Salute della pelle

Disestesia, un disturbo che provoca dolore alla pelle quando viene toccato •

Hai mai sentito bruciore o bruciore quando la tua pelle è stata toccata da un oggetto normale, anche se quella parte della pelle non è stata ferita? Il formicolio è un esempio di una condizione che rende la nostra pelle dolorosa al tatto, ma il formicolio è una cosa normale che accade e di solito scompare. Ma se senti costantemente dolore al tatto, potresti avere disestesia.

Cos'è la disestesia?

La disestesia viene assorbita dal greco, 'dys' significa anormale, mentre 'aesthesis' significa sensazione anormale. La disestesia è una condizione neurologica caratterizzata da disturbi del senso del tatto. Se vieni toccato, ci sarà una sensazione spiacevole. La disestesia può verificarsi in tutti i tessuti del corpo, più comunemente la pelle, il cuoio capelluto, i piedi e la bocca. Queste sensazioni non si verificano nel normale sistema nervoso, ma vengono attivate dolore centrale. Con il danno simultaneo del sensore, i malati sono confusi dalle sensazioni che sorgono. I sintomi includono:

  • Sensazione di calore sulla pelle
  • La pelle diventa molto sensibile, anche se esposta ai vestiti provoca dolore
  • avere formicolio
  • Sperimentare intorpidimento

La sensazione prodotta è solitamente uno stimolo. La diestesia è solitamente associata ad ansia cronica. Una persona che ha un disturbo d'ansia è a rischio di sviluppare disestesia.

Quali sono i tipi di disestesia?

La disestesia è raggruppata in quattro tipi che possono scatenare sensazioni diverse, come ad esempio:

  1. Disestesie cutanee: Questo tipo è caratterizzato da un fastidioso dolore alla pelle quando viene toccato da qualcosa, anche dai propri vestiti. Il dolore causato può variare dal normale formicolio, al dolore che ti rende incapace di muoverti.
  2. Disestesia del cuoio capelluto: Questo tipo di dolore è identificato dalla sensazione di dolore sulla superficie del cuoio capelluto. I sintomi possono includere prurito eccessivo sul cuoio capelluto. La tensione muscolare cronica si verifica nel pericranio e nel cuoio capelluto secondaria all'aponeurosi sottostante la malattia del rachide cervicale malattia del rachide cervicaleQuesta malattia può anche causare sintomi di disestesia del cuoio capelluto.
  3. Disestesia occlusale: Questo sintomo è identificato nella bocca o nei tessuti orali dalla presenza di una sensazione di morso. Questo è noto come l'illusione del morso, di solito si verifica nelle persone che hanno appena completato un intervento chirurgico dentale.
  4. Disestesia bruciante: in questo tipo la sensazione provocata è che il malato si sente come se stesse bruciando dal fuoco.

I pazienti con disestesia possono anche essere trovati in persone con determinate condizioni mediche come diabete, sclerosi multipla (una malattia autoimmune che attacca diversi sistemi nervosi) e neuropatia (disegnando una condizione con danno ai nervi).

Quali sono i sintomi della disestesia?

I sintomi che compaiono dipendono dai tipi di disestesia sperimentati. Ai pazienti piace sentire l'acido sulla pelle, quindi si sente male e a disagio. Anche il livello di dolore e disagio varia, da lieve a atroce. Potresti anche sentire che qualcosa è sotto la superficie della tua pelle.

Cosa causa la disestesia?

Ci sono molte ragioni per la disestesia, ma la causa più comune è perché una persona ha una lesione o un danno o un'anomalia in una rete del sistema nervoso. Ciò può influenzare il passaggio di sensori, nervi periferici o nervi sensoriali. Ad esempio, una sensazione di disagio al braccio può essere causata da un problema ai nervi che collegano il braccio e il cervello. Una parte del tuo cervello elabora le sensazioni che provengono dalle tue mani. Ecco alcune altre cause:

  • Potrebbe essere un sintomo della sindrome di Guillain-Barre che è un disturbo del sistema nervoso periferico
  • Può essere un sintomo di danni ai nervi causati dalla malattia di Lyme, una malattia che può essere trasmessa dai morsi di zecca
  • Sintomi di astinenza da droghe e alcol dal corpo
  • Uso di determinati farmaci

Si può curare la disestesia?

Il trattamento si baserà sulla causa dei segnali sensoriali che compaiono e provocano sensazioni anomale. Dovresti trovare immediatamente il medico giusto, perché a volte è difficile identificare se il dolore è reale o meno. Alcuni trattamenti riguarderanno:

  • C'è una stimolazione elettrica dei nervi per fermare il segnale disordinato
  • Coinvolge i nervi che portano alle neurotomie
  • Gestisci il dolore e mantieniti a tuo agio durante il trattamento
  • Coinvolge la terapia fisica muscolare orale
  • Assunzione di antidepressivi per aiutarti con la disestesia orale e del cuoio capelluto
  • Se si verifica a causa del diabete, dovresti prestare attenzione al livello di zucchero nel sangue