Salute

La malattia di ernia nelle donne e negli uomini risulta diversa

Molti pensano che la malattia dell'ernia, o comunemente nota come discesa, si verifichi solo negli uomini. Tuttavia, in effetti anche le donne possono sperimentarlo. Nonostante abbia sperimentato la stessa malattia, si scopre che le ernie nelle donne e negli uomini hanno caratteristiche e metodi di trattamento diversi. Quali sono le differenze di cui essere consapevoli?

I tipi di ernie nelle donne e negli uomini sono spesso diversi

Un'ernia è una condizione che si verifica quando una parte di un organo o tessuto (come parte dell'intestino) sporge e forma un rigonfiamento nella pelle.

Questa parte dell'organo emerge attraverso un'apertura o cavità nella parete muscolare, provocando un rigonfiamento o un nodulo. L'ernia tra uomini e donne è diversa. Questa differenza si trova spesso nei sintomi e nel tipo di ernia che colpisce più spesso uomini o donne.

Le ernie inguinali sono comuni negli uomini

L'ernia inguinale è il tipo più comune di ernia. Questa condizione si verifica quando il contenuto dello stomaco, solitamente grasso o parte dell'intestino tenue, sporge nella parete addominale inferiore vicino all'inguine.

Le ernie inguinali si verificano spesso negli uomini, perché nel corpo maschile c'è un piccolo foro vicino al muscolo inguinale. Questo foro consente ai vasi sanguigni e al cordone spermatico di scendere nell'area testicolare.

Le ernie femorali e ombelicali sono più comuni nelle donne

Un'ernia femorale è una condizione in cui una porzione dell'intestino sporge a causa della debolezza del muscolo della parte superiore della coscia, appena sotto l'inguine. Questo tipo di discesa è più spesso vissuto dalle donne perché è legato alla forma del bacino la cui forma è preparata per il parto.

Inoltre, un'ernia ombelicale si verifica quando il tessuto che riveste l'addome sporge nell'area dell'ombelico. Appare spesso anche nelle donne in gravidanza. Ma con l'età, uomini e donne tendono ad essere allo stesso rischio di sviluppare un'ernia ombelicale.

Anche i sintomi di un'ernia che compaiono sono leggermente diversi

In realtà, i sintomi di un'ernia nelle donne e negli uomini sono quasi gli stessi, vale a dire un rigonfiamento o gonfiore all'inguine o al bacino che lo rende scomodo.

Ma sfortunatamente, questa condizione è meno comune nelle donne, perché i sintomi dell'ernia che causano dolore al bacino e all'inguine sono spesso sospettati di essere un problema femminile.

Pertanto, se si verificano vari sintomi che possono includere un'ernia, consultare immediatamente un medico. Alcuni dei sintomi a cui prestare attenzione includono dolore quando si è seduti, dolore al basso ventre e dolore addominale quando si cammina o si sta in piedi.

Anche il trattamento e il rischio di recidiva sono diversi

Le ernie devono essere trattate con un intervento chirurgico. Questo intervento viene eseguito riportando il tessuto corporeo sporgente nella sua posizione normale. Il medico di solito cucirà anche la parete muscolare indebolita. Anche il medico aggiungerà anche punti speciali in modo che gli organi non sporgano nuovamente.

Durante l'operazione, le pazienti di sesso femminile sono solitamente attaccate a una rete speciale per sigillare l'apertura del muscolo che causa l'ernia. A differenza degli uomini, che sono rari e se è attaccata una rete speciale, il flusso sanguigno ai testicoli è a rischio di essere bloccato,

Nelle pazienti di sesso femminile, non ha bisogno di preoccupazioni e cure extra per la presenza di flusso sanguigno ostruito ai testicoli. Questo è ciò che a volte rende le ernie nelle donne meno soggette a recidiva rispetto agli uomini.