Salute

Regole alimentari per le persone con malattie della tiroide (ipotiroidismo) che devono essere rispettate

Il cibo può influenzare la condizione della malattia di cui soffri, anche quando hai l'ipotiroidismo. Questa malattia della tiroide può essere effettivamente ridotta adottando la dieta giusta. Allora che tipo di dieta è adatta per le malattie della tiroide, in particolare l'ipotiroidismo?

Ipotiroidismo, una pericolosa malattia della tiroide

In effetti, la malattia della tiroide è una condizione in cui la ghiandola tiroide produce troppo poco o troppo ormone tiroideo. Se la carenza si chiama ipotiroidismo mentre eccessiva si chiama ipertiroidismo.

L'ormone tiroideo è un ormone che controlla il tasso metabolico del corpo di una persona. Più veloce è il metabolismo, più calorie brucerai mentre riposi.

Pertanto, le persone che soffrono di ipotiroidismo hanno una lenta capacità metabolica, quindi non vengono bruciate molte calorie durante il riposo o l'attività.

Le persone con ipotiroidismo avranno difficoltà a controllare il loro peso e i livelli di grasso tendono ad aumentare. Se lasciato deselezionato, questo sarà pericoloso e può scatenare altre malattie croniche.

Uno sforzo per prevenire il peggioramento di questa malattia della tiroide è quello di adottare la dieta giusta. In questo modo le persone con ipotiroidismo controlleranno più facilmente il loro peso.

Quali nutrienti sono necessari per le persone con ipotiroidismo?

In sostanza, la dieta delle persone con ipotiroidismo è determinata dalla condizione che viene vissuta. Di solito ci sono due condizioni, la prima è mangiare accordi per ridurre il peso, o la seconda è concentrarsi sul mantenimento della funzione della ghiandola tiroidea in modo che possa produrre ormoni tiroidei secondo necessità.

Uno studio del 2014 sulla rivista Nutrition & Metabolism ha riportato che le persone con ipotiroidismo dovrebbero mangiare più proteine. L'assunzione elevata di proteine ​​può accelerare il metabolismo nel corpo. Oltre a regolare la quantità di proteine ​​ingerite, presta attenzione anche ad altri nutrienti come:

1. Iodio

Lo iodio è un minerale molto importante nel corpo per la produzione di ormoni tiroidei. Se una persona è carente di iodio, il rischio di sviluppare ipotiroidismo sarà maggiore.

Se il tuo ipotiroidismo è dovuto a una carenza di iodio, aggiungi sale da cucina iodato alla tua dieta o mangia più cibi ad alto contenuto di iodio, come pesce, latticini e uova.

2. Selenio

Il selenio aiuterà quindi il corpo ad attivare gli ormoni tiroidei in modo che possano essere utilizzati in modo ottimale nel corpo. Il minerale selenio ha anche benefici antiossidanti, il che significa che può proteggere la ghiandola tiroidea dai radicali liberi.

Aggiungi nella tua dieta extra selenio. Il selenio può essere ottenuto da noci, tonno e sardine. Gli integratori di selenio dovrebbero essere assunti solo come indicato da un medico, non dovresti usarli in modo indipendente.

3. Zinco

Lavorando insieme al selenio, lo zinco che aiuterà il corpo ad attivare gli ormoni tiroidei. C'è anche uno studio che mostra che lo zinco può aiutare a controllare il TSH. Il TSH è l'ormone che dice alla ghiandola tiroidea di secernere l'ormone tiroideo.

Lo zinco si trova nei crostacei, nel manzo, nella carne e nel fegato di pollo.

Quindi, quali alimenti devono essere limitati se si soffre di ipotiroidismo?

Le persone con ipotiroidismo dovrebbero ridurre il consumo di cibi ad alto contenuto di gozzogeni.

I gozzogeni sono composti che possono interferire con la funzione della ghiandola tiroidea. Per le persone che non hanno ipotiroidismo, l'assunzione di composti del gozzo non è un problema. Tuttavia, per le persone con malattie della tiroide questo può essere un grosso problema. Limita o evita i seguenti alimenti per trattare l'ipotiroidismo:

  • Alimenti contenenti soia, come tofu, tempeh, vero latte di soia
  • Alcune verdure, come cavoli, broccoli, cavolfiori
  • Frutta e farine come patate dolci, manioca, pesche, fragole

Prima di mangiare il cibo dovrebbe anche essere lavorato prima fino a cottura. Con la cottura, questo aiuterà a inattivare le sostanze gozzogene in un alimento.

Il resto, non ci sono troppi cibi che devi evitare se hai l'ipotiroidismo. L'importante è che i cibi ricchi di questi gozzogeni debbano essere limitati, e se si vuole mangiarli, devono prima essere cotti alla perfezione.

Inoltre, dovresti evitare cibi ricchi di grassi e zuccheri perché le persone con ipotiroidismo sono molto facili da aumentare di peso a causa del loro metabolismo lento.