Cancro

Cause di linfoma (linfoma) e vari fattori di rischio

Il cancro della linfa o linfoma è il tipo più comune di cancro del sangue. L'American Society of Hematology afferma che circa la metà dei casi di cancro del sangue che si verificano ogni anno sono linfomi. Tuttavia, sai cosa causa questa malattia? Quella che segue è una spiegazione delle cause e dei fattori di rischio per il cancro dei linfonodi o il linfoma che è necessario conoscere.

Quali sono le cause del cancro dei linfonodi o dei linfomi?

Il linfoma è un tumore del sangue che si sviluppa nei globuli bianchi chiamati linfociti. Queste cellule sono sparse nel sistema linfatico e svolgono un ruolo nella lotta alle infezioni nel corpo. Il sistema linfatico in tutto il corpo umano è costituito da linfonodi, milza, midollo osseo e ghiandola del timo.

La causa del linfoma o del cancro dei linfonodi è una mutazione o un cambiamento genetico nelle cellule dei linfociti. Questa mutazione fa sì che le cellule dei linfociti crescano in modo anomalo e incontrollabile.

Queste cellule anormali continueranno a vivere e moltiplicarsi, quando altre cellule normali moriranno per un periodo di tempo e verranno sostituite con nuove cellule normali.

Pertanto, nel sistema linfatico ci sarà un accumulo di cellule linfocitarie anormali (cellule tumorali), che possono causare gonfiore dei linfonodi o causare altri sintomi di linfoma. Queste cellule tumorali possono anche diffondersi ad altri sistemi linfatici o addirittura ad altri organi del corpo.

In realtà, fino ad ora non si sa quale sia la causa esatta della mutazione genetica nel linfoma. Questi cambiamenti genetici possono verificarsi per caso o per alcuni fattori di rischio che li causano.

Quali sono i fattori che aumentano il rischio di cancro ai linfonodi?

Gli esperti ritengono che ci siano diversi fattori che possono sviluppare il linfoma. Ogni tipo di linfoma, sia il linfoma di Hodgkin che il linfoma non Hodgkin, può avere diversi fattori di rischio.

Tuttavia, come riportato da Lymphoma Action, il principale fattore di rischio per il cancro dei linfonodi è un problema con il sistema immunitario. Si dice che i seguenti fattori aumentino il rischio e possono essere la causa di qualcuno che sviluppa linfoma o cancro ai linfonodi:

1. Età in aumento

Il linfoma può capitare a chiunque ea qualsiasi età. Tuttavia, questa malattia si trova più spesso nei pazienti anziani, in particolare sopra i 55 anni. Pertanto, il rischio di cancro del linfoma aumenta con l'età.

2. Genere maschile

Alcuni tipi di linfoma sono più comuni negli uomini. Pertanto, gli uomini hanno maggiori probabilità di sviluppare questa malattia rispetto alle donne.

3. Storia familiare o genetica

Il cancro della linfa non è una malattia che può essere ereditata. Tuttavia, se hai familiari o parenti stretti (genitori, fratelli, sorelle o figli) che hanno un cancro alla linfa, hai anche il rischio di sviluppare questa malattia in futuro.

Non è legato a nessuna genetica specifica. Tuttavia, questo aumento del rischio può essere dovuto a polimorfismi spesso presenti nei geni del sistema immunitario. Inoltre, lo stile di vita può anche contribuire alla causa del linfoma associato a una storia familiare.

4. Problemi con il sistema immunitario

Il sistema immunitario svolge un ruolo nella lotta alle infezioni e aiuta a liberarsi delle cellule di cui il corpo non ha bisogno, come le cellule danneggiate o che non funzionano correttamente. Pertanto, una persona che ha problemi con il sistema immunitario ha maggiori probabilità di sviluppare il cancro ai linfonodi rispetto a coloro che non lo fanno.

Diverse condizioni legate al sistema immunitario possono aumentare il rischio di linfoma, tra cui:

  • Assunzione di farmaci immunosoppressori (farmaci che sopprimono il sistema immunitario)

Questo farmaco è comunemente usato da persone che hanno avuto trapianti di organi o trapianti di cellule staminali allogeniche (donatori). Lo scopo dell'utilizzo di farmaci immunosoppressori è impedire all'organismo di reagire male agli organi o alle cellule ottenuti dai donatori.

  • Disturbi da immunodeficienza

Ad esempio, atassia telangiectasia o sindrome di Wiskott-Aldrich. Tuttavia, entrambe le malattie sono molto rare, quindi raramente si riscontrano casi di linfoma che insorgono a causa di disturbi da immunodeficienza.

  • HIV

Una persona con HIV non può combattere bene l'infezione, quindi è a rischio di varie malattie, incluso il cancro del linfoma. Inoltre, l'infezione da HIV può causare cambiamenti nel sistema immunitario in modo che non possa funzionare correttamente.

  • Disturbi autoimmuni

Alcuni disturbi autoimmuni possono causare infiammazione cronica, che può portare al cancro dei linfonodi. Inoltre, una persona con una malattia autoimmune ha maggiori probabilità di assumere farmaci immunosoppressori che possono causare linfoma. Per quanto riguarda alcuni di questi disturbi autoimmuni, vale a dire la sindrome di Sjögren, il lupus o la celiachia.

5. Alcune infezioni virali

Se sei infetto da determinati virus, come Epstein-Barr, HTLV-1, epatite C o herpes HHV8, potresti essere a rischio di sviluppare linfoma. Tuttavia, non tutti con questa infezione svilupperanno un linfoma. In effetti, la maggior parte delle persone con questa infezione non sviluppa il linfoma più avanti nella vita.

6. Hai mai avuto il cancro?

Una persona che ha avuto il cancro in precedenza è a rischio di sviluppare altri tipi di cancro in futuro. Ciò può accadere a causa degli effetti del trattamento del cancro che è stato intrapreso, come la chemioterapia o la radioterapia. Il motivo è che entrambi i tipi di trattamento possono danneggiare le cellule, compresi i linfociti, che possono trasformarsi in linfoma.

7. Esposizione a sostanze chimiche

Non solo il rischio di leucemia, ma anche l'esposizione a determinate sostanze chimiche, come i pesticidi, può aumentare il rischio di sviluppare linfoma. Tuttavia, questo non è stato completamente dimostrato. Il rischio di sviluppare un linfoma dovuto a questa causa è probabilmente solo ridotto.

8. Stile di vita malsano

Si dice che uno stile di vita povero, come fumare, consumare troppa carne rossa, grassi animali e latticini, inattività e obesità, aumenti il ​​rischio di una persona di sviluppare linfoma. Tuttavia, la probabilità è scarsa e le prove sono ancora limitate.

Tuttavia, per lo meno, l'adozione di un buon stile di vita può migliorare la salute del corpo ed è più probabile che si evitino varie malattie.

Tuttavia, tieni presente che avere uno o più dei suddetti fattori di rischio non significa che avrai sicuramente questa malattia in futuro. D'altra parte, una persona con cancro ai linfonodi può avere fattori di rischio o cause sconosciute.

Tuttavia, se sei preoccupato per determinati fattori di rischio, non fa mai male chiedere al tuo medico la tua condizione.