Salute

Il costo della chirurgia plastica, può essere coperto dall'assicurazione sanitaria?

La chirurgia plastica viene solitamente eseguita per modificare o aggiungere in meglio qualcosa che manca nel corpo. Non sono poche le persone che decidono di fare la chirurgia plastica anche a prezzi esorbitanti. Inoltre, ora ci sono molte compagnie di assicurazione sanitaria che possono coprire i costi dell'assistenza sanitaria. Tuttavia, è possibile che l'intero costo di questo intervento di chirurgia plastica sia interamente coperto dall'assicurazione?

L'assicurazione sanitaria può coprire i costi della chirurgia plastica?

Forse sai che la chirurgia plastica è rivolta solo alle persone che vogliono abbellire o modificare il proprio aspetto fisico. In effetti, non è così semplice.

Citato dalla pagina Detik Health, il dott. Ferdinando, Sp. BP, uno specialista in chirurgia plastica dell'Eka Hospital Pekanbaru, ha spiegato di più su questo. Secondo lui, la chirurgia o chirurgia plastica si divide in realtà in due tipi, ovvero la chirurgia estetica o estetica e la chirurgia ricostruttiva.

La chirurgia plastica per scopi cosmetici viene eseguita più spesso su persone che sono effettivamente sane ma sentono che il loro aspetto fisico non è perfetto. Ecco perché scelgono una scorciatoia facendo chirurgia plastica.

O con l'intenzione di aumentare le dimensioni delle labbra, aguzzare il naso, allargare le palpebre, ingrandire il seno e così via. Ora, in questo caso, non esiste una compagnia assicurativa, sia governativa che privata, disposta a sostenere i costi di questa chirurgia plastica.

Il motivo principale è perché le polizze che si applicano a ciascuna compagnia di assicurazione sanitaria affermano che ci sono una serie di costi operativi che non sono coperti dalla compagnia. Uno di questi è un intervento di chirurgia estetica o cosmetica.

Insomma, se vuoi solo eliminare o modificare la tua forma fisica che in realtà non sia troppo dannosa o molesta per la tua salute, allora il costo della chirurgia plastica non può essere sostenuto da nessuna assicurazione sanitaria.

Il costo della chirurgia plastica può essere coperto da assicurazione se...

La chirurgia plastica o la chirurgia ha infatti un prezzo non economico. Inoltre, perché a volte un'operazione non è stata in grado di soddisfare i criteri per la forma dell'arto da sogno. Occorrono diverse operazioni di follow-up per ottenere il risultato desiderato, che alla fine sarà sicuramente molto drenante.

Sebbene l'assicurazione si rifiuti di coprire il costo della chirurgia plastica a fini estetici, questo non è il caso della chirurgia plastica ricostruttiva. La chirurgia plastica ricostruttiva è la chirurgia plastica eseguita per migliorare la forma del corpo, al fine di supportare la salute e migliorare le funzioni del corpo nel suo complesso.

Ad esempio nelle persone con disabilità congenite, anomalie congenite, ustioni, incidenti gravi e varie altre malattie che possono influenzare le condizioni fisiche e mediche di una persona. Bene, in questo caso, di solito la compagnia assicurativa è disposta a sostenere il costo della chirurgia plastica secondo le procedure, le politiche e il mutuo accordo.

Perchè così? Anche in questo caso, ogni compagnia di assicurazioni ha la propria polizza assicurativa. Il che significa che non tutte le regole in ogni azienda saranno uguali.

Prendiamo, ad esempio, una compagnia di assicurazioni disposta a coprire la chirurgia plastica ricostruttiva funzionale a causa di un incidente con un periodo massimo di 30 giorni dopo l'incidente. D'altra parte, ci sono anche compagnie assicurative che vogliono coprire solo la chirurgia plastica per sostenere la salute del corpo, ma che non sono il risultato di un incidente.

In sostanza, tutte le compagnie di assicurazione hanno polizze per regolamentare e limitare le opzioni di assistenza sanitaria per ciascun partecipante all'assicurazione. Quindi, come utente assicurativo, devi davvero capire quali sono le disposizioni principali.