genitorialità

3 modi per superare improvvisamente la febbre dei bambini dopo aver giocato

Insieme all'aumento dell'età, i bambini sono sempre più attivi nelle attività fisiche, comprese varie attività all'aperto. Questo a volte rende i bambini facilmente esposti a batteri o virus che causano malattie. Il tuo piccolo potrebbe improvvisamente avere la febbre dopo aver giocato. Se questo è il caso, come ti comporti quando tuo figlio ha la febbre improvvisa? Ecco alcune cose che puoi fare.

Superare i bambini con la febbre dopo aver giocato dall'esterno

Tieni presente che la febbre non è una malattia, ma un sintomo o un segno che il corpo del bambino sta lavorando contro la malattia o l'infezione. La febbre stimola le difese dell'organismo, inducendolo a inviare globuli bianchi e altre cellule per uccidere ed espellere la causa dell'infezione.

Quindi, quando il tuo piccolo ha la febbre dopo aver finito di giocare all'aperto, è molto probabile che sia esposto a un virus o un germe che causa l'infezione. Quando ciò accade, ci sono diversi tentativi per alleviare i sintomi della febbre.

Controlla prima la temperatura corporea del bambino

Prima di tutto, devi sicuramente conoscere la temperatura corporea del bambino. Usa un tipo di termometro, che sia assunto per via orale (per bocca) o per via rettale (attraverso il retto). La normale temperatura corporea di un bambino è compresa tra 36,5 e 370 °C.

Dopo aver conosciuto la temperatura di tuo figlio e aver scoperto che ha la febbre, puoi aiutare ad alleviare i sintomi nei seguenti modi.

Dare un calmante per la febbre

Dare medicine è il passo più comune per superare la febbre nei bambini. Questo non è senza motivo, perché con il farmaco giusto, la temperatura corporea del bambino può diventare più leggera.

Prima di somministrare la medicina, puoi leggere e seguire alcuni di questi suggerimenti:

  • Non somministrare più di cinque dosi al giorno
  • Leggere e seguire le istruzioni per l'uso sulla confezione
  • Per la medicina della febbre liquida, utilizzare un cucchiaio dosatore o un altro dispositivo di misurazione della dose. Li puoi trovare in farmacia o spesso in confezioni

Indossa abiti comodi

Per affrontare la febbre di un bambino, devi cercare di far sentire il tuo piccolo più a suo agio e meno ansioso. Perché non c'è modo che possa davvero superare o eliminare rapidamente la febbre.

Pertanto, puoi indossare abiti morbidi e comodi da indossare. Evita di coprire eccessivamente il tuo piccolo quando sente freddo perché può impedire al calore del corpo di fuoriuscire, facendo salire nuovamente la temperatura corporea.

Imposta temperatura ambiente

Regola anche la temperatura della stanza in modo che non sia troppo calda o fredda per il tuo piccolo aprendo o chiudendo la finestra. Usa un ventilatore o accendi il condizionatore se la stanza è troppo calda.

Quando la temperatura della stanza è confortevole, il bambino troverà anche più facile riposare.

Quando dovresti chiamare il medico per la febbre nel tuo bambino?

Quando hai fatto alcuni dei modi per affrontare la febbre di un bambino sopra e la temperatura corporea non scende, puoi iniziare a considerare di portare tuo figlio dal medico.

Inoltre, ecco altri segni quando la febbre di un bambino ha bisogno di cure o assistenza da parte di un medico:

  • L'età del bambino è inferiore a 3 mesi indipendentemente dalle condizioni generali del bambino
  • Bambini di età compresa tra 3 e 36 mesi con febbre da più di 3 giorni o segnali di pericolo
  • Bambini di età compresa tra 3-36 mesi con febbre alta (≥39°C)
  • Bambini di tutte le età la cui temperatura è > 40°C
  • Bambini di tutte le età con convulsioni febbrili
  • Bambini di tutte le età che hanno la febbre ripetuta per più di 7 giorni anche se la febbre dura solo poche ore
  • Bambini di tutte le età con malattie croniche come malattie cardiache, cancro, lupus, malattie renali
  • Bambino con febbre con eruzione cutanea

La febbre può manifestarsi nei bambini in qualsiasi momento, anche subito dopo aver giocato all'aperto. Ma non preoccuparti, la febbre nei bambini generalmente si riprende da sola.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌