Fitness

Dolore corporeo dopo l'esercizio? È un segno dell'adattamento del corpo

Per quelli di voi che sono nuovi all'esercizio regolare, potrebbero verificarsi dolori e dolori in alcune parti dei muscoli.Rilassatevi, il dolore dopo l'esercizio è comune a chiunque. Se è passato molto tempo, di solito il dolore scompare. Ha detto comunque, se è così, il tuo corpo si è adattato alle abitudini di esercizio che vengono fatte. Quindi, per quanto tempo scomparirà il dolore corporeo dopo l'esercizio? Come si adatta il corpo all'esercizio che fa?

Ecco come il corpo si adatta all'esercizio che fa

Le prime settimane di allenamento

In questo momento, il tuo corpo si sentirà sicuramente stanco, dolorante e dolorante dopo l'esercizio. Il dolore al corpo dopo l'esercizio è un segno che ti stai effettivamente adattando bene allo sport che stai facendo.

Ad esempio, quelli di voi che non sono abituati a correre sperimenteranno dolore ai muscoli della coscia, ai polpacci o alle ginocchia. Questo dolore sorge perché i muscoli delle gambe non sono abituati a fare l'esercizio precedente.

Molte persone "si arrendono" in questo momento perché si sentono male dopo l'esercizio. Tuttavia, se desideri un corpo più sano e in forma, non lasciare che il dolore ti fermi.

dalla 4° alla 16° settimana

Questo lasso di tempo è davvero piuttosto lungo, gli esperti dicono che in questa fase il tuo corpo ha iniziato ad adattarsi e può muoversi meglio durante l'esercizio. L'impatto del dolore corporeo dopo l'esercizio non si fa più sentire.

Dopo la settimana 16

In questa settimana, il corpo è solitamente molto adattabile al carico di allenamento dato. In questo momento, infatti, è necessario aggiungere più peso affinché i muscoli possano continuare a lavorare. Il motivo è che, entrando in questa settimana, i muscoli del corpo hanno iniziato ad adattarsi perfettamente in modo che l'intensità dell'esercizio debba essere aumentata nuovamente. l

Allora quali sono i segni se l'intensità dell'esercizio deve essere aumentata di nuovo?

In alcune condizioni, dovresti modificare il carico di allenamento, perché è troppo facile per il corpo o perché è troppo pesante, il che può essere pericoloso.

Stai entrando in una fase di plateau

Questa fase è quando il tuo corpo non risponde più alle tue attività di allenamento. Uno dei segni è che il peso non sta più scendendo anche se stai ancora applicando la stessa dieta.

Riportata sulla pagina WebMD, questa condizione indica che devi apportare modifiche al suo allenamento. Se prima facevi una corsa di 40 minuti sul tapis roulant, ora dovresti fare una varietà di sport ad alta intensità.

Ad esempio, i primi quattro minuti di cardio il più duramente possibile. I prossimi due minuti fanno l'allenamento della forza. Quindi ripeti questo ciclo più forte e più forte cinque volte. In questo modo, il tuo tasso metabolico aumenterà più che se continuassi a correre sul tapis roulant per 40 minuti consecutivi.

Sei annoiato

Il primo segno a cui devi prestare attenzione è quando il tuo tempo di pratica è diventato così noioso. Potresti anche preferire fare altre cose invece di fare i soliti esercizi.

Lesioni frequenti

Può anche essere un segno che ti stai allenando troppo e troppo duramente. Fare la stessa cosa più e più volte con un carico che in realtà è troppo per il corpo farà sì che il corpo si ferisca di nuovo.

Quando stai attraversando questa fase, è meglio dare una pausa al tuo allenamento svolgendo altre attività per consentire al tuo corpo di recuperare. Oppure puoi scegliere un'attività fisica con un movimento più tranquillo come lo yoga o il pilates.

Inizi a odiare la tua stessa pratica.

Se ritieni che il tuo allenamento sia di nuovo lo stesso, nessun cambiamento, questo è anche un segno che devi variare la forma dell'esercizio e il peso che stai facendo. Questo ti spronerà a tornare in allenamento.