Nutrizione

La bistecca al sangue medio ha ancora sangue, è sicura da mangiare?

Quando ordini un menu di bistecca di manzo in un ristorante, ti verrà sicuramente chiesto quale livello di cottura desideri: raro, medio al sangue, medio o ben cotto. La maggior parte degli esperti culinari consiglia di mangiare una bistecca al sangue media perché la consistenza della carne è più tenera e il gusto è più naturale. Ma molte persone esitano a ordinare questa carne "mezza cotta" perché dalla carne esce ancora un liquido rosso, che viene scambiato per sangue. Quindi, qual è esattamente il liquido rosso che esce dalla carne mediamente cotta? È pericoloso se consumato?

Liquido rosso sulla bistecca di carne non sangue

Non sangue. Il liquido rosso che vedi fuoriuscire dalla carne poco cotta dopo il taglio è in realtà mioglobina. La mioglobina è una proteina che immagazzina ossigeno nei muscoli dei mammiferi, proprio come l'emoglobina nel corpo umano.

La mioglobina è ciò che rende la carne rossa. Più rosso e scuro è il colore della carne, più mioglobina contiene. Ecco perché il manzo (insieme ad agnello, montone e maiale) è classificato come "carne rossa".

Quando la carne è cotta, la mioglobina reagirà in modo che diventi più scura e annerisca nel tempo. La mioglobina nella carne poco cotta non è cambiata completamente, quindi c'è ancora una leggera sfumatura rossastra al centro.

Inoltre, la carne poco cotta ha ancora più contenuto di acqua rispetto alla carne completamente cotta. Pertanto, la combinazione di mioglobina e l'acqua rimanente nella carne fa sì che la bistecca secerne un liquido rosso che è stato considerato sangue.

Quindi, il liquido rosso sulla bistecca è sicuro per il consumo?

Poiché non è sangue, la carne con un livello di maturità medio raro è ancora sicura per il consumo. L'Accademia di nutrizione e dietetica afferma persino che non è necessario cuocere troppo la carne per essere sicura per il consumo. A condizione che la carne sia ben cotta a una temperatura di almeno 62 gradi Celsius. Quindi, non esitate a provare a mangiare una bistecca a metà, purché la lavorazione e la presentazione siano corrette e pulite.

Tuttavia, non tutta la carne rossa cotta a metà è sicura per il consumo. Se la tua bistecca è di carne macinata, assicurati che sia cotta alla perfezione.

La carne macinata ha subito un processo di produzione e lavorazione che ne espone tutte le parti ad attrezzature non necessariamente pulite dai batteri. Ecco perché c'è una maggiore possibilità che i batteri rimangano nella carne macinata rispetto alla carne fresca tagliata. Per gli alimenti trasformati da carne macinata, la carne deve essere cotta almeno a una temperatura di 71 gradi Celsius.

Inoltre, tieni presente che, indipendentemente dal fatto che sia sicuro mangiare bistecca di manzo poco cotta, ci sono rischi per la salute che potresti incontrare se mangi molta carne rossa. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dichiarato che le persone che mangiano principalmente carne alla griglia hanno un rischio maggiore di sviluppare il cancro fino al 30%.