genitorialità

A che età puoi smettere di vedere un pediatra e iniziare a vedere un medico di medicina generale?

Quando tuo figlio cresce ed entra nell'adolescenza, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione il passaggio da un pediatra a un medico generico o un altro specialista. Tuttavia, a volte ti senti a tuo agio con un pediatra che ha curato tuo figlio dai piccoli fino ad ora. Quindi, puoi ancora andare dal pediatra anche se tuo figlio è un adolescente? O quando i bambini devono davvero smettere di andare dal pediatra? Controlla le recensioni.

È lecito andare dal pediatra quando il bambino inizia a entrare nell'età dell'adolescenza o addirittura dell'età adulta?

Quando tuo figlio inizia a raggiungere l'adolescenza, affronterà cambiamenti ormonali e avrà problemi di salute che sono sicuramente diversi da quando erano bambini. Se stai cercando risposte su quando tuo figlio dovrebbe smettere di vedere il medico o passare da un pediatra a un altro specialista, secondo Cora Breuner, professoressa di pediatria e medicina dell'adolescenza presso il Seattle Children's Hospital dell'Università di Washington, la risposta è dipende.

Forse pensi che il pediatra a cui vai quando tuo figlio è malato sia molto affidabile. Conoscono tutte le fasi dello sviluppo di un bambino, compresa la storia medica di un bambino fino all'adolescenza, ed è probabile che un pediatra sia più preparato ad affrontare un bambino che è adolescente.

Secondo David Tayloe, ex presidente dell'American Academy of Pediatrics, la maggior parte dei pediatri ha ancora pazienti adolescenti dai 18 ai 21 anni. È a questa età che si considera che i bambini o gli adolescenti siano entrati nell'età di transizione per diventare adulti.

David Tayloe ritiene che all'età di 18-21 anni, i pediatri abbiano un ruolo importante nella preparazione di bambini o adolescenti sia fisicamente legati alla pubertà che emotivamente legati ai cambiamenti ormonali.

I pediatri possono essere un "interlocutore speciale" per i bambini in particolare per quanto riguarda la salute, perché i bambini conoscono i pediatri da molto tempo. Per i bambini che hanno determinate condizioni mediche, come un cuore debole, i pediatri possono preparare uno specialista che meglio si adatta alle esigenze di ogni bambino.

Quando è l'età giusta in cui un bambino dovrebbe smettere di vedere un pediatra?

Alcuni adolescenti possono trovare strano che debbano venire dal pediatra quando sono malati. Andare dal pediatra quando sono adolescenti può essere scomodo per loro. L'atmosfera di un pediatra i cui pazienti sono dominati da neonati, bambini piccoli e bambini piccoli, fa sentire strano il tuo bambino nel dover venire dal pediatra quando la sua altezza aumenta.

Se tuo figlio è pronto a smettere di vedere il pediatra o a cambiare medico, dovresti ascoltarlo. Tuttavia, è importante prestare attenzione al fatto che la struttura sanitaria più vicina a casa tua abbia uno specialista di cui tuo figlio ha bisogno.

Bambini che vengono ancora dal pediatra quando entrano nell'adolescenza o negli adulti, non è un problema, purché il bambino si senta a suo agio con il pediatra per parlare di problemi di salute, sia fisici che mentali.

Tuttavia, se il pediatra non è più rilevante per affrontare i problemi di salute vissuti dal bambino a causa di strutture sanitarie limitate o altri fattori. Dovresti considerare di fermarti a vedere un pediatra.

La cosa più importante prima di decidere di continuare ad andare dal pediatra o smettere di andare dal pediatra perché il bambino sta invecchiando. È una buona idea consultare prima il pediatra, se tuo figlio ha ancora bisogno di un pediatra o se deve trasferirsi da un altro specialista.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌