genitorialità

7 disturbi dello sviluppo infantile più comuni

La crescita e lo sviluppo dei bambini piccoli sono davvero diversi. Tuttavia, alcuni problemi o cambiamenti innaturali possono causare disturbi dello sviluppo nei bambini, anche a lungo termine. Come genitore, è importante conoscere i vari tipi di disturbi dello sviluppo del bambino.

Vari tipi di disturbi dello sviluppo nei bambini

Ci sono diversi tipi di disturbi dello sviluppo che si verificano nei bambini. È importante che i genitori conoscano i disturbi dello sviluppo del bambino più comuni, i seguenti tipi.

1. Disturbo dello spettro autistico

Citando dalla Mayo Clinic, il disturbo dello spettro autistico (ASD) è un disturbo del cervello che colpisce le capacità di comunicazione e interazione sociale dei bambini.

I sintomi del disturbo dello spettro autistico di solito compaiono all'inizio del periodo di sviluppo del bambino. Quelli con ASD sembrano vivere nel loro mondo. Sono incapaci di sviluppare connessioni emotive con gli altri intorno a loro.

Esistono diversi tipi di disturbi dello sviluppo per i bambini con autismo, vale a dire:

Comunicazione e linguaggio

I bambini con autismo hanno una debole capacità di esprimersi nella conversazione. Il loro discorso può essere ripetitivo o avere deboli capacità di comunicazione verbale e fasi di sviluppo del linguaggio.

Non sono in grado di organizzare frasi e frasi o la loro pronuncia potrebbe essere insolita. E possono continuare a parlare e rifiutarsi di ascoltare quando conversano con altre persone.

Interazione sociale

I bambini con disturbi dello spettro autistico hanno deboli capacità di comunicazione non verbale e di solito il bambino è in ritardo per parlare. Questa comunicazione non verbale include gesti, linguaggio del corpo, espressioni facciali e contatto visivo.

Pertanto, trovano difficile condividere i propri pensieri e sentimenti con gli altri.

Anche le abilità sociali dei bambini sono influenti, tendono ad avere difficoltà a fare amicizia, di solito perché non sono in grado di comprendere i sentimenti e i bisogni degli altri.

Comportamento

I bambini con autismo tendono a eseguire movimenti ripetitivi come girarsi, oscillare il corpo o sbattere la testa.

Continuavano a muoversi come se non potessero stare fermi. Altri disturbi comportamentali includono non essere in grado di affrontare il cambiamento e mangiare solo determinati tipi di cibo.

cinque sensi

I cinque sensi delle persone con autismo sono solitamente sensibili. Potrebbero non essere in grado di vedere luce intensa, rumori forti, tocco ruvido, odori forti o il sapore del cibo è troppo forte.

L'ereditarietà dell'autismo in famiglia, i problemi cerebrali, il sesso del bambino o l'età dei genitori alla nascita del bambino possono scatenare l'autismo.

Sfortunatamente, l'autismo è un disturbo che dura tutta la vita. Tuttavia, se rilevato il prima possibile, puoi aiutare tuo figlio ad adattarsi in modo che possa vivere una vita più indipendente e di qualità.

2. Disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD)

Sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) è uno dei disturbi dello sviluppo dell'infanzia cronici e più comuni.

Avere l'ADHD significa che il cervello non funziona come dovrebbe. Questo disturbo di solito compare durante l'infanzia e persiste nell'età adulta.

I sintomi dell'ADHD nei bambini di solito iniziano prima dei 12 anni. In alcuni bambini, i sintomi possono comparire già a tre anni di età. I sintomi di questo disturbo nei bambini possono variare da lievi a gravi e possono differire tra ragazzi e ragazze.

I bambini con ADHD possono presentare i seguenti segni, citando i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

  • Troppo parlare
  • Difficile organizzare attività
  • È difficile rimanere concentrati
  • Dimenticare di fare certe cose

  • Non vedo l'ora che arrivi il suo turno.
  • spesso sognare ad occhi aperti
  • Perdi spesso le cose
  • Correre nel momento sbagliato
  • Preferisco stare da solo
  • Difficoltà a farsi raccontare o seguire le indicazioni degli altri
  • È difficile giocare con calma

Lesioni cerebrali, ereditarietà, basso peso alla nascita, uso di alcol e fumo durante la gravidanza, parto prematuro ed esposizione all'inquinamento o a sostanze nocive durante la gravidanza possono scatenare l'ADHD nei bambini.

Anche se non può curare l'ADHD, i farmaci possono alleviare i suoi sintomi.

3. Disturbi d'ansia

I disturbi d'ansia fanno sì che i bambini abbiano una paura eccessiva di cose insolite. Il bambino può anche sentirsi ansioso e depresso in situazioni normali.

I bambini con disturbi dello sviluppo in termini di ansia, possono sperimentare una paura così intensa, che appare improvvisamente senza preavviso.

Un esempio di disturbo nei bambini è il disturbo ossessivo-compulsivo in cui le persone continuano a sperimentare pensieri e comportamenti ossessivi e non riescono a smettere.

4. Bipolare

Il disturbo bipolare, o malattia maniaco-depressiva, è un disturbo del cervello che provoca cambiamenti in umore e cambiamenti innaturali nei livelli di energia e attività.

Esistono quattro tipi di disturbo bipolare nello sviluppo del bambino, tra cui disturbo bipolare I, disturbo bipolare II, disturbo cicloptico (ciclotimia) e altri disturbi bipolari specificamente o non associati.

Le persone con disturbo bipolare sperimentano episodi di umoreCambiamenti nei livelli di attività, energia e modelli di sonno e comportamento insolito.

I bambini che hanno un episodio maniacale possono sentirsi molto "fluttuanti", hanno molta energia e possono diventare più attivi del solito.

I bambini che hanno un episodio depressivo possono sentirsi molto giù, non hanno o hanno poca energia e possono diventare inattivi.

I bambini che hanno una combinazione di questi due tratti sperimentano sia episodi di mania che episodi di depressione.

La struttura del cervello, i disturbi genetici e l'anamnesi familiare possono aumentare il rischio di questo disturbo nei bambini. Il disturbo bipolare non può essere curato e può continuare a essere presente nello sviluppo del bambino.

Tuttavia, alcuni farmaci possono aiutare ad alleviare i sintomi e aiutare il bambino a controllare i cambiamenti umorelei meglio.

5. Disturbo dell'elaborazione uditiva centrale (CAPD)

Fonte: Mom Junction

Disturbo dell'elaborazione uditiva centrale (CAPD) noto anche come disturbo dell'elaborazione uditiva (CAPD) è un problema di udito che si verifica quando il cervello non funziona correttamente.

La CAPD può colpire persone di qualsiasi età, ma di solito inizia nell'infanzia e include i disturbi dello sviluppo del bambino.

Lanciati dal SSN, i bambini con CAPD mostrano problemi evidenti fin dalla tenera età. Possono avere difficoltà a rispondere ai suoni, ascoltare la musica, comprendere la conversazione, ricordare le direzioni, concentrarsi, leggere e fare l'ortografia.

La CAPD può verificarsi dopo problemi di udito prolungati o danni al cervello come un trauma cranico, un tumore al cervello o un ictus. Il CAPD può essere eseguito anche in famiglie.

Sebbene non esista una cura per la CAPD, i bambini possono sentirsi meglio nel tempo man mano che imparano a far fronte alla condizione.

6. Paralisi cerebrale

La paralisi cerebrale è una condizione in cui i bambini hanno difficoltà nello sviluppo motorio dei bambini a muoversi e mantenere l'equilibrio e la postura.

I sintomi di uno sviluppo infantile alterato in termini di paralisi cerebrale Di solito appare durante l'asilo o l'infanzia. I bambini possono sperimentare:

  • Mancanza di coordinazione muscolare
  • Rigidità muscolare
  • Rallentatore
  • Difficile da camminare
  • Sviluppo del linguaggio ritardato e difficoltà a parlare
  • Crisi
  • Difficile da mangiare

Possono anche avere difficoltà a deglutire e afferrare oggetti come cucchiai o pastelli. In alcuni casi possono avere malattie orali, condizioni di salute mentale e difficoltà a sentire o vedere.

DisturboLa crescita e lo sviluppo di questo bambino serio possono essere causati da uno sviluppo cerebrale anormale o da danni al cervello mentre è ancora nella sua infanzia.

Bambini con malati paralisi cerebrale richiedono cure a lungo termine. I farmaci e le terapie vengono utilizzati per migliorare le loro capacità funzionali, alleviare il dolore e prevenire le complicanze.

7. Disturbo della condotta

Citato da Medline Plus, condotta disturbo è un disturbo comportamentale ed emotivo che si verifica nei bambini e negli adolescenti. In realtà, i disturbi emotivi sono normali nei bambini e negli adolescenti e non interferiscono con la crescita e lo sviluppo.

Ma non disturbare questo bambino può essere considerato come disturbo della condotta se dura a lungo e interferisce con la vita quotidiana dei bambini e delle loro famiglie.

Sintomo disturbo della condotta può variare, tra cui:

  • Comportamento aggressivo nei confronti di animali o altre persone come combattere, bullismo, usare armi o costringere altri a impegnarsi in attività sessuali
  • Uso di alcol o droghe
  • Rubare
  • Avere poca fiducia in se stessi
  • Facile arrabbiarsi
  • Rompere le regole

Questi disturbi emotivi e comportamentali Esiste una relazione tra basso stato socioeconomico, vita familiare meno armoniosa, violenza infantile, difetti congeniti, disturbi d'ansia e disturbi mentali. umore da familiari stretti.

Il trattamento per questo tipo di disturbo dello sviluppo infantile può avere successo se iniziato presto. Sia i bambini che le loro famiglie dovrebbero essere coinvolti. Questo trattamento di solito consiste in farmaci e terapia psicologica.

I farmaci mirano a trattare alcuni dei sintomi, così come altre malattie mentali come l'ADHD.

Terapia psicologica o consulenza per aiutare a esprimere e controllare i tumulti emotivi come la rabbia. I genitori possono anche imparare ad aiutare i propri figli ad affrontare i problemi comportamentali.

Vari modi per calmare i bambini con disturbi dello sviluppo

Calmare i bambini che hanno problemi di crescita richiede uno sforzo extra. Stato d'animo o il suo umore può essere volubile e talvolta difficile da capire.

Ecco alcuni modi per calmare un bambino che ha problemi di sviluppo:

1. Stai lontano dalle distrazioni

Piccole cose che possono inconsapevolmente distrarre e distrarre i bambini con problemi di crescita e sviluppo.

Ecco perché è importante che tu crei un'atmosfera confortevole intorno a lui, soprattutto quando tuo figlio sta facendo i compiti o anche studiando per la preparazione all'esame.

Evita di costringerlo a stare fermo, perché questo lo renderebbe solo più irrequieto. Puoi ridurre le distrazioni intorno a te che lo aiutano a concentrarsi di più.

Ad esempio, posizionando il bambino lontano dalla zona di porte, finestre e tutto ciò che è fonte di rumore.

2. Imposta uno stile di vita strutturato

I bambini con condizioni speciali hanno bisogno di istruzioni chiare e di uno schema strutturato da seguire.

Pertanto, crea una routine semplice e programmata a casa. Ad esempio, determinare quando è il momento di mangiare, lavarsi i denti, studiare, giocare e persino dormire.

Una routine pianificata fa sì che il cervello di tuo figlio impari ad accettare qualcosa di più strutturato. Speriamo che questo lo renda più calmo e più concentrato nel fare qualcosa.

3. Stabilire regole chiare e coerenti

Alcuni genitori hanno il loro modo di educare i propri figli. Alcuni possono stabilire molte regole, altri sono più rilassati. Ma sfortunatamente, i bambini con disturbi dello sviluppo non possono essere educati in modo rilassato.

In genere hanno bisogno di regole chiare e coerenti. Ecco perché è importante applicare una disciplina positiva e semplice a casa.

Non dimenticare di applicare un sistema di punizioni e ricompense. Loda quando tuo figlio capisce e obbedisce alle regole e agli ordini che dai.

Mostra come un buon comportamento porta a risultati positivi. Tuttavia, quando i bambini violano queste regole, non dimenticare di dare delle conseguenze con motivazioni chiare.

4. Controlla le emozioni dei genitori

I bambini con disturbi dello sviluppo spesso ti fanno arrabbiare. Può mostrare i sentimenti in modo molto chiaro e chiaro, che si tratti di eccitazione o improvvisi scoppi di rabbia quando il suo umore peggiora.

Anche così, ti consigliamo di rimanere calmo e paziente. Evita di urlare e di dare punizioni fisiche ai bambini.

Ricorda, vuoi insegnare loro a essere più calmi e meno aggressivi, entrambi i quali renderanno la rabbia del tuo piccolo ancora più fuori controllo.

Puoi rinfrescargli la testa insegnandogli una semplice tecnica di respirazione per fare respiri profondi e poi espirare lentamente per alcune volte finché non si calma.

5. Presta attenzione al cibo che mangi

In alcuni casi, come i bambini iperattivi, il consumo di zucchero può peggiorare le condizioni del bambino, ma non è così.

Il motivo è che fino ad ora non c'è stata alcuna ricerca scientificamente provata che lo zucchero possa causare l'iperattività di una persona. Anche così, il consumo di zucchero può influenzare più o meno il comportamento di una persona.

Lo zucchero è un carboidrato semplice che viene facilmente assorbito dall'organismo e può aumentare e diminuire rapidamente i livelli ematici nel corpo.

Nei bambini, questo improvviso calo dei livelli di zucchero nel sangue può farli diventare irritabili perché il corpo sembra essere privato di energia e le cellule del corpo stanno morendo di fame. Questo è ciò che rende effettivamente instabile il comportamento e l'umore del piccolo.

Ecco perché è importante che tu presti attenzione al cibo che il tuo piccolo mangia ogni giorno. Riempi il tuo apporto nutrizionale con un'alimentazione equilibrata da frutta e verdura. Inoltre, evita anche gli alimenti trasformati nei bambini.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌