Gravidanza

Cause di induzione al lavoro fallito, le madri devono sapere! |

A volte, ci sono condizioni che causano il fallimento dell'induzione del lavoro. L'induzione del travaglio è il processo di stimolazione delle contrazioni dei muscoli uterini in modo che la madre possa partorire attraverso la vagina. Come altri sforzi medici, questa procedura potrebbe non funzionare sempre. Di solito, qual è la ragione per cui l'induzione del travaglio fallisce in alcune donne in gravidanza?

Cause di mancata induzione del travaglio

Citando dalla Mayo Clinic, circa il 75% delle donne che hanno subito l'induzione del travaglio per la prima volta hanno partorito con successo per via vaginale (vaginale).

Ciò significa che il 25% delle madri ha fallito l'induzione del travaglio e deve sottoporsi a un taglio cesareo per la sicurezza della madre e del bambino.

Sulla base di una ricerca di Il giornale di ostetricia e ginecologia dell'India Ci sono diversi fattori che causano il fallimento dell'induzione del lavoro, come ad esempio:

  • partorire i primi figli,
  • età gestazionale inferiore a 41 settimane,
  • età materna superiore a 30 anni,
  • avere la preeclampsia,
  • rottura prematura delle membrane (PROM),
  • Diabete gestazionale,
  • ipertensione in gravidanza,
  • oligoidramnios (basso liquido amniotico).

I medici dichiareranno fallita l'induzione del travaglio se la madre non riesce a raggiungere le contrazioni target.

I medici che gestiscono il travaglio presteranno attenzione alla risposta dell'utero ai farmaci per la contrazione.

Se la madre non è forte o ha un dolore eccessivo, il medico interromperà l'induzione.

Prima dell'induzione, il medico valuterà prima la cervice. Il successo dell'induzione del travaglio dipende dal punteggio pelvico.

Una valutazione dell'idoneità di una madre a essere in grado di indurre il travaglio è costituita dai segni vitali della madre, come:

  • pressione sanguigna,
  • polso,
  • respirazione e temperatura
  • frequenza cardiaca fetale,
  • esame delle contrazioni uterine anormali, e
  • controllo del sanguinamento.

L'ipertensione in gravidanza è una delle cause del fallimento dell'induzione del travaglio.

Ecco perché l'induzione deve essere effettuata con la stretta supervisione del medico curante.

Condizioni che obbligano la madre ad annullare l'induzione al travaglio

Oltre all'induzione fallita, c'è anche l'annullamento dell'induzione del lavoro.

Il medico annullerà l'induzione del travaglio se vede una delle cause dell'induzione fallita, come segni di complicazioni della gravidanza nella madre e nel feto.

I segni di una gravidanza problematica dalla madre sono:

  • fatica
  • Crisi emotiva
  • anomalie di contrazione (nessuna forza per aprire la cervice)
  • anomalie del canale del parto (dimensione o forma del canale del parto che blocca il processo del parto)
  • infezione acuta del liquido amniotico, del feto e della membrana corioamnionica da parte di batteri.

Oltre che da parte della madre, le condizioni del bambino possono anche essere la causa dell'annullamento dell'induzione del travaglio, come ad esempio:

  • bambino in posizione podalica
  • le natiche del bambino sono nella parte inferiore della cervice e
  • Il bambino ha il prolasso del cordone ombelicale.

Il prolasso del cordone ombelicale è una condizione in cui il cordone ombelicale passa dall'utero alla vagina prima della nascita del bambino.

Questa condizione può verificarsi durante la gravidanza o durante il parto. Le complicazioni di questa gravidanza possono ostacolare la nascita del bambino in travaglio.

Osservazione delle cause di mancata induzione al travaglio tramite partografo

L'induzione del lavoro fallita o riuscita può essere vista dal partografo.

Un partografo è una registrazione grafica che mostra l'avanzamento del travaglio per monitorare le condizioni della madre e del feto.

Il medico, l'infermiera o l'ostetrica prenderanno appunti sul partografo, insieme alle cose che verranno registrate.

  • Progresso del travaglio: dilatazione cervicale, discesa della testa del bambino o contrazioni al ritmo di dieci minuti.
  • Condizione fetale: frequenza cardiaca fetale, colore, numero e durata delle membrane rotte e della melassa (infiltrazione ossea) della testa del bambino.
  • Le condizioni della madre vengono monitorate attraverso il polso, la pressione sanguigna e la temperatura.

Attraverso questo partografo, l'équipe medica è in grado di determinare se l'induzione del travaglio ha avuto successo o meno.

Metodo di consegna quando l'induzione del travaglio fallisce

Citando l'American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG), non tutte le induzioni al lavoro hanno successo.

Quando il medico incontra ostacoli e trova la causa della mancata induzione del travaglio, la madre deve sottoporsi a un taglio cesareo.

L'opportunità di avere un taglio cesareo è piuttosto ampia per le madri che stanno avendo la loro prima induzione del travaglio.

Infatti, il medico consiglierà immediatamente un intervento chirurgico se la cervice non è pronta per partorire e la madre è stanca.

Il parto è un processo molto faticoso quindi la madre deve fare una serie di preparativi per il parto.

Se la madre si sente incapace di continuare il processo di induzione, il medico eseguirà immediatamente un taglio cesareo per salvare la madre e il bambino.

Forse la madre si sente delusa, ma qualunque sia il processo di consegna, la cosa più importante è che la madre e il bambino rimangano sani.