Salute ORL

Impianto cocleare: come funziona, vantaggi e rischi -

Per le persone che soffrono di perdita dell'udito, l'uso di apparecchi acustici aiuterà notevolmente il buon andamento delle loro attività quotidiane. Uno degli apparecchi acustici in grado di correggere la perdita dell'udito da moderata a grave, persino la sordità, è un impianto cocleare. Se stai pensando di utilizzare un apparecchio acustico, è una buona idea leggere le informazioni complete sugli impianti cocleari di seguito.

Che cos'è un impianto cocleare?

Un impianto cocleare è un piccolo dispositivo elettronico che viene posizionato nell'orecchio di una persona che soffre di perdita dell'udito a causa di una coclea danneggiata. Questo dispositivo funziona inviando impulsi dalla coclea direttamente al nervo uditivo, che poi trasporta segnali sonori al cervello.

Nel processo dell'udito, la coclea o comunemente chiamata organo cocleare funziona per captare le vibrazioni sonore e inviarle al cervello attraverso il nervo uditivo. Quando la coclea è danneggiata, il suono non sarà in grado di raggiungere i nervi, quindi il cervello non può elaborare il segnale come suono.

Questo strumento serve a sostituire la funzione dell'orecchio interno danneggiato (coclea) per fornire segnali sonori al cervello. In altre parole, gli impianti cocleari ti aiutano a sentire perché funziona direttamente con il nervo uditivo e il cervello.

Un impianto cocleare è costituito da più parti, vale a dire:

  • Microfono quali funzioni per captare il suono dall'ambiente circostante
  • Processore del suono serve per selezionare e comporre il suono captato dal microfono
  • Trasmettitore e ricevitore/stimolatore ricevere segnali dal processore del suono e convertirli in impulsi elettrici
  • Serie di elettrodi , è una disposizione di elettrodi che serve a raccogliere gli impulsi dallo stimolatore e inviarli al nervo uditivo

Come funzionano gli impianti cocleari?

A differenza degli apparecchi acustici, che aiutano a rendere più forti i suoni esterni, gli impianti cocleari sostituiscono l'orecchio interno danneggiato (coclea) per fornire segnali sonori al cervello. In altre parole, un impianto cocleare ti aiuta a sentire.

La coclea o comunemente chiamata organo cocleare funziona per captare le vibrazioni sonore e inviarle al cervello tramite il nervo uditivo. Quando la coclea è danneggiata, il suono non sarà in grado di raggiungere i nervi, quindi il cervello non può elaborare il segnale come suono. La funzione dell'impianto è quella di trasmettere il suono al nervo uditivo in modo che possa riprendersi.

Quali sono i vantaggi rispetto agli apparecchi acustici?

Questo impianto è più rivolto alle persone che hanno una perdita dell'udito dovuta a un danno cocleare. Questo strumento consente agli utenti di ascoltare e comprendere il parlato per ascoltare la musica.

Sebbene visibili dall'esterno dell'orecchio, gli impianti di solito non intralciano la vita quotidiana. Puoi anche continuare a nuotare mentre indossi l'impianto, perché l'impianto cocleare è fondamentalmente incorporato nell'orecchio. Si noti inoltre che la maggior parte degli utenti segnala di aver sentito un debole "beep" o un suono "motore".

Bambini e adulti con difficoltà uditive o anche con sordità grave possono utilizzare un impianto cocleare. Questa procedura è anche sicura per l'uso anche da parte di bambini di almeno 12 mesi.

Uno studio citato dal National Institute of Health dimostra che gli impianti posizionati prima dei 18 mesi possono far sentire meglio i bambini, comprendere vari suoni e musica e persino interagire con i loro amici senza bisogno di segnali visivi come il linguaggio dei segni.

Citato da Johns Hopkins Medicine, altre caratteristiche dell'impianto cocleare sono:

  • Può essere un'opzione quando gli apparecchi acustici non forniscono chiarezza del suono dal discorso o dalla lingua parlata degli altri
  • Gli impianti eseguiti rapidamente nei bambini possono migliorare il miglioramento dell'udito

Chi ha bisogno di un impianto cocleare?

Bambini e adulti con difficoltà uditive o anche con sordità grave possono utilizzare un impianto cocleare. Questo strumento è sicuro per l'uso anche da parte di bambini di almeno 12 mesi.

Uno studio citato dal National Institute of Health negli Stati Uniti dimostra che gli impianti cocleari applicati prima dei 18 mesi possono far sentire meglio i bambini, comprendere vari suoni e musica e persino parlare con i loro amici quando crescono.

Inoltre, i bambini che hanno problemi di udito e usano difficoltà uditive possono persino sviluppare abilità linguistiche paragonabili a quelle dei bambini con udito normale. Infatti, possono studiare bene nelle scuole ordinarie. Naturalmente questo li aiuta davvero a vivere la vita.

Anche gli adulti con problemi di udito possono essere notevolmente aiutati da questo dispositivo. Cercheranno di abbinare il suono che sentono ora con i suoni che hanno sentito prima, incluso il discorso delle persone, senza dover guardare le labbra dell'altra persona.

Ci sono possibili rischi se si esegue questa procedura?

Come con qualsiasi ausilio medico, ci sono alcuni rischi, tra cui malattie dell'orecchio, che possono verificarsi quando si utilizza un impianto cocleare. Alcuni di loro sono:

  • Lesione del nervo uditivo
  • Sensazione di intorpidimento intorno alle orecchie
  • Capogiri e problemi di equilibrio o vertigini
  • Ronzio nelle orecchie (tinnito)
  • Perdita di liquido cerebrospinale
  • Infezione nell'area intorno alla macchina, quindi l'impianto che è stato installato deve essere rimosso
  • Infezione del rivestimento del cervello, nota anche come meningite

Ma non necessariamente tutti coloro che utilizzano questa procedura sperimenteranno i rischi di cui sopra. Si prega di consultare un medico esperto in merito ai possibili rischi di cui sopra, in particolare per la propria condizione.