Nutrizione

Cibi confezionati ad alto contenuto di sodio, quali sono gli effetti del consumo? |

Oltre a seguire una dieta nutriente ed equilibrata, uno dei principi di una dieta sana è ridurre l'assunzione di cibi confezionati, lavorati e conservati. Il motivo è che gli alimenti confezionati ad alto contenuto di sodio hanno molti effetti negativi sulla salute.

Perché gli alimenti confezionati sono ricchi di sodio?

Il sodio è in realtà un minerale presente in una varietà di ingredienti alimentari naturali e lavorati.

Questo minerale ha il compito di mantenere l'equilibrio di elettroliti, fluidi corporei e volume del sangue in modo che il corpo possa funzionare normalmente.

Insieme al cloruro, il sodio costituisce i cristalli di NaCl che conosciamo come sale da cucina.

Oltre ad aggiungere sapore al cibo, il sale da cucina da secoli è stato utilizzato come conservante alimentare naturale.

Potresti anche aver fatto la stessa cosa, ad esempio salare e poi cuocere a vapore la carne cruda prima della cottura fa durare più a lungo la carne.

Questo perché il sale lega l'acqua, mentre i microrganismi come batteri e funghi in decomposizione hanno bisogno di acqua per vivere.

Con un contenuto di acqua ridotto negli alimenti, i microrganismi in essi contenuti moriranno a causa della disidratazione.

Sodio come conservante e aromatizzante alimento confezionato

Anche i produttori di alimenti confezionati applicano lo stesso principio per conservare i loro prodotti.

La differenza è che il contenuto di sodio negli alimenti confezionati è solitamente molto più alto del contenuto di sodio negli alimenti naturali.

Oltre ad essere un conservante, l'uso del sodio in grandi "dosi" durante la lavorazione mira a rafforzare il gusto degli alimenti.

In questo modo, il gusto del cibo non cambierà anche se lo conservi a lungo.

Oltre al sale da cucina, il sodio è contenuto anche in altri additivi alimentari (BTP).

Alcuni esempi sono bicarbonato di sodio, glutammato monosodico (MSG), benzoato di sodio, nitrato di sodio, saccarina di sodio e bicarbonato di sodio.

Questi materiali hanno una loro funzione.

Secondo la Food and Drug Administration (FDA) statunitense, l'aggiunta di BTP contenente sodio può inibire la crescita batterica, aiutare il processo di fermentazione e migliorare la consistenza degli alimenti.

Pericoli dei cibi ricchi di sodio per la salute

Il corpo ha bisogno di sodio per funzionare correttamente.

Tuttavia, l'assunzione eccessiva di cibi confezionati ricchi di sodio può effettivamente avere un effetto negativo sulla salute.

Quando il corpo ha un eccesso di sale (sodio), i reni avranno difficoltà a drenare l'eccesso in modo che il sale si accumuli nel flusso sanguigno.

Come accennato in precedenza, il sale ha proprietà leganti l'acqua. Il sale nel sangue si legherà al fluido circostante.

Poiché il livello di sale nel sangue è più alto del normale, la quantità di fluido che è legata è maggiore.

Il fluido continua a entrare nel flusso sanguigno e fa aumentare il volume del sangue.

L'alto volume di sangue provoca un aumento della pressione sanguigna. Anche il cuore deve lavorare di più per pompare il sangue in tutto il corpo.

Questa condizione è l'inizio dell'ipertensione e delle sue varie complicanze.

L'aumento della pressione sanguigna a lungo termine può aumentare il rischio di infarto, insufficienza cardiaca e ictus.

Pertanto, un modo per prevenire il consumo eccessivo di sale è con una dieta a basso contenuto di sale.

Elenco degli alimenti confezionati ad alto contenuto di sodio

Secondo le linee guida generali della FDA, un alimento ricco di sodio può contenere più del 20% del fabbisogno giornaliero per porzione.

Al contrario, gli alimenti a basso contenuto di sodio non contengono più del 5% del fabbisogno giornaliero di sodio per porzione.

Il fabbisogno di sodio per gli adulti in Indonesia secondo il tasso di adeguatezza nutrizionale è di 1.500 milligrammi (mg).

Quindi, gli alimenti ad alto contenuto di sodio sono alimenti che contengono 300 mg di sodio per porzione, mentre 75 grammi (g) o meno sono a basso contenuto di sodio.

Ecco alcuni cibi e bevande confezionati ad alto contenuto di sodio ogni giorno.

  • Tagliatelle istantanee: almeno 1500 mg – 2300 mg.
  • Salsa al peperoncino, salsa di pomodoro, salsa di ostriche, maionese, ecc.: 1.200 mg per 100 g.
  • Carni lavorate: più di 800 mg per 100 mg.
  • Bevande confezionate: circa 700 mg per 200 ml.

Oltre a questi prodotti, il sodio si trova anche in alcuni alimenti trasformati, cibi preparati o pronti da cucinare e cibi surgelati.

Per determinare quanto sodio c'è nel tuo cibo, guarda sempre le etichette delle informazioni nutrizionali sulle confezioni degli alimenti.

Molte persone consumano più sodio rispetto al limite giornaliero. Questo elevato apporto spesso non deriva da cibi naturali, ma da cibi confezionati ad alto contenuto di sodio.

A lungo termine, questa dieta può avere un impatto negativo sulla salute.

Per evitare ciò, inizia limitando d'ora in poi il consumo di cibi ad alto contenuto di sodio.