Salute muscoloscheletrica

Artralgia, dolori articolari diversi dall'artrite •

Il termine artrite o artrite potrebbe non esserti familiare, perché questa condizione è abbastanza comune, specialmente negli adulti e negli anziani. Tuttavia, hai mai sentito parlare di artralgia? Se non lo sai e sei curioso di questa condizione, leggiamo la recensione completa qui sotto.

Cos'è l'artralgia?

Artralgia è un termine medico per descrivere la condizione di dolore o rigidità delle articolazioni. Se si verifica in più articolazioni, due o più articolazioni, la condizione è chiamata poliartralgia. Questa condizione viene spesso scambiata per artrite o infiammazione delle articolazioni, ma sono due condizioni diverse.

La differenza tra i due si può notare dalla definizione. La Crohn's & Colitis Foundation of America (CCFA) afferma che l'artralgia è dolore o dolore alle articolazioni che non è accompagnato da gonfiore, mentre l'artrite è un'infiammazione delle articolazioni che provoca dolore alle articolazioni.

Allo stesso modo, la Johns Hopkins Medicine definisce l'artralgia come rigidità articolare che causa anche gonfiore, mentre l'artrite come infiammazione e gonfiore di articolazioni, muscoli, tendini, legamenti e ossa.

Sulla base di questa definizione, puoi concludere che le persone che soffrono di rigidità articolare non soffrono necessariamente di artrite. Tuttavia, le persone con artrite possono anche sperimentare rigidità articolare.

Quali sono i segni e i sintomi dell'artralgia?

Il sintomo tipico dell'artralgia è che le articolazioni del corpo si sentono rigide e dolorose. Le aree problematiche dell'articolazione possono essere una o più. Questi sintomi possono farti distrarre nello svolgimento delle attività. In alcuni casi, le persone con questa condizione avvertono anche mal di schiena, scarsa flessibilità della colonna vertebrale e infiammazione agli occhi.

I problemi in questa articolazione generalmente progrediscono rapidamente e sono inclusi nella categoria lieve. Tuttavia, può anche persistere per un mese o più, che poi rientra nella categoria cronica o persistente.

Se si verificano questi sintomi insieme ad altri sintomi, come gonfiore e arrossamento nell'area interessata, è probabile che questa condizione si riferisca all'artrite (infiammazione delle articolazioni). Anche la parte dolente si sentirà calda quando la tocchi.

Il mal di schiena risulta essere causato dall'artrite pelvica

Quali sono le cause dell'artralgia?

Ci sono molte cause per questo disturbo articolare. Maggiori dettagli, discutiamone uno per uno.

1. Reumatismi o artrosi

L'osteoartrite (calcificazione delle articolazioni) e i reumatismi sono due tipi di artrite. La calcificazione nelle articolazioni provoca l'usura della cartilagine che attutisce le articolazioni, causando dolore quando si verifica l'attrito. I disturbi articolari possono verificarsi in qualsiasi articolazione in tutto il corpo, ma sono più comuni nelle ginocchia.

Nel frattempo, i reumatismi si verificano perché il sistema immunitario attacca erroneamente la membrana sinoviale che riveste le articolazioni. Nel tempo, questa condizione fa sì che la cartilagine e l'osso delle articolazioni si rompano lentamente. Queste due condizioni sono le cause più comuni di artralgia.

2. Osteomielite

L'infezione può colpire vari tessuti e organi del corpo, comprese le ossa, e questa condizione è nota come osteomielite. I germi infettanti possono attraversare le ossa attraverso sangue, ferite aperte o cicatrici chirurgiche.

Le persone con diabete, malattie renali e abitudine al fumo sono ad alto rischio per questa infezione. Oltre alla rigidità delle articolazioni, i pazienti con osteomielite sperimenteranno anche febbre e affaticamento del corpo.

3. Infortunio

Lesioni come distorsioni, fratture o stiramenti muscolari possono causare artralgia. Questo può accadere a molte persone a causa di un'attività fisica eccessiva o di errori durante l'esercizio. Può anche verificarsi a causa di una caduta o di un incidente durante la guida.

4. Tendinite

La tendinite è l'infiammazione o l'irritazione di un tendine, il cordone fibroso che unisce i muscoli alle ossa. L'irritazione di questi tendini provoca dolori e dolori nell'area articolare.

Molto spesso la tendinite colpisce i tendini della spalla, del gomito, del polso, del tallone e del ginocchio. La causa più comune di tendini infiammati è la lesione durante le attività, come gli sport.

5. Borsite

Nei tendini, nei muscoli e nelle ossa vicino alle articolazioni ci sono piccole sacche piene di liquido chiamate borse. Se questa sacca si infiamma, hai la borsite. Di solito, la borsite si verifica nelle spalle, nei gomiti e nei fianchi. Può anche verificarsi nel ginocchio, nel tallone e nella base dell'alluce.

La borsite causa molto spesso artralgia accompagnata da dolore e limitazioni nel movimento del corpo. La causa della borsite sta facendo attività ripetitive eccessive.

Come trattare l'artralgia?

Le cause sono diverse, così come il trattamento. Di seguito sono riportati i trattamenti per trattare la rigidità delle articolazioni tra cui è possibile scegliere.

Il trattamento del dottore

Prima di raccomandare il trattamento, il medico ti chiederà prima di sottoporti a esami medici, come esami fisici, esami del sangue e test di imaging. Dopo che il medico conosce la causa, dirigerà il trattamento appropriato, come ad esempio:

Prendere un farmaco

Generalmente per tutte le condizioni che causano dolore, il medico prescriverà antidolorifici, come il paracetamolo e l'ibuprofene in forma di pillola o spray.

Per le malattie reumatiche, i medici prescriveranno farmaci reumatici, come metotrexato e idrossiclorochina per rallentare il sistema immunitario che attacca le articolazioni, nonché farmaci che modificano la risposta biologica, come etanercept e infliximab.

Nelle malattie che causano l'infezione, il medico prescriverà antibiotici. Devi sapere che non dovresti usare antidolorifici a lungo termine. Puoi semplicemente prenderlo quando compaiono i sintomi.

Iniezione di corticosteroidi

In caso di artrosi, reumatismi, borsite grave, i farmaci a volte non sono abbastanza efficaci nel sopprimere i sintomi dell'artralgia. Pertanto, il medico raccomanderà iniezioni di corticosteroidi. I medici condurranno il trattamento regolarmente, un massimo di 3 o 4 volte l'anno.

operazione

Se i farmaci non sono efficaci nel trattamento della rigidità articolare e di altri sintomi, il medico può raccomandare una procedura chirurgica. I pazienti artritici possono essere sottoposti a intervento chirurgico di riparazione o sostituzione articolare. Il medico eseguirà una piccola incisione nella parte superiore dell'articolazione, quindi la superficie articolare verrà levigata o sostituita con un'articolazione artificiale.

Mentre il processo chirurgico per l'osteomielite è l'aspirazione chirurgica del fluido pus, il taglio dell'osso infetto, il ripristino del flusso sanguigno all'osso o l'innesto osseo per formare nuovo osso. Se l'infezione è molto grave, l'amputazione è un'opzione per fermare la diffusione dell'infezione.

Borsite infiammata in caso di borsite, il trattamento consiste nell'asportare le borse. Dovrai essere ricoverato in ospedale e poi sottoporti a terapia fisica per migliorare la funzione di articolazioni, ossa e muscoli problematici.

Trattamento domiciliare per l'artralgia

Oltre a seguire le cure consigliate dal medico, è necessario effettuare anche le cure che si fanno a casa. L'obiettivo è aiutare il processo di recupero e prevenire il ripetersi dell'artralgia. I rimedi casalinghi che puoi fare includono:

  • Riposa a casa. Hai bisogno di riposare il tuo corpo da varie attività faticose, come gli sport. Durante il riposo, non dovresti nemmeno stare seduto tutto il giorno a guardare la TV. Se riesci ancora a camminare comodamente, prova a fare il giro della casa in modo che il corpo rimanga attivo.
  • Bevi tanta acqua. Non bere abbastanza acqua può causare dolore al corpo, persino formicolio. Pertanto, non dimenticare di soddisfare il fabbisogno di liquidi ogni giorno.
  • Consumo di cibo sano e nutriente. Il processo di recupero del corpo non si basa solo sui farmaci, ma anche sui nutrienti che si ottengono dal cibo. Cerca di aumentare il consumo di carni magre, frutta, verdura, noci e semi. Frutta e verdura contengono composti antinfiammatori e antiossidanti.
  • Impacco freddo. Puoi alleviare il dolore e i dolori articolari applicando un impacco sull'area articolare problematica. Prova ad attaccarlo per 5-10 minuti e non lasciarlo più a lungo.
  • Stop alle cattive abitudini. Dovresti smettere di fumare o bere alcolici perché queste abitudini riducono l'efficacia del trattamento che stai assumendo.