Salute

Perché Petai e Jengkol fanno pipì e alito cattivo?

Per quanto riguarda il consumo di petai e jengkol per l'alitosi, è diventato un rischio per gli amanti di questo alimento a base di cereali. Tuttavia, il gusto delizioso e saporito di jengkol e petai è ancora molto apprezzato. Allora, che cosa fa sì che jengkol e petai facciano puzzare l'alito e l'urina?

Perché mangiare petai ti fa annusare?

Petai ha il latino P archia speciosa, trovato in molti paesi del sud-est asiatico, inclusa l'Indonesia. Un tipo di grano con una forma simile a una caramella, non emette il suo odore pungente quando è ancora crudo. Ma, dopo averlo mangiato, preparati all'odore sgradevole che fuoriesce spesso con l'alito e l'urina.

Allora, cosa fa sì che mangiare petai faccia sentire male l'alito e l'urina? Nei semi di petai ci sono diversi tipi di sostanze che causano odori sgradevoli come esationina, tetratiano, tritiolano, pentatiopano, pentatiocano e tetratiepano. Inoltre, il petai contiene un'alta concentrazione di aminoacidi e produce gas metano (che produce scoregge) nel corpo.

Fortunatamente le sostanze che contengono composti solforati non sono nocive se ingerite. Ma produrrà un odore gassoso che esce attraverso l'alito in bocca e rende l'odore pungente dell'urina.

Perché mangiare jengkol lo fa puzzare?

Jengkol, o il suo nome latino archidendron pauciflorum Questo è quasi il caso di petai. Questo alimento si trova ampiamente nel sud-est asiatico ed è famoso per il suo sapore delizioso, ma rende l'alito e l'urina umani un cattivo odore.

Nel frutto di jengkol c'è un composto contenente zolfo chiamato, acido djengkolic o acido jengkolic. Questo composto è composto da due amminoacidi cisteina legati da un gruppo metilico sull'atomo di zolfo. Bene, questo acido è ciò che gioca un ruolo nell'odore dell'urina che esce, quindi ha un odore tendenzialmente sgradevole.

Sfortunatamente, mangiare troppo jengkol può causare fastidio (il termine malattia, perché mangiare troppo jengkol), che è una condizione in cui l'urina formerà cristalli e farà male quando espulsa.

Come eliminare l'odore dopo aver mangiato petai e jengkol

1. Bevi e fai i gargarismi con il caffè

Dopo aver mangiato petai e jengkol, di solito l'odore non riprende immediatamente il respiro. Dopo circa 10-15 minuti uscirà un cattivo odore. Puoi eliminare l'odore bevendo caffè dopo.

Il caffè utilizzato è caffè nero con mezzo bicchiere d'acqua. Prepara, bevi qualche sorso e infine puoi sciacquarti la bocca con l'acqua del caffè per eliminare l'odore di jengkol.

2. Bevi latte

Il latte sta neutralizzando il cibo sull'aroma in bocca. Fondamentalmente, il cibo maleodorante è ancora immagazzinato nell'intestino, anche se ti sei lavato i denti migliaia di volte. Bene, nel latte ci sono composti che combattono i batteri eliminando l'alitosi dopo aver mangiato, vale a dire: allil solfuro metile o AMS. Bevendo latte dopo aver mangiato petai e jengkol, sicuramente l'odore in bocca diminuirà e scomparirà.