Salute mentale

Chiedere al tuo partner di cambiare non essere costretto, questo è il modo giusto

Chiedere al tuo partner di cambiare non è così facile come sembra. In effetti, potresti aver chiesto, citato in giudizio e tormentato più e più volte a causa del cattivo atteggiamento che continuava a ripetere, ma ancora non ha funzionato. Forse hai bisogno di un altro modo per far cambiare il tuo partner, ad esempio in modo più positivo senza tirare il cordone emotivo e scatenare una discussione. Ma prima, scopriamo se una persona può sostanzialmente cambiare.

Una persona può cambiare?

Ogni essere umano ha vantaggi e svantaggi. Varie carenze in te stesso per non parlare degli altri a volte ti irritano e vogliono cambiarlo. Quindi la domanda è: una persona può cambiare? La risposta è ovviamente che puoi. Tuttavia, cambiare il comportamento di qualcuno non è facile come girare il palmo della mano.

La personalità e l'atteggiamento sono cose che sono state radicate in noi e diventano modelli che continueranno a ripetersi. Pertanto, ci vuole uno sforzo maggiore e un'intenzione molto forte per cambiarlo.

Hai bisogno di impegno e quell'impegno deve venire da te stesso. Tuttavia, l'incoraggiamento delle persone più vicine a te può aiutare a motivare qualcuno a cambiare.

Il modo migliore per far cambiare il tuo partner

Ecco vari modi positivi in ​​cui puoi provare a chiedere al tuo partner di cambiare, vale a dire:

1. Sii caldo

Alla maggior parte delle persone non piace essere sgridata o trattata duramente, ma la persona media preferisce essere trattata con gentilezza e con un atteggiamento caloroso. Citato da WebMD, questo atteggiamento si applica anche quando si chiede a un partner di cambiare.

Avere un atteggiamento caloroso significa mostrare al tuo partner che sei empatico, compassionevole e un buon ascoltatore. Invece di chiedergli di cambiare il suo cattivo atteggiamento brontolando e persino urlando, è molto meglio se gli parli e mostri una personalità calorosa.

Sebbene non sia facile, devi provare questo metodo. Puoi mostrare empatia e rimanere solidale quando sei davvero arrabbiato perché continua a ripetere i suoi errori. Ad esempio, non ti piace quando il tuo partner usa sempre un'intonazione alta quando è arrabbiato e vuole cambiarla. Bene, il modo in cui devi fare è stare al caldo e ascoltare il suo fastidio finché non è finito senza essere provocato dalle emozioni.

Dopo che ha finito la sua filippica, solo allora puoi parlare e rispondere in modo elegante senza mostrare rabbia. In questo modo, col tempo il tuo partner si renderà conto che la rabbia non ha bisogno di usare un'intonazione alta. Inoltre, l'obiettivo è che il tuo partner veda un buon esempio di come comportarsi dall'atteggiamento che mostri.

2. Chiedere senza pretendere

Se si scopre che il tuo partner non è mai consapevole dei suoi errori anche se hai mostrato come comportarti quando sei arrabbiato con lui, allora fallo in un modo. Puoi fare una bella chiacchierata con lui e chiederlo senza sembrare esigente.

Come? Lo fai raccontando al tuo partner la tua richiesta e come potrebbe influenzare la tua relazione. Spiega con pazienza e calma l'effetto che il suo atteggiamento ha su di te e sulla relazione. Ricorda, devi solo spiegarlo, nemmeno metterlo all'angolo per non parlare dell'errore.

Approcciarlo in modo caloroso e gentile può essere un modo efficace per convincere il tuo partner ad aprire il cuore e la mente per mettere in pratica l'input. Il motivo è che quando chiedi gentilmente, non c'è motivo per il tuo partner di stare sulla difensiva. Invece, lo accetterà apertamente e comincerà a pensare che quello che stai dicendo è vero.