli integratori e persino dalla luce solare. Le migliori fonti alimentari di vitamina D sono pesce, tuorli d'uovo, manzo e latticini.

5. Vitamina E

La vitamina E contiene potenti antiossidanti che possono ridurre l'infiammazione. In uno studio pubblicato sull'European Journal of Clinical Nutrition ha affermato che la vitamina E ha proprietà antinfiammatorie. Pertanto, questa vitamina è molto utile contro le malattie causate dall'infiammazione.

Naturalmente, puoi trovare la vitamina E in mandorle, semi di girasole, avocado, spinaci e broccoli. Puoi anche prendere la vitamina E da vari integratori venduti sul mercato.

6. Vitamina K

Sebbene non sia così popolare come le altre vitamine, è stato dimostrato che la vitamina K riduce l'infiammazione. Non solo, questa vitamina svolge anche un ruolo importante nel processo di coagulazione del sangue e protegge la salute delle ossa.

La vitamina K è composta da due tipi, vale a dire la vitamina K1 e K2. La vitamina K1 si trova nelle verdure a foglia verde come spinaci, senape, broccoli e cavoli. Mentre la vitamina K2 si trova nel pollo, nel fegato e nelle uova.

Se desideri assumere queste vitamine sotto forma di integratore, consulta prima il tuo medico per scoprire la compatibilità e il dosaggio sicuro in base alle condizioni del tuo corpo.