Nutrizione

Superare l'obesità a causa del metabolismo lento •

Il metabolismo è un termine per vari processi chimici del corpo che funzionano per mantenere la vita, uno dei quali è il mantenimento dell'equilibrio energetico. Sebbene avvenga continuamente, il processo metabolico non è costante ma procede velocemente o lentamente perché è influenzato da vari fattori, e questo può capitare a chiunque. Se il metabolismo diventa lento, il risultato è una diminuzione dell'uso delle riserve alimentari e portare all'obesità.

Cos'è il metabolismo lento e perché causa obesità?

Ci sono tre meccanismi metabolici che si verificano nel nostro corpo: metabolismo basale (BMR), metabolismo energetico per l'attività e metabolismo energetico per digerire il cibo. Il BMR ha la proporzione maggiore nel nostro corpo, che è del 50-80%, perché questo meccanismo svolge un ruolo nel mantenimento delle varie funzioni degli organi e dell'equilibrio tra grasso e muscoli. In generale, un metabolismo lento si verifica a causa di un rallentamento della combustione di energia per l'attività e del meccanismo BMR.

La funzione del processo metabolico è quella di fornire energia e sostituire le cellule del corpo danneggiate abbattendo i nutrienti e le riserve di cibo o grasso. Quando il tuo metabolismo rallenta, è più difficile per il tuo corpo elaborare il cibo per produrre energia. Di conseguenza, c'è una diminuzione della massa muscolare e il corpo immagazzina più strati di grasso.

Cause del rallentamento del metabolismo

Ecco alcune cose che fanno sì che il metabolismo del corpo tenda ad essere più lento:

  1. Anziano Il processo di invecchiamento fa sì che il corpo diventi più incline a perdere vari tessuti corporei, uno dei quali è il tessuto muscolare. La diminuzione della massa muscolare rallenterà il processo metabolico riducendo la disponibilità di energia per le attività.
  2. Mancanza di calorie – diete estreme senza aggiustamenti, e un apporto calorico inferiore al normale, fa sì che il corpo produca meno energia e può rallentare il metabolismo. Nel tempo, questo fa sì che il corpo perda anche massa muscolare.
  3. Carenza di minerali – Alcuni dei minerali necessari per mantenere il metabolismo sono ferro e iodio. La carenza di ferro può causare l'interruzione della distribuzione dell'ossigeno al tessuto muscolare per bruciare i grassi. Mentre la mancanza di iodio influisce sulle prestazioni degli ormoni tiroidei in modo che possano rallentare il metabolismo.
  4. Mancanza di carboidrati complessi – La fibra di cereali integrali, verdura e frutta è una buona fonte di carboidrati per il corpo perché può produrre più calorie, ma meno viene immagazzinata come grasso.
  5. Mancanza di attività fisica – La necessità di più energia durante l'esercizio fa sì che il corpo avvii meccanismi metabolici. Esercitandosi regolarmente, il corpo può mantenere meglio la massa muscolare e accelerare il meccanismo BMR dopo l'esercizio.
  6. Consumo eccessivo di alcol - poiché l'alcol può interferire con il processo di combustione dei grassi, il consumo eccessivo fa sì che il corpo utilizzi l'alcol più spesso come fonte di energia rispetto al grasso, con conseguente rallentamento del processo metabolico.
  7. Stato della malattia – alcune malattie che alterano l'equilibrio ormonale come la sindrome Cushing e ipotiroidismo, che fa sì che il metabolismo di una persona tenda ad essere più lento rispetto alla maggior parte delle persone normali.

Come affrontare un metabolismo lento

Sebbene anche il metabolismo del corpo diminuisca con l'età, evitare che il metabolismo sia troppo lento è uno dei fattori di una vita sana. Più veloce è il metabolismo, più energia viene generata bruciando calorie e più facile è mantenere un peso corporeo ideale. Ecco alcuni modi per affrontare un lento processo metabolico:

1. Aumenta il consumo di proteine

Le proteine ​​sono nutrienti che funzionano come energia e possono aiutare a sostituire i tessuti del corpo danneggiati. Le proteine ​​possono anche aiutare a metabolizzare l'energia per digerire il cibo, altrimenti noto come effetto termico del cibo (TEF). Il consumo di cibi ricchi di proteine ​​può aumentare il tasso metabolico tre volte più di carboidrati e grassi. Consumare proteine ​​mentre sei a dieta ti aiuta a gestire la fame in eccesso e previene la perdita di massa muscolare che è un effetto collaterale della dieta.

2. Fai sollevamento pesi e esercizi ad alta intensità

Entrambi questi metodi di esercizio incoraggiano i muscoli a lavorare in modo più efficace e ad aumentare il metabolismo più velocemente anche dopo l'esercizio. Il sollevamento pesi aiuta anche ad aumentare la massa muscolare utile per prevenire il rallentamento metabolico.

3. Consumo regolare di acqua fredda

Quando il fabbisogno di acqua potabile è soddisfatto, il corpo sperimenta un aumento temporaneo del metabolismo. D'altra parte, la disidratazione rallenta il metabolismo. Bere acqua fredda avrà un migliore effetto metabolico perché il corpo cercherà di regolare la temperatura dell'acqua che bevi bruciando più calorie. L'acqua potabile ti aiuta anche a limitare il consumo di zucchero dalle bevande e ti fa sentire sazio più velocemente.

4. Consumo simultaneo

La caffeina presente nelle bevande al caffè e al tè verde agisce contemporaneamente sul sistema nervoso centrale e può aiutare ad aumentare il metabolismo dal cinque all'otto percento in più. Questo effetto è anche efficace nell'aiutare il processo di combustione dei grassi a mantenere il peso. Oltre alla caffeina, il tè verde è ricco anche di antiossidanti che fanno bene alla salute.

5. Ridurre le attività sedentarie

Un esempio di attività sedentaria è stare seduti troppo a lungo quando lavoriamo o guidiamo, e questo può innescare l'accumulo di grasso perché tendono ad essere meno attivi. Un modo per ridurre gli effetti di stare seduti troppo a lungo è usare una scrivania in piedi o stare in piedi ogni 30 minuti per muovere il corpo mentre lavori. Stando in piedi, tendiamo ad essere più attivi perché può accelerare il meccanismo metabolico e incoraggiare il corpo a continuare a bruciare calorie.

6. Mangia cibi piccanti

Fonti di cibo piccante come peperoncino e pepe contengono una sostanza chiamata capsaicina che può aiutare il metabolismo del corpo. Anche se l'effetto è piccolo, mangiare solo cibi piccanti può bruciare 10 calorie in più in un pasto.

LEGGI ANCHE:

  • 7 alimenti per accelerare la combustione dei grassi
  • Mangiare di notte fa ingrassare, mito o realtà?
  • Suggerimenti per l'uso dell'acqua per perdere peso