Malattia infettiva

Fatica da quarantena, motivi per cui la quarantena ti stanca

ght: 400;”>Leggi tutti gli articoli sul coronavirus (COVID-19) qui.

Con il passare del tempo, la pandemia di COVID-19 ha fatto affrontare molte persone stanchezza da quarantena ’. Stanchezza da quarantena è l'esaurimento fisico e mentale che deriva da un lungo periodo di quarantena. Se le tue giornate negli ultimi mesi sono state pesanti e faticose, questa potrebbe essere la causa.

Perché è così e come risolverlo?

Che cos'è stanchezza da quarantena ?

Ognuno sta affrontando la pandemia di COVID-19 in modi diversi. Alcuni vedono la quarantena come un momento per prendersi una pausa dalla vita frenetica. Certo non è facile adattarsi, ma alla fine trovano un senso di conforto.

Tuttavia, molti si sentono anche stressati durante la quarantena. Le notizie della pandemia e dei periodi di quarantena incerti possono lasciarti ansioso, esausto e irritabile. Questi sono i segni più facilmente riconoscibili della stanchezza da quarantena.

Oltre a questi segni, potresti anche sperimentare un cambiamento nell'appetito, avere più problemi a dormire, essere demotivato e continuare a pensare alle cose. Una quarantena che all'inizio sembrava facile è diventata difficile.

Stanchezza da quarantena è una condizione normale vissuta da molte persone in un momento come questo. In generale, ci sono tre fattori che lo causano, vale a dire i seguenti.

1. Meno paura

Quando le persone hanno sentito parlare per la prima volta della pandemia di COVID-19, la risposta iniziale delle persone è stata il panico. Ora, le persone non sono più troppo preoccupate per il numero di casi. Sono più concentrati sulla ricerca di modi per rimanere produttivi a casa.

Tuttavia, questo solleva anche nuove preoccupazioni. Hai paura di non essere produttivo come le altre persone o di sentirti inferiore perché stai facendo la stessa cosa. Alla fine, non ti piace più svolgere le tue attività quotidiane e invece ti senti stanco.

2. Bisogni sociali

Questo è il fattore che gioca il maggior ruolo nell'innesco stanchezza da quarantena . Potresti riuscire a passare alcune settimane senza interagire con altre persone, ma la necessità di socializzare aumenterà gradualmente.

Anche se vivi con altre persone in casa, vuoi comunque incontrare vecchi amici, coniugi o chiunque altro al lavoro. L'unico modo per interagire è video chiamata , ma alla fine ancora non basta.

3. Emozioni contrastanti

La pandemia di COVID-19 mette le tue emozioni in modalità crisi. Sei costantemente ansioso e spaventato, ma devi anche essere in grado di prendere decisioni rapidamente. Questa condizione non può durare a lungo e scatenare la stanchezza durante la quarantena.

Suggerimenti per il superamento stanchezza da quarantena

Il modo migliore per affrontare stanchezza da quarantena è quello di bilanciare il tempo di attività e riposo. Ecco i passaggi che puoi eseguire.

1. Controllare l'ansia

È normale che tu ti senta ansioso di tanto in tanto. Quando arriva questa sensazione, l'importante è che cerchi di controllarla. Fai una pausa e riprendi fiato. Concentrati su altri pensieri che possono renderti più sollevato.

Cerca qualcosa che ti dia energia, che si tratti di fare esercizio, guardare una serie TV o magari mangiare qualcosa di delizioso. Anche chattare con le persone a casa o chiamare gli amici può aiutarti.

2. Concentrati sulle piccole cose che puoi fare

Stanchezza da quarantena è il risultato di emozioni negative che si sono accumulate durante la quarantena. Pensare positivo durante una pandemia non è facile, ma puoi iniziare con pochi semplici passaggi, ad esempio:

  • Fare le responsabilità della giornata (lavoro da casa, università in linea , eccetera).
  • Prevenire la trasmissione di COVID-19 lavandosi le mani, indossando maschere quando si esce di casa e applicando distanziamento fisico .
  • Mangia cibi sani.
  • Fai esercizi leggeri a casa, come saltare la corda, sollevamento , e altri.

3. Cercare informazioni dalle fonti giuste

Le notizie su COVID-19 possono essere un po' spaventose a volte, ma devi comunque dotarti di informazioni. I fatti e le informazioni giuste possono aiutarti a prendere decisioni e prevenire la trasmissione di malattie.

Cerca informazioni da fonti attendibili. Non credere alle teorie del complotto che ti renderanno ancora più spaventato e confuso. Non dimenticare di condividere le informazioni con chi ti circonda.

4. Non isolarti

L'isolamento è un comportamento che può peggiorare le cose stanchezza da quarantena . Il motivo è che tendi a pensare a cose cattive che causano ansia quando sei da solo. Tutti i cattivi pensieri si accumuleranno quando non interagirai con nessuno.

Prova a chiamare il tuo partner o un amico ogni pochi giorni. Unisciti a gruppi o eventi in linea dove puoi interagire con altre persone, almeno attraverso la scrittura. Questo andrà a beneficio di te e di chi ti sta intorno.

5. Creare ed eseguire routine

La stanchezza durante la quarantena può apparire quando non hai una routine definita. Anche una semplice routine darà l'impressione di avere il controllo sulle tue attività quotidiane.

Non devi fare un programma dettagliato delle attività. Hai solo bisogno di svegliarti, lavorare, mangiare e fare attività durante la quarantena allo stesso tempo. In questo modo risparmi energie ed emozioni per non stancarti facilmente.

Gli esseri umani sono effettivamente in grado di adattarsi bene. Questo è anche ciò che ti fa abituare rapidamente a cose nuove durante una pandemia, come lavorare a casa, non uscire di casa per un'intera giornata, socializzare meno con altre persone.

Fenomeno di affaticamento dello zoom, riunioni online stanche

Anche così, gli umani hanno ancora dei limiti e stanchezza da quarantena è un esempio. Puoi aggirare questo problema bilanciando l'attività e il tempo di riposo, rimanendo in contatto con le persone e attenendosi a una routine.