Salute dell'apparato digerente

8 segni e sintomi della malattia di Crohn a cui prestare attenzione

La malattia di Crohn, nota anche come malattia infiammatoria intestinale, è più difficile da diagnosticare rispetto ad altri problemi digestivi. Il motivo è che questa infiammazione intestinale può causare sintomi diversi in ogni persona, a seconda di quale parte del tratto digestivo o del tessuto viene attaccata. Per questo, scopri di più sui seguenti sintomi della malattia di Crohn.

Vari segni e sintomi della malattia di Crohn a cui dovresti prestare attenzione

La malattia di Crohn è un'infiammazione dell'intestino tenue e dell'intestino crasso. I sintomi della malattia di Crohn in ogni persona possono apparire in modo diverso, così come la gravità. Alcune persone riferiscono di aver sperimentato solo sintomi lievi, mentre altri affermano che la malattia può essere molto debilitante e ostacolare l'attività.

Senza trattamento, l'infiammazione può diffondersi ad altri tessuti del tratto digestivo, causando complicazioni, in alcuni casi persino la morte.

Riferendo da Self, Jessica Philpott, MD, PhD, un gastroenterologo presso la Cleveland Clinic spiega che ci sono alcuni sintomi comuni della malattia di Crohn, come:

1. Diarrea

Tutti devono aver avuto la diarrea. Tuttavia, la diarrea dovuta al morbo di Crohn sarà più grave. Le persone con malattia di Crohn possono avere diarrea da giorni a mesi. Se hai una grave diarrea, l'infiammazione è molto probabilmente sul lato destro dell'intestino crasso.

La malattia di Crohn fa contrarre eccessivamente i muscoli del tubo digerente, causando crampi muscolari. Di conseguenza, il cibo che entra nel corpo verrà digerito rapidamente e finirà sotto forma di feci che tendono ad essere acquose.

2. Feci sanguinolente

Un sintomo comune della malattia di Crohn sono le feci sanguinolente perché l'infiammazione dell'intestino causerà lesioni alla parete intestinale. A poco a poco, queste piaghe formano ulcere (foruncoli) e tessuto cicatriziale che può far scoppiare il sanguinamento.

Questa condizione indica che l'infiammazione si verifica nell'intestino crasso, nel retto o nella parte sinistra dell'intestino tenue.

3. Dolore addominale o crampi che ti fanno sentire bene

Oltre alla diarrea, le persone con malattia di Crohn che presentano sintomi di feci sanguinolente di solito hanno difficoltà a far passare le feci. Questa condizione può causare dolore, crampi e gonfiore.

Questo sintomo è particolarmente sentito nelle persone che sperimentano anche un restringimento della parete intestinale (stenosi intestinale) a causa del tessuto cicatriziale. Il dolore addominale intenso e accompagnato da stitichezza tende ad essere più comune nelle persone che hanno un'infiammazione dell'intestino tenue.

4. Febbre e stanchezza

Proprio come l'infiammazione in altre parti del corpo, anche un tratto digestivo infiammato causato dal morbo di Crohn può causare sintomi di febbre. La febbre è un segno che il tuo sistema immunitario sta combattendo la minaccia dei batteri che attaccheranno e acuiranno l'infiammazione.

Inoltre, i sintomi della malattia di Crohn possono anche rendere il tuo corpo disidratato, stanco e privo di sostanze nutritive. Questo perché la diarrea e la febbre fanno disidratare il corpo, mentre il tratto digestivo infiammato non può assorbire correttamente i nutrienti dal cibo.

Questa malattia può anche rendere una persona difficile dormire bene e incline all'anemia, che esacerba ulteriormente la fatica.

5. Piaghe alla bocca e drastica perdita di peso

L'infiammazione del tratto gastrointestinale può causare piaghe in bocca che alla fine diventano croste.

Oltre alle piaghe in bocca, l'indigestione dovuta al morbo di Crohn fa sì che il malato non abbia appetito. La diminuzione dell'appetito è causata da ansia e paura. Sentono che il cibo che mangiano causerà dolore alla bocca o allo stomaco o li costringerà a indugiare in bagno; che si tratti di diarrea o costipazione.

6. Dolore ai glutei

Ulcere ulcerose che si formano a causa di ferite da infiammazione della parete intestinale alla fine formeranno fistole. Una fistola è un canale anomalo che si forma tra due organi a seguito dello sviluppo di una lesione.

Di solito apparirà una fistola tra l'intestino con la pelle o l'intestino con altri organi. Appare più comunemente intorno all'area anale, il che fa sì che le persone con malattia di Crohn si lamentino spesso di dolore ai glutei.

7. Infiammazione della pelle, degli occhi e delle articolazioni

L'infiammazione si sviluppa anche e causa congiuntivite (occhio rosa) o problemi della pelle come l'eritema nodoso (grandi protuberanze dolorose che spesso compaiono sui piedi). Questo è un sintomo raro della malattia di Crohn e indica che l'infiammazione è molto grave.

8. La pelle prude

L'infiammazione della malattia di Crohn può bloccare i dotti che trasportano la bile, i succhi digestivi dal fegato alla cistifellea e all'intestino tenue. Questa condizione di solito si verifica nelle persone che hanno la malattia Colangite sclerosante primitiva (PSC) insieme al morbo di Crohn. Questa condizione può causare un forte prurito sulla pelle.

Finora non sono disponibili farmaci per il trattamento del morbo di Crohn. Tuttavia, i cambiamenti dello stile di vita, in particolare la dieta e alcuni farmaci, possono ridurre la gravità dei sintomi.