Nutrizione

5 semplici modi per rimuovere l'olio dal cibo fritto |

Un modo per mantenere un corpo sano è ridurre il consumo di cibi fritti. Questo può essere difficile da fare quando stai mangiando fuori. Tuttavia, quando si tratta di cucinare da soli, esistono dei modi per rimuovere l'olio dalla padella. Quali sono i modi?

I pericoli dell'olio da cucina negli alimenti

I cibi fritti nell'olio sono più facili da servire e piacciono a molte persone.

Tuttavia, vi siete mai chiesti quanto olio viene assorbito dai cibi fritti?

Il consumo di alimenti che contengono troppo olio può aumentare il rischio di malattie croniche come malattie coronariche, ictus e diabete di tipo 2.

I risultati di diversi studi, come rilasciato BMJ, mostrando un legame tra l'abitudine di consumare cibi ricchi di grassi con la morte prematura.

Perché i cibi fritti contengono molti grassi saturi e grassi trans. L'assunzione di entrambi in grandi quantità può causare un aumento del colesterolo cattivo e aumentare il rischio di formazione di placche nei vasi sanguigni.

Il modo migliore per ridurre il rischio di malattia è eliminare i cibi fritti e altri cibi ricchi di olio dal menu quotidiano.

Sostituiscilo con cibi ricchi di fibre come frutta, verdura, noci e cereali integrali.

Cosa fa sì che il cibo assorba molto olio?

Anche se sono preparati allo stesso modo, una porzione di patatine fritte può contenere meno olio del pollo fritto.

Il motivo è che l'assorbimento dell'olio da cucina da parte del cibo può essere influenzato dai seguenti fattori.

1. Il cibo ha un alto contenuto di acqua

Il contenuto di acqua di un ingrediente alimentare può influenzare l'assorbimento dell'olio da cucina quando lo si lavora con questa tecnica friggere .

Di solito, i cibi con un alto contenuto di acqua assorbono più olio da cucina. Questo perché la temperatura elevata durante il processo di frittura provoca l'evaporazione dell'acqua dal cibo.

L'acqua persa viene poi sostituita dal petrolio. Più acqua perdi dal cibo, più olio assorbe.

2. Densità degli ingredienti dei cibi fritti

Prima di vedere come rimuovere l'olio dai cibi fritti, devi capire che la densità del cibo determina anche la quantità di olio assorbita.

Più un alimento è denso, meno olio contiene.

Al contrario, i cibi più porosi, più sottili o meno densi tendono ad assorbire più olio.

Questo perché l'olio riempie gli spazi vuoti nel cibo.

3. Tempo e temperatura di frittura durante la frittura

Il tempo e la temperatura di cottura possono influenzare quanti pori formano il cibo.

La frittura a una temperatura non troppo elevata causerà un maggiore assorbimento dell'olio.

Se friggi a fuoco lento, impiegherai più tempo a cuocere il cibo.

Questa vecchia tecnica di frittura si aggiunge sicuramente alla quantità di olio assorbita dal cibo.

5 tipi di olio che non dovrebbero essere usati per cucinare

Come togliere l'olio dalla frittura

Potresti non essere in grado di rimuovere tutto l'olio dai cibi fritti.

Anche così, ci sono diversi modi in cui puoi applicare per ridurre al minimo la quantità di olio assorbita dal cibo.

1. Cucinare con una padella pulita

Se usi una padella non lavata, l'olio brucerà rapidamente.

Sebbene invisibili, le particelle di olio sporco si mescoleranno più facilmente con il cibo in modo che il cibo diventi più oleoso.

2. Usando abbastanza impasto di farina

Le patatine ricoperte di farina sono deliziose, ma le stai cucinando nel modo giusto?

Un impasto di farina troppo spesso assorbirà molto olio. Per risolvere questo problema, prova a fare un impasto sottile con meno farina.

3. Usa abbastanza olio

Non c'è modo migliore per rimuovere l'olio dai cibi fritti di uno che riduca il consumo di olio.

Per quanto possibile, usa l'olio con parsimonia ed evita le tecniche friggere in modo che il cibo non sia bagnato dall'olio di cottura.

4. Mantenere stabile la temperatura dell'olio

Cambiare la temperatura dell'olio durante la cottura può aumentare l'assorbimento dell'olio, aumentare il contenuto di grassi e calorie e rendere il cibo meno croccante.

Invece di ottenere patatine croccanti, il tuo cibo sarà molto grasso.

5. Scolare il fritto

Una volta terminata la frittura, scolare immediatamente il cibo per ridurre l'olio in eccesso sulla superficie del cibo.

Dopodiché, metti le patatine su della carta assorbente per qualche minuto per assorbire l'olio rimanente.

Dietro le tue frittelle croccanti preferite, potrebbe esserci un cucchiaino di olio da cucina invisibile. Prova quindi a moltiplicare per qualche pezzo di fritto che viene consumato.

La quantità è più che sufficiente per far salire alle stelle l'apporto calorico giornaliero.

Bene, i vari modi sopra possono aiutare a rimuovere l'olio dai cibi fritti e ridurre l'assunzione di olio.

Tuttavia, un'opzione migliore è limitare il consumo di cibi fritti con questo metodo friggere .