Gravidanza

6 benefici del ferro per donne incinte e bambini nel grembo materno

I benefici del ferro sono molto importanti per le donne in gravidanza. Secondo una ricerca sulla rivista CDC.gov, la carenza di ferro può aumentare il rischio di parto prematuro e basso peso alla nascita.

Perché il ferro è importante per le donne in gravidanza?

Le donne incinte hanno bisogno di più ferro del solito per soddisfare le esigenze proprie e del feto nell'utero.

Sfortunatamente, fino ad ora ci sono ancora molte donne in gravidanza la cui carenza di ferro nelle donne in gravidanza è molto comune. Secondo i dati dell'OMS, oltre il 40% delle donne in gravidanza soffre di carenza di ferro.

Questo perché il bambino nell'utero assorbe il ferro dal corpo della madre. Di conseguenza, la madre diventa carente di ferro e diventa anemica.

Una grave carenza di ferro può mettere il bambino a rischio di morte, sia nell'utero che dopo la nascita.

La maggior parte dei medici controlla nel primo trimestre e di nuovo nel terzo per assicurarsi che non si verifichi l'anemia.

Se l'emocromo della madre è basso, il medico prescriverà integratori di ferro per accompagnare le vitamine durante la gravidanza.

Quando dovrebbero assumere il ferro le donne incinte?

Il ferro è necessario per formare l'emoglobina. L'emoglobina è una proteina dei globuli rossi che trasporta l'ossigeno a tutti i tessuti e gli organi del corpo umano.

La carenza di ferro può inibire il processo di crescita fetale e il rischio di varie malattie.

Le donne in gravidanza dovrebbero iniziare a prendere integratori di ferro a basse dosi (30 mg al giorno) sin dal primo consulto per la gravidanza. Quindi continuare con 27 mg al giorno durante la gravidanza.

Oltre che durante la gravidanza, il ferro è necessario anche fino a tre mesi dopo il parto o durante l'allattamento.

Le madri che allattano dai 19 anni in su hanno bisogno di un minimo di 9 mg di ferro ogni giorno. Mentre le madri più giovani hanno bisogno di 10 mg di ferro.

Tipi di ferro necessari alle donne in gravidanza

Oltre agli integratori, le donne incinte possono anche assumere ferro dal cibo. Lanciando il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, ci sono due tipi di ferro che provengono dal cibo, vale a dire:

  • Eme ferro : derivato da carne rossa, pesce, pollo e altre proteine ​​animali.
  • Ferro non eme : derivato da fonti proteiche vegetali come noci, verdure e semi

È più facile da assorbire per il corpo ferro eme di ferro non eme . Pertanto, alle donne in gravidanza si consiglia di consumare molte proteine ​​animali.

Ma se hai problemi a ottenere fonti di proteine ​​animali, puoi consumare proteine ​​​​vegetali per soddisfare l'assunzione di ferro durante la gravidanza.

In realtà il fegato è una delle migliori fonti di ferro perché ha un contenuto di ferro molto alto. Tuttavia, poiché contiene molta vitamina A, le donne in gravidanza dovrebbero limitare il consumo di questi alimenti.

Inoltre, evita di consumare proteine ​​animali in forma cruda o poco cotta a causa del rischio di contenere batteri che possono danneggiare la gravidanza.

Alimenti che contengono ferro per le donne in gravidanza

Fonte: The Washington Post

Secondo Food Data Central, alcuni alimenti che contengono ferro ferro eme è:

  • manzo profondo
  • carne in scatola
  • pollo alla caldaia
  • salmone
  • grammo di gamberi
  • tonno
  • anatra arrosto senza pelle

Per quanto riguarda gli alimenti che contengono ferro ferro non eme tra gli altri:

  • cereali fortificati con ferro
  • farina d'avena istantanea
  • semi di soia bolliti
  • fagioli rossi cotti
  • fagioli
  • I semi di zucca arrosto
  • fagioli neri cotti
  • tofu crudo
  • spinaci bolliti
  • pane di grano o bianco
  • tazza di uvetta

Come mangiare cibi che contengono ferro?

Mangiare cibo può infatti aiutare a soddisfare il fabbisogno di ferro delle donne in gravidanza. Tuttavia, presta attenzione a come elaborarlo per ottenere un apporto ottimale di ferro.

Ecco alcuni suggerimenti che puoi mettere in pratica:

1. Usa ingredienti dal sapore aspro

Quando cucini cibi che contengono ferro, dovresti mescolarlo con ingredienti dal sapore aspro come pomodori, tamarindo e altri.

Gli ingredienti acidi possono aiutare ad assorbire meglio il ferro.

2. Evita di bere caffè e tè

Caffè e tè contengono composti fenolici che possono interferire con l'assorbimento del ferro. Pertanto, evita di bere il tè con o dopo aver mangiato cibi che contengono ferro.

È meglio che le donne incinte smettano di consumare queste due bevande in modo da non ostacolare l'assunzione di ferro.

3. Mangia frutta e verdura che contengono vitamina C

La vitamina C è importante anche per le donne in gravidanza. In questo caso, la vitamina C può aumentare l'assorbimento del ferro fino a sei volte. Mangia frutta come arance, fragole o guaiava come contorno o dessert dopo aver mangiato.

Per ottenere la quantità di ferro necessaria, puoi anche consumare una varietà di fonti proteiche ogni giorno insieme alla vitamina C. In questo modo, l'assorbimento del ferro sarà massimizzato.

4. Evita di bere latte quando mangi

Il calcio nel latte può inibire l'assorbimento del ferro. Pertanto, evita di bere latte insieme a cibi che contengono ferro.

Bevi il latte tra i pasti. Fai una pausa circa 30 minuti prima o dopo aver mangiato.

5. Evitare di assumere integratori di calcio durante i pasti

Oltre al latte, i medici di solito forniscono anche integratori che aumentano il calcio per le donne in gravidanza.

Non dovresti assumere questi integratori contemporaneamente a cibi che contengono ferro. Fare una pausa di circa mezz'ora per non interferire con l'assorbimento del ferro.

6. Evitare l'assunzione di farmaci gastrici durante i pasti

Di solito vengono somministrati antiacidi o farmaci gastrici per alleviare la nausea e il dolore allo stomaco.

Quando lo consumi, dovresti dargli una distanza di circa 30 minuti prima di mangiare. Questo è così che il contenuto di magnesio nel farmaco non inibisce l'assorbimento del ferro.