Salute della pelle

Effetti collaterali del microneedling: cosa è ragionevole e cosa no?

Oltre al botox e ai filler, c'è anche un trattamento dal dermatologo molto popolare: il microneedling. Sì, la terapia di induzione del collagene o meglio conosciuta come microneedling è una procedura di trattamento del viso ampiamente utilizzata per trattare vari problemi della pelle. Inizialmente questa procedura è stata introdotta per il ringiovanimento della pelle. Tuttavia, insieme al suo sviluppo, il microneedling può essere utilizzato anche per trattare vari altri problemi della pelle. Ad esempio, rimuovendo cicatrici, acne, smagliature, rughe, macchie nere e pori dilatati.

Si potrebbe dire che il microneedling è una procedura di cura della pelle sicura, facile ed efficace. Tuttavia, come con qualsiasi altra procedura di cura della pelle, il microneedling non è affatto privo di rischi. Se non eseguita nel modo giusto, questa procedura può effettivamente avere un effetto negativo su di te. Quindi, quali sono gli effetti collaterali del microneedling? Scopri la risposta qui sotto.

Comprendi come funziona e come funziona il microneedling

Fonte: Reader's Digest

Il microneedling è una procedura cosmetica a basso rischio utilizzata per aiutare a trattare vari problemi della pelle stimolando la produzione di collagene. Il microneedling è anche conosciuto come terapia di induzione del collagene.

Se le varie procedure cosmetiche che hai fatto per curare cicatrici da acne e smagliature non hanno dato risultati soddisfacenti, puoi provare il microneedling. Non solo, questa procedura può essere utilizzata anche per trattare vari problemi della pelle del viso come cicatrici da acne, linee sottili e rughe, rilassamento cutaneo, pori dilatati, macchie marroni e altri problemi di pigmentazione della pelle.

Questa procedura richiede circa 30 minuti. Il medico le prescriverà un anestetico locale per ridurre il possibile dolore un'ora prima dell'inizio del trattamento. Durante la procedura, il medico inserirà degli aghi sottili sotto la pelle con uno strumento chiamato dermaroller per infliggere lievi ferite. Piccoli tagli sulla pelle del viso stimoleranno quindi la produzione di elastina e collagene che aiutano la ferita a guarire. Questo nuovo collagene renderà la tua pelle del viso più liscia, più soda e più giovane.

Dopo la procedura, ti verrà somministrato un siero che funziona per aumentare la produzione di collagene. Se hai la pelle sensibile, dovresti stare attento nell'uso di questo siero. La tua pelle sarà più sensibile dopo il trattamento perché la procedura può innescare l'infiammazione. Le piaghe risultanti consentono inoltre a qualsiasi prodotto utilizzato sulla pelle di penetrare più in profondità ed essere più irritante.

Effetti collaterali del microneedling a cui prestare attenzione

Come con tutte le procedure cosmetiche, il microneedling non è privo di rischi. L'effetto collaterale più comune è una lieve irritazione della pelle dopo la procedura. Anche la tua pelle apparirà leggermente arrossata per alcuni giorni. Questa è una risposta naturale ai piccoli tagli causati dagli aghi che vengono conficcati nella pelle.

In generale, gli effetti collaterali del microneedling non sono così gravi come la chirurgia plastica, quindi il tempo di recupero tende ad essere più veloce. Puoi tornare al lavoro o alle normali attività dopo la procedura se ti senti a tuo agio. Alcune persone possono anche usare il trucco per mascherare gli effetti collaterali del microneedling pochi giorni dopo la procedura.

La tua pelle sarà anche più sensibile al sole, quindi è importante usare sempre la protezione solare quando vuoi fare attività all'aperto. Chiama subito il medico se noti effetti collaterali più gravi, come:

  • sanguinante
  • suppurante
  • Gonfiore e lividi
  • Infezione
  • Pelle screpolata in eccesso

A cosa prestare attenzione prima di fare il microneedling

Non tutti sono sicuri di eseguire questa procedura. Devi prima consultare un dermatologo ed estetista prima di sottoporti a questo trattamento della pelle. Soprattutto se tu:

  • Incinta
  • Avere alcune malattie della pelle, come la psoriasi o l'eczema
  • Avere una ferita aperta
  • Hai una storia di cicatrici sulla pelle
  • Sono sottoposti a determinate radioterapia
  • Avere l'acne attiva