Denti e Bocca

Alcool benzilico: è sicuro da usare nel dentifricio? •

Alcool benzilico può essere trovato nei prodotti che vengono utilizzati tutti i giorni. Uno di questi è nel dentifricio. Scoprire gli ingredienti contenuti in un prodotto elencato sull'etichetta della confezione è un must.

Un sondaggio condotto dalla Oral Health Foundation ha rilevato che solo un quarto dei consumatori di prodotti per la salute dentale e orale comprende gli ingredienti contenuti in un prodotto. Lo stesso sondaggio mostra anche che quasi 3 persone su 4 non credono sempre alle affermazioni fatte dai prodotti per la salute orale.

Ma è giusto dirlo, perché quando guardiamo l'elenco degli ingredienti contenuti nel dentifricio o nel collutorio, ci sono vari nomi scientifici confusi. Anche a volte il contenuto di acqua nel prodotto verrà scritto come "aqua" così che alcune persone spesso si chiedono.

Per questo, la seguente è un'ulteriore spiegazione riguardante alcool benzilico Cosa hai bisogno di sapere.

Che cos'è alcool benzilico?

Alcool benzilico è un liquido incolore o limpido simile all'alcool in genere, ma ha una funzione e un'applicazione differenti. Questo tipo di alcol è un composto organico, ha un odore diverso dall'alcol normale, è pungente e viene utilizzato in varie formulazioni cosmetiche come componente di fragranze. Nel dentifricio, questo liquido agisce come solvente e conservante.

L'uso di questo composto è per lo più utilizzato in campo medico. Oltre al dentifricio, alcool benzilico trovato in farmaci antimicotici e antinfiammatori. Questa sostanza è un conservante, quindi viene utilizzata anche come conservante generale in vari tipi di farmaci iniettati (farmaci iniettabili).

Se pensi che alcool benzilico lo stesso con l'alcol contenuto nelle bevande, ti sbagli. Tipo e uso alcool benzilico con l'alcol normale è molto diverso.

L'alcol nella bevanda che conosci è etanolo. Questo tipo di alcol si ottiene dalla fermentazione di lievito, zucchero e amido alcool benzilico naturalmente presente in diversi tipi di piante e frutti senza la necessità di passare attraverso il processo di fermentazione.

È sicuro da usare in bocca?

Alcool benzilico È un elemento naturale e si trova in alcune piante. Ad esempio, in alcuni tipi di frutta che possono essere consumati, questo composto si trova fino a 5 mg/kg. Quindi nel tè verde fino a 1-30 mg/kg e nel tè nero fino a 1-15 mg/kg.

Inoltre, questo composto viene utilizzato anche come esaltatore di sapidità in alcuni alimenti e bevande in quantità fino a 400 mg/kg. Ad esempio, viene utilizzato nella gomma da masticare che arriva fino a 1254 mg/kg.

Alcool benzilico Viene metabolizzato in acido benzoico ed escreto o escreto come acido ippurico nelle urine dal corpo umano. Assunzione giornaliera stabilita dall'OMS (Organizzazione mondiale della sanità) per alcool benzilico è 5 mg/kg. Se il dentifricio o altri prodotti per la salute dentale contengono questo ingrediente, ma è al di sotto del numero raccomandato, significa che è ancora sicuro da usare.

Rispetto all'etanolo (il tipo di alcol nelle bevande), come già spiegato, alcool benzilico Hanno funzioni e processi diversi quando vengono digeriti dall'organismo. Questo dimostra che alcool benzilico È un tipo di alcol diverso dall'alcol normale.

Conclusione

Modificare alcool benzilico in acido benzoico che si verifica a causa del metabolismo umano è ben noto agli esperti.

Si può dire che alcool benzilico non fornisce effetti collaterali dannosi o minaccia la salute se usato solo nel dentifricio. Il motivo è che puoi anche consumare cibi e bevande che contengono questa sostanza, purché non superi il limite raccomandato che è stato impostato. Inoltre, dentifricio e collutorio richiedono di buttarli fuori e non di ingerirli.