Salute muscoloscheletrica

Radiografia degli arti: funzione, processo e risultati dei test •

L'osso è un tessuto corporeo rigido e duro. Quando vengono ferite, le ossa possono rompersi o rompersi. Sfortunatamente, le fratture non gravi spesso non sono visibili e causano solo sintomi come dolori o dolori. Pertanto, per scoprirlo, è necessario un esame a raggi X delle estremità.

Definizione a raggi X delle estremità

Una radiografia degli arti è una scansione per ottenere immagini delle ossa delle mani e dei piedi. Questa scansione viene eseguita per scoprire se le ossa e le articolazioni sono incrinate, rotte o lussate.

Inoltre, i raggi X delle estremità possono anche rilevare possibili lesioni o danni causati da queste condizioni, come infezioni, artrite, crescita di tumori, osteoporosi e altri problemi.

Questa scansione viene eseguita utilizzando la radiazione a raggi X. Questi raggi possono penetrare nella maggior parte degli oggetti, compreso il corpo umano. Il modo in cui funziona è la scansione utilizzando un rilevatore che stamperà una pellicola o si rifletterà direttamente su un computer.

I tessuti spessi come l'osso assorbiranno l'energia dei raggi X e daranno un aspetto bianco all'immagine proiettata.

Nel frattempo, altri tessuti più sottili come muscoli e organi del corpo non assorbono tanta energia dai raggi X, quindi diventano grigi nell'immagine proiettata. I raggi X che attraversano l'aria, come i polmoni, appariranno neri.

Quando devo fare una radiografia degli arti?

Il medico può raccomandare una radiografia delle estremità per verificare le seguenti condizioni.

  • Ossa rotte o fratturate
  • Infezione da osteomielite
  • Artrite
  • tumore osseo
  • Lussazione (un'articolazione che viene spinta fuori dalla sua posizione normale)
  • Rigonfiamento
  • Accumulo di liquidi nelle articolazioni
  • Crescita anormale delle ossa

Potresti anche aver bisogno di una radiografia per assicurarti che una lesione, come un braccio rotto, stia guarendo correttamente.

Cosa devo sapere prima di sottopormi a una radiografia degli arti?

Sebbene tenda ad essere sicuro, proprio come altre procedure, anche le radiografie degli arti non sono esenti da alcuni rischi che possono sorgere.

Soprattutto se sei incinta quando vuoi una radiografia, dovresti informare il tuo medico di questo. Pertanto, l'esposizione alle radiazioni durante la gravidanza può essere a rischio di causare difetti fetali.

Il medico può raccomandare altre procedure di esame o se è davvero necessaria una radiografia, il medico prenderà prima precauzioni speciali per ridurre al minimo gli effetti dell'esposizione alle radiazioni sul feto.

Dovresti anche chiedere al tuo medico il livello di radiazioni da utilizzare durante la procedura. È importante raccogliere e salvare tutta la cronologia dell'esposizione alle radiazioni, come i raggi X passati, in modo che tu possa discuterne con il tuo medico.

I rischi associati all'esposizione alle radiazioni possono essere correlati al numero cumulativo di anamnesi a lungo termine di esami radiografici e/o altre terapie.

Potrebbero esserci altri rischi che possono verificarsi, a seconda delle condizioni di salute durante l'esecuzione del test. Assicurati di discutere sempre con il tuo medico prima della procedura.

Radiografie delle estremità

Ecco i passaggi della procedura radiografica degli arti che è necessario conoscere.

Quali preparativi sono necessari prima di una radiografia?

Generalmente non è necessario eseguire alcuna preparazione speciale prima della radiografia. Devi semplicemente dire al medico se hai determinate condizioni, come essere incinta o avere altre malattie.

Rimuovere tutti i gioielli che si trovano nelle vicinanze dell'area da scansionare, poiché i gioielli possono interferire con l'ottenimento di un'esposizione ottimale ai raggi X.

Come avviene la radiografia delle estremità?

La procedura viene eseguita nel reparto di radiologia di un ospedale o nello studio del medico da un radiologo. Ti verrà chiesto di spogliare la parte del tuo corpo da scansionare. Più tardi l'ufficiale ti darà una veste speciale.

Quindi, l'ufficiale di radiologia aiuta a posizionare la parte del corpo orizzontalmente sul tavolo radiografico. Non è consigliabile spostarsi durante la procedura per evitare la distorsione dei risultati radiografici.

L'ufficiale potrebbe dirti di cambiare posizione. Alcuni esami radiografici possono richiedere di scattare foto da posizioni diverse.

Dovresti anche trattenere il respiro durante la scansione dell'immagine in modo che la proiezione non sia sfocata. Questa procedura dura solo 5-10 minuti ed è indolore.

Cosa devo fare dopo aver fatto una radiografia degli arti?

Generalmente, il radiologo fornirà i risultati del test il giorno successivo alla procedura. Per i casi di emergenza, il medico può chiedere i risultati in pochi minuti.

Dopo che la radiografia è stata completata, di solito puoi andare direttamente a casa.

Cosa significano i risultati del mio test?

Se i risultati sono normali, significa che le ossa, le articolazioni e i tessuti degli organi non mostrano alcuna anomalia. Non sono state trovate particelle o corpi estranei come frammenti di metallo, non sono state trovate anomalie nelle ossa e nelle articolazioni e le articolazioni erano al loro posto.

I raggi X dopo l'intervento chirurgico di posizionamento delle placche sulle fratture, ad esempio, mostrano che le placche sono normali e nelle loro posizioni corrette.

Nel frattempo, se i risultati sono anormali, ci saranno fratture nelle ossa, articolazioni che non sono al loro posto, calcificazioni delle articolazioni, presenza di corpi estranei come placche o viti rotte o allentate o tumori nelle ossa.

Le ossa possono mostrare segni di danni da malattie, come osteoporosi, osteoartrite, gotta, morbo di Paget o artrite reumatoide dei palmi o delle piante dei piedi. Si possono vedere anche parti allentate o usurate del giunto.

Il medico spiegherà in seguito se ci sono dettagli che potrebbero influenzare la sua condizione. Sentiti libero di consultare se hai ancora domande.