La salute delle donne

Trattare la vulvodinia, la "depressione vaginale" che provoca dolore alla vagina

Se hai visto la serie televisiva Sex and The City e hai visto una scena di una donna che si lamentava di disturbi nei suoi organi riproduttivi, allora il dottore ha detto che la sua vagina era depressa. Sicuramente sei curioso, se il termine che i medici usano nella serie esiste o meno nel mondo medico. Avanti , scopri la verità sulla depressione vaginale in questo articolo.

La verità è che la vulvodinia non è depressione vaginale

In termini medici, la depressione vaginale di certo non esiste, ma i sintomi sperimentati da uno dei personaggi della serie sono in realtà noti come vulvodinia. Cos'è la vulvodinia? La vulvodinia è quando la tua vagina avverte un dolore cronico che si manifesta improvvisamente e può durare a lungo. La vulvodinia è inizialmente caratterizzata da diversi sintomi come bruciore, bruciore, prurito, pulsazione, gonfiore e dolore che sono spesso descritti come molto dolorosi.

Molte donne con vulvodinia hanno una storia di trattamento per infezioni da lieviti o vaginiti ricorrenti. Alcune donne con la condizione a volte hanno una storia di abusi sessuali. È importante notare che la vulvodinia non è contagiosa durante i rapporti sessuali né è un sintomo di cancro. Il dolore provato può essere costante (continuo) o intermittente e può durare anche mesi o addirittura anni.

Ma può anche scomparire improvvisamente come è iniziato. Una persona con vulvodinia può sentire dolore nell'area vulvare o può essere localizzato in un'area specifica, come l'ingresso della vagina. Condizioni simili, come la vestibolite vulvare, possono causare dolore solo quando viene applicata pressione all'area intorno all'ingresso vaginale. Il tessuto vulvare può sembrare infiammato o gonfio, o talvolta può sembrare normale.

Come trattare la vulvodinia?

Se ritieni che la tua vagina stia vivendo i sintomi sopra menzionati, non farti prendere dal panico o prendi farmaci antidepressivi indiscriminatamente perché credi nel termine depressione vaginale. Come trattare la vulvodinia di solito si concentra sull'alleviare i sintomi. Ogni donna che soffre di vulvodinia ha un trattamento diverso.

Questo trattamento è solitamente il miglior trattamento combinato. Il trattamento per la vulvodinia può richiedere settimane o addirittura mesi per trattare i sintomi della volvodinia. Ebbene, come si cura la vulvodinia consigliata dal medico? Ecco le opzioni di trattamento.

1. Droghe

Se i sintomi sono vulvodinia, il medico di solito ti prescrive un antidepressivo triciclico o un anticonvulsivante che può aiutare a ridurre il dolore cronico nella vagina. Verranno anche prescritti antistaminici per ridurre il prurito vaginale.

2. Terapia di biofeedback

Questa terapia può aiutare a ridurre il dolore insegnando ai pazienti affetti da vulvodinia a controllare determinate risposte del corpo. L'obiettivo del biofeedback è aiutarti a rilassarti, riducendo così la sensazione di dolore. Per trattare la vulvodinia, il biofeedback è utile per rilassare i muscoli pelvici, che possono contrarsi in previsione del dolore e causare effettivamente dolore cronico.

3. Anestetico locale

I farmaci, come l'unguento alla lidocaina, possono fornire un "sollievo temporaneo" per alleviare i sintomi. Il medico può raccomandare l'uso di lidocaina 30 minuti prima del rapporto sessuale per ridurre il disagio. Se si utilizza un unguento alla lidocaina, il partner può anche provare un intorpidimento temporaneo dopo il contatto sessuale.

4. Blocco nervoso

Alle donne che hanno avuto dolore a lungo termine a causa della vulvodinia e che non rispondono ad altri trattamenti di solito viene somministrata un'iniezione di blocco nervoso locale.

5. Terapia del pavimento pelvico

Molte donne con vulvodinia hanno problemi con i muscoli del pavimento pelvico. I muscoli del pavimento pelvico sono i muscoli che sostengono l'utero, la vescica e l'intestino. Esercizi per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico possono aiutare ad alleviare il dolore della vulvodinia.

6. Funzionamento

Se nei casi in cui l'area dolente interessa una piccola area (vulvodinia locale, vestibolite vulvare), l'intervento chirurgico per rimuovere la pelle e il tessuto interessati può ridurre il dolore in alcune donne. Questa procedura chirurgica è nota come vestibulectomia.

È una buona idea se senti i sintomi della vulvodinia, consulta immediatamente un medico per evitare cose indesiderate. Il medico ti dirà come trattare la tua vulvodinia nel modo giusto.