Salute ORL

Cause di iperosmia, una condizione in cui una persona è più sensibile agli odori |

Hai mai sentito parlare di iperosmia? L'iperosmia è un disturbo olfattivo quando una persona è troppo sensibile o sensibile a determinati odori. Se lo provi, non essere ancora felice perché questa non è una capacità di cui essere orgoglioso. D'altra parte, potrebbe essere un segno di un problema di salute. Allora, cosa provoca una persona a sperimentare l'iperosmia o la sensibilità agli odori?

Riconoscere l'iperosmia, quando il naso è più sensibile agli odori

Non tutti hanno un olfatto perfetto. Ci sono alcune persone che non sentono affatto l'odore (anosmia).

Questa condizione di solito si verifica a causa di alcuni problemi di salute, uno dei quali è dovuto alla malattia COVID-19 che è attualmente dilagante.

Inoltre, al contrario dell'anosmia, ci sono anche persone che riescono ad annusare il profumo troppo forte. Bene, questa condizione si chiama iperosmia.

Le persone che hanno l'iperosmia possono facilmente annusare profumi o altri prodotti chimici. Sfortunatamente, l'odore o l'odore li mette davvero a disagio perché è considerato troppo forte.

Sebbene secondo le persone normali l'odore o l'odore sia normale e non troppo forte, le persone con iperosmia non si sentono così.

Questa condizione può indurre una persona a provare ansia e depressione perché si sente a disagio con l'odore.

L'iperosmia a volte può essere causata da emicranie. Si stima che il 25-50% di 50 pazienti con emicrania sperimenti una qualche versione di iperosmia durante un attacco di emicrania.

Una forte sensibilità all'olfatto può disturbare la tua vita causando ansia e depressione, soprattutto se non sei sicuro di quali odori possano scatenare il disagio.

Quali sono i segni e i sintomi dell'iperosmia?

Le persone che sperimentano un aumento della capacità di annusare di solito fiutano un odore più acuto rispetto alle persone normali.

Questo può effettivamente causare disagio, persino nausea nel corpo.

L'odore che provoca può essere diverso per ogni persona con iperosmia. I seguenti sono esempi di odori che comunemente provocano disagio o nausea nelle persone con iperosmia:

  • odore chimico,
  • profumo,
  • prodotti per la pulizia e
  • candele per aromaterapia.

Poiché le cause dell'aumento del senso dell'olfatto possono variare, ogni persona può manifestare sintomi aggiuntivi in ​​modo diverso.

Che cosa causa l'iperosmia in una persona?

L'iperosmia o la sensibilità agli odori di solito si verificano in concomitanza con altre condizioni. Alcune di queste condizioni possono causare cambiamenti nel senso dell'olfatto.

A volte, i cambiamenti nel tuo senso dell'olfatto possono peggiorare il problema sottostante. Le possibili cause di iperosmia sono le seguenti:

1. Gravidanza

I cambiamenti ormonali durante la gravidanza possono causare cambiamenti nel senso dell'olfatto. Generalmente, la maggior parte delle donne incinte avverte un acuto senso dell'olfatto nel primo trimestre di gravidanza.

Le persone che soffrono di iperosmia durante la gravidanza possono anche manifestare un aumento della nausea e del vomito che di solito sono associati alla condizione di iperemesi gravidica.

L'iperosmia causata dalla gravidanza tende a scomparire una volta terminata la gravidanza e i livelli ormonali tornano alla normalità.

2. Disturbi autoimmuni

L'iperosmia è un sintomo comune di diverse malattie autoimmuni. Può anche verificarsi quando i reni non funzionano correttamente causando la malattia di Addison o disturbi della ghiandola surrenale.

Il lupus eritematoso sistemico (LES) colpisce anche l'olfatto, principalmente perché colpisce il sistema nervoso.

3. Emicrania

Come spiegato in precedenza, le emicranie possono causare e sono causate da iperosmia. Tra gli episodi di emicrania può verificarsi una maggiore sensibilità agli odori.

La sensibilità all'olfatto può anche scatenare l'emicrania o renderti più incline a sperimentarle.

4. Malattia di Lyme

Uno studio di Archivi di Neuro-Psichiatria ha dimostrato che fino al 50% delle persone con malattia di Lyme sviluppa una sensibilità all'olfatto.

Gli esperti non sanno ancora con certezza cosa abbia a che fare la malattia di Lyme con l'olfatto.

Tuttavia, si pensa che ciò sia dovuto al fatto che la malattia di Lyme colpisce il sistema nervoso. Di conseguenza, questa malattia può anche avere un effetto negativo sui cambiamenti del senso dell'olfatto.

5. Farmaci da prescrizione

Molti farmaci da prescrizione possono influenzare il senso dell'olfatto.

La maggior parte dei farmaci attenua il senso dell'olfatto, ma a volte i farmaci prescritti possono rendere più forti determinati odori.

Le persone che sperimentano cambiamenti nel loro senso dell'olfatto dopo aver iniziato un nuovo farmaco dovrebbero consultare un medico.

In questo modo i medici possono fornire nuove opzioni di trattamento più appropriate.

6. Diabete

In rari casi, il diabete di tipo 1 può causare iperosmia. Ciò si verifica generalmente quando il diabete di tipo 1 non è stato trattato o non è ben gestito.

7. Malnutrizione

Diverse carenze nutrizionali, inclusa la carenza di vitamina B12, possono influenzare il senso dell'olfatto.

La mancanza di vitamina B12 può disturbare il sistema nervoso e alla fine rendere i nervi nasali troppo sensibili all'odore.

8. Altre condizioni neurologiche

Anche le seguenti condizioni neurologiche sono fortemente sospettate di essere associate all'iperosmia:

  • Morbo di Parkinson,
  • epilessia,
  • Il morbo di Alzheimer,
  • sclerosi multipla, e
  • polipi o tumori nel naso o nel cranio.

Come trattare l'iperosmia?

Il trattamento di solito si concentrerà sulla causa alla base dell'iperosmia stessa. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, la migliore forma di trattamento è evitare l'odore che lo provoca.

Come spiegato in precedenza, ogni persona può avere diversi fattori scatenanti degli odori, che vanno dal cibo a determinate sostanze chimiche.

Se è difficile da evitare del tutto, puoi provare a masticare gomme alla menta o gomme alla menta per ridurre i sintomi.

Inoltre, il medico può prescrivere farmaci che possono affrontare la causa dell'iperosmia. Prendiamo ad esempio le persone che soffrono di emicrania, i medici possono prescrivere farmaci appropriati per l'emicrania.

Non solo, il medico può anche modificare la prescrizione del farmaco che stai assumendo se l'iperosmia è scatenata da determinati farmaci.

In alcuni casi, questa condizione può essere trattata attraverso procedure chirurgiche o chirurgiche. Tuttavia, questo ovviamente risale a quali condizioni o cause sono alla base del tuo maggiore senso dell'olfatto.

Pertanto, consulta sempre un medico sulle condizioni di salute che stai vivendo. In questo modo, puoi ottenere il trattamento e il trattamento più appropriati per la tua condizione.