Nutrizione

Bere probiotici ogni giorno, è sicuro per il corpo?

Il consumo di bevande contenenti probiotici ha diversi benefici per la salute dell'apparato digerente. Anche così, bere bevande probiotiche in eccesso può anche influenzare l'equilibrio del numero di batteri nel corpo. Quindi, è sicuro consumare bevande probiotiche ogni giorno?

Vari tipi di bevande probiotiche che vengono spesso consumate

Esistono molti tipi di bevande probiotiche, perché anche gli ingredienti e i batteri utilizzati nella loro produzione sono diversi. Pertanto, è necessario conoscere in anticipo il tipo per evitare un consumo eccessivo.

Ecco alcuni tipi di bevande probiotiche che vengono spesso consumate:

1. Yogurt

Lo yogurt è fatto con latte fermentato con batteri Lactobacillus bulgaricus e Streptococcus thermophilus . Questi batteri producono acido lattico che riduce l'acidità del latte e lo rende grumoso di consistenza.

2. Kombucha

Oltre al latte, le bevande probiotiche che bevi possono provenire anche dal tè. Il Kombucha è un tè nero o verde fermentato con una miscela di batteri e lievito. Il prodotto finale della fermentazione viene solitamente addizionato di zucchero.

3. Kefir

Il kefir si ottiene mescolando la polvere di kefir al latte di mucca o capra. La polvere di kefir è composta da una miscela di batteri, lievito, un tipo di proteina del latte chiamata caseina e zucchero.

4. Burro di latte

Burro di latte sono vari tipi di bevande probiotiche ottenute dalla fermentazione del liquido rimanente dalla produzione del burro. Questo prodotto è a basso contenuto di calorie e grassi e contiene molta vitamina B12, calcio e fosforo.

Limiti di sicurezza per il consumo di prodotti probiotici

Il limite di sicurezza per il consumo di prodotti probiotici è determinato dal numero di gruppi/colonie di batteri in un prodotto. L'unità si chiama unità formanti colonie (CFU).

L'assunzione raccomandata di probiotici per gli adulti è di 5-20 miliardi di CFU al giorno. Per confronto, ecco il numero medio di colonie batteriche in vari prodotti probiotici:

  • Yogurt: 4,8-9,50 miliardi CFU/mL
  • Kefir: 10 miliardi di CFU/mL
  • Integratore probiotico: 48,2 miliardi di CFU/mL
  • Kombucha: 5.000-500.000 CFU/mL

Tuttavia, i prodotti probiotici sul mercato di solito contengono meno colonie batteriche. Puoi ancora bere yogurt, kefir o kombucha ogni giorno.

Ciò a cui devi prestare attenzione è il numero di calorie, zucchero totale e ingredienti aggiuntivi nei prodotti che consumi. Se hai un'allergia al latte vaccino o un'intolleranza al lattosio, consulta il tuo medico prima di assumere prodotti probiotici.

Effetti del consumo di prodotti probiotici

Il tuo tratto digestivo è un habitat per molti tipi di batteri buoni e batteri cattivi. La funzione dei probiotici è quella di bilanciare questi due batteri in modo che il sistema digestivo funzioni senza intoppi e sia protetto dalle malattie.

Tuttavia, presta attenzione a quante bevande probiotiche bevi. Gli effetti collaterali dei probiotici di solito non causano seri problemi nelle persone sane, ma le persone con un sistema immunitario indebolito possono manifestare i seguenti effetti:

  • Eccesso di produzione di gas nel tratto digestivo che provoca gonfiore e dolore addominale
  • L'interazione tra una proteina speciale nei probiotici e il sistema nervoso provoca mal di testa
  • Aumento dei composti dell'istamina che causano reazioni allergiche
  • Disturbi digestivi da intolleranza ai probiotici
  • Rischio di infezione da batteri probiotici
  • Crescita batterica nell'intestino tenue

Il numero di colonie batteriche può variare su ciascun prodotto. Inoltre, non tutti i prodotti riportano il numero di colonie batteriche in essi contenute. Questo è sicuramente un ostacolo quando si vuole monitorare l'assunzione di probiotici.

Il modo più sicuro per controllare l'assunzione di probiotici è limitare i prodotti che bevi. Per non provocare effetti collaterali, limitare il consumo di bevande probiotiche non superando una porzione al giorno.