Salute

L'assunzione di pillole probiotiche è più efficace se presa in questo momento

Le pillole probiotiche sono integratori contenenti vari tipi di microbi benefici per la salute, in particolare per il buon funzionamento dell'apparato digerente. Indaga, le prestazioni delle pillole probiotiche sono influenzate dal momento in cui prendi questo integratore. Quindi, qual è il momento giusto per assumere pillole probiotiche per ottenere benefici ottimali?

Benefici dell'assunzione di pillole probiotiche e dei loro tipi

L'intestino ospita un'ampia varietà di batteri. A volte, l'equilibrio dei batteri nell'intestino può essere disturbato a causa di dieta, farmaci o malattie. Questa condizione può causare problemi digestivi come mal di stomaco, diarrea e così via.

I probiotici lavorano per ripristinare l'equilibrio dei batteri nell'intestino. I vari microbi in esso contenuti aiutano anche la digestione del cibo, supportano la funzione del sistema immunitario e prevengono la proliferazione di batteri nocivi.

Inoltre, alcuni batteri presenti nei probiotici possono anche abbassare i livelli di colesterolo cattivo e aumentare il colesterolo buono. Se fatto regolarmente, si ritiene che l'assunzione di pillole probiotiche aiuti ad abbassare la pressione sanguigna in modo che sia benefica per la salute del cuore.

Ogni integratore probiotico può fornire benefici diversi, a seconda del tipo di microbo in esso contenuto. In generale, i tipi di integratori probiotici possono essere suddivisi nei seguenti gruppi:

  • Lactobacillus. Questi probiotici di solito possono trattare la diarrea e aiutare le persone che non possono digerire il lattosio nel latte (intolleranza al lattosio).
  • Bifidobatterio. Trovato nei prodotti lattiero-caseari, questi batteri sono utili per alleviare i sintomi sindrome dell'intestino irritabile (IBS).
  • Saccharomyces boulardii. Questo fungo lievito è utile per trattare la diarrea e vari problemi digestivi.

Il momento migliore per prendere le pillole probiotiche

I batteri e i lieviti presenti nelle pillole probiotiche possono fornire grandi benefici per la salute. Tuttavia, questi microbi devono essere in grado di sopravvivere per fornire questi benefici.

L'ostacolo nel consumo di probiotici è che i microbi in essi contenuti non durano a lungo nell'intestino e lasceranno il corpo quando defechi. La maggior parte dei batteri può anche morire a causa dell'esposizione a forti acidi dello stomaco.

Se i probiotici non possono sopravvivere bene nel corpo, i loro benefici non saranno ottimali. Un modo per superare questo problema è assumere pillole probiotiche in determinati momenti per farle durare più a lungo.

Il momento migliore per prendere le pillole probiotiche è prima di andare a letto. Questo perché mentre dormi, lo stomaco non è così attivo nella produzione di acido. In questo modo, ci saranno più batteri probiotici che sopravviveranno nel tratto digestivo.

Inoltre, la maggior parte delle persone non defeca di notte perché l'intestino non si muove molto. Ciò consente ai probiotici di durare più a lungo, rompersi e alla fine diventare parte del tuo intestino.

Tuttavia, ciò non significa che non puoi assumere pillole probiotiche durante il giorno. Uno studio sulla rivista Microbi benefici trovato un altro momento ideale per prendere una pillola probiotica, che è 30 minuti prima di un pasto.

Durante questo periodo, la produzione di acido gastrico è bassa in modo che i batteri probiotici possano durare a lungo nel tratto digestivo. L'assunzione di probiotici dopo aver mangiato ne riduce effettivamente l'efficacia perché lo stomaco digerisce attivamente il cibo.

Qualunque sia l'ora del giorno che scegli, la cosa più importante è assumere i tuoi integratori come indicato. Limitarne il consumo se si verificano effetti collaterali come stitichezza, diarrea o gonfiore eccessivo.

Consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi tipo o forma di pillole probiotiche. Il motivo è che un tipo di probiotico adatto a un altro può avere un effetto diverso sul tuo corpo.