genitorialità

Indicatori dello sviluppo del bambino che i genitori devono conoscere!

Se segui gli standard dell'OMS, si ritiene che gli indicatori di crescita e sviluppo dei bambini indonesiani non soddisfino ancora gli standard globali. L'indicatore include un confronto tra l'altezza, il peso e l'età del bambino che è una misura dello stato nutrizionale e della salute della popolazione di un paese.

Sulla base di una ricerca del Ministero della Salute indonesiano nel 2018, ci sono tre indicatori di crescita e sviluppo dei bambini indonesiani che sono piuttosto alti, vale a dire l'arresto della crescita (bassa statura) del 30,8%, sottopeso (sottopeso) del 17,7% e deperimento (corpo magro) del 10,2%. L'elevata prevalenza di questi tre casi indica che ci sono ancora molti bambini indonesiani che rientrano nel gruppo della denutrizione o dello stato di malnutrizione.

La malnutrizione può causare un arresto dello sviluppo del bambino. Ad esempio, riducendo la capacità del sistema immunitario del bambino di combattere malattie e infezioni, oltre a influenzare le capacità mentali, fisiche e di apprendimento dei bambini in futuro. Quindi, cosa dovrebbero fare i genitori per aiutare i propri figli a raggiungere indicatori di crescita e sviluppo secondo gli standard globali?

Cause di uno sviluppo infantile non ottimale

I disturbi della crescita possono essere causati da una serie di fattori, inclusi fattori genetici, disturbi ormonali, malattie sistemiche e scarso assorbimento dei nutrienti. Ecco alcuni disturbi della crescita comuni nei bambini:

  • bassa statura (arresto della crescita) , tende ad essere vissuta da bambini che hanno discendenti familiari brevi
  • Malattia sistemica o cronica , di solito colpisce il tratto digestivo, i reni, il cuore o i polmoni
  • Malnutrizione , la causa più comune di crescita stentata nel mondo
  • Lo stress nei bambini
  • Disturbi genetici , come la sindrome di Cushing, la sindrome di Turner e la sindrome di Down
  • Deficit di ormone della crescita
  • Restrizione della crescita intrauterina (IUGR)
  • Disturbi ossei , il più comune dei quali è l'acondroplasia (un tipo di nanismo)

In Indonesia, uno dei disturbi della crescita più comuni nei bambini è arresto della crescita . Il motivo è che le donne incinte non ricevono un'alimentazione adeguata durante la gravidanza, vivono in un ambiente malsano, hanno una scarsa conoscenza della salute e dei fattori socio-economici.

Sforzi per raggiungere indicatori di sviluppo del bambino ideali

I genitori possono ridurre il rischio di disturbi della crescita nei bambini ottimizzando la crescita dei bambini dalla gravidanza fino a tutto il periodo di crescita del bambino.

Ad esempio, le donne incinte possono fare sforzi anticipatori arresto della crescita nei bambini con:

  • Fai regolari controlli di gravidanza
  • Evita il fumo di sigaretta
  • Soddisfare una buona alimentazione durante la gravidanza, anche mangiando un menu sano equilibrato, un'adeguata assunzione di ferro, acido folico e iodio.

Dopo la nascita del bambino, si consiglia ai genitori di effettuare visite regolari dal medico o da un altro centro sanitario per monitorare la crescita e lo sviluppo del bambino. Ecco un periodo consigliato per la visita:

  • Ogni mese quando tuo figlio ha 0-12 mesi
  • Ogni 3 mesi quando tuo figlio ha 1-3 anni
  • Ogni 6 mesi quando tuo figlio ha 3-6 anni
  • Ogni anno quando tuo figlio ha 6-18 anni

Non dimenticare di dare l'allattamento al seno esclusivo fino a quando il bambino ha 6 mesi. Successivamente, si raccomanda alla madre di fornire ulteriore nutrizione sotto forma di alimenti complementari adeguati. Per non dimenticare, i genitori dovrebbero anche portare i loro figli a partecipare al programma di immunizzazione, in particolare l'immunizzazione di base.

Fornire una buona alimentazione ai bambini

L'alimentazione è il motore principale della crescita e dello sviluppo del bambino. Se i genitori non riescono a soddisfare i bisogni di una buona alimentazione, il rischio di malnutrizione nei bambini sarà alto. Per questo motivo è importante fornire un'alimentazione sana ed equilibrata per ottenere uno sviluppo ottimale del bambino.

allattamento al seno

  • Fornire l'allattamento al seno esclusivo per i bambini per sei mesi monitorando la sua adeguatezza, vale a dire valutando la crescita utilizzando la tabella degli standard di velocità di crescita dell'OMS.
  • Se l'allattamento esclusivo è stato somministrato nel modo giusto, ma il bambino si vede a rischio di mancata crescita (mancata crescita), quindi valutare la disponibilità del bambino a ricevere alimenti complementari (MPASI).
  • Se l'allattamento esclusivo al seno è stato somministrato nel modo giusto, ma il bambino mostra segni di a rischio di mancata crescita e non hanno ancora la prontezza motoria per ricevere alimenti complementari, allora possono considerare di somministrare il latte materno a una donatrice che soddisfi i requisiti. Se il latte materno donato non è disponibile, è possibile somministrare latte artificiale.

Alimentazione complementare

  • Si inizia a somministrare alimenti complementari ai bambini di 6 mesi. Tuttavia, se il latte materno non è sufficiente, gli alimenti complementari possono essere somministrati già a partire dai 4 mesi (17 settimane) valutando la disponibilità oromotoria di un bambino a ricevere alimenti solidi.
  • L'MPASI non deve essere somministrato dopo i 6 mesi (27 settimane). Questo perché dopo i 6 mesi di età, l'allattamento esclusivo al seno non è più in grado di soddisfare le esigenze nutrizionali dei bambini.
  • MPASI in termini di qualità e quantità deve soddisfare il fabbisogno di macronutrienti e micronutrienti dei bambini in base all'età.
  • La preparazione, presentazione e fornitura di MPASI deve essere effettuata in modo igienico.
  • Il sale può essere aggiunto agli alimenti complementari per garantire lo sviluppo delle papille gustative del bambino, ma tenendo conto della funzione renale immatura. La quantità di sale somministrabile si riferisce alla dose giornaliera raccomandata di sodio (2.400 mg/1 cucchiaio al giorno).
  • Lo zucchero può anche essere aggiunto agli alimenti complementari per supportare lo sviluppo delle papille gustative del bambino. La quantità di zucchero aggiunta a MPASI fa riferimento alle raccomandazioni del Codex Standard for Processes Cereal-based Foods for Infants and Young Children.
  • Evitare cibi che contengono nitrati nei bambini di età inferiore ai 6 mesi.
  • L'alimentazione di neonati e bambini piccoli deve seguire le regole alimentazione reattiva (riconoscere i segni di fame e pienezza nei bambini).

Alimentazione artificiale

  • Il latte artificiale può essere somministrato su indicazione medica basata sulla raccomandazione dell'OMS nel 2009.
  • Il latte artificiale può essere somministrato a bambini allattati esclusivamente al seno in modo corretto ma che mostrano segni di a rischio di mancata crescita, non hanno ancora la prontezza motoria per ricevere alimenti complementari e non è disponibile un latte materno donatore che soddisfi i requisiti di sicurezza.
  • Se il bambino ha raggiunto l'età di 1 anno, i genitori possono dare latte artificiale che contiene 10 importanti nutrienti (DHA, Omega 3 e Omega 6, ferro, calcio, vitamina B2 e B12, vitamina C, vitamina D e zinco). Questi nutrienti possono supportare la crescita dei bambini per essere reattivi, agili e resistenti.

Fare attività fisica con i bambini

L'attività fisica sotto forma di sport può aiutare a ottimizzare la crescita e lo sviluppo dei bambini. Questo è fatto per migliorare massa magra (massa corporea magra), forza muscolare e ossea. L'esercizio può anche migliorare la salute del cuore, la circolazione sanguigna e il controllo del peso.

Inoltre, l'esercizio ha benefici non fisici, tra cui l'aumento della fiducia in se stessi, la capacità di apprendere e praticare, migliorare la salute mentale e psicologica e aiutare a ridurre lo stress nei bambini.

Secondo l'American Academy of Pediatrics (AAP), un bambino ha bisogno di circa 60 minuti di esercizio fisico ogni giorno. Il totale di 60 minuti non deve essere ottenuto contemporaneamente, ma può essere sommato in un giorno per essere 60 minuti.

Gli sport consigliati includono: jogging , esercizio aerobico, corsa, andare in bicicletta veloce, camminare in salita e autodifesa. Questo tipo di sport è incluso in attività di intensità vigorosa , che consuma più di 7 kcal di energia al minuto e ha migliori benefici rispetto a intensità moderata attività. Esempio da intensità moderata attività come camminare a camminare a passo svelto, fare esercizio fisico e andare in bicicletta tranquillamente. che consuma circa 3,5 – 7 kcal di energia al minuto.

Evitare inattività fisica nei bambini

Uno dei problemi a cui dobbiamo prestare attenzione nella nostra vita quotidiana e la salute dei nostri figli è inattività fisica , ovvero il bambino non fa attività fisica.

Ad esempio, i bambini tendono a scegliere di essere accompagnati a scuola utilizzando un veicolo invece di andare in bicicletta oa piedi, i bambini scelgono di giocare ai videogiochi o guardare la televisione invece di giocare fuori casa e così via.

A volte, i genitori supportano anche questa condizione per vari motivi come la paura di far giocare i bambini fuori casa che può mettere in pericolo il bambino.

L'AAP raccomanda che i bambini di età inferiore a 2 anni non guardino la televisione, mentre i bambini di età superiore a 2 anni dovrebbero guardare la televisione solo per un massimo di 2 ore al giorno.

Questi sono alcuni degli sforzi che i genitori possono applicare per soddisfare gli indicatori di crescita e sviluppo del bambino secondo gli standard globali. A partire dal fornire una buona alimentazione all'attività fisica, tutto è fatto affinché la crescita e lo sviluppo del bambino siano ottimali. Se la crescita e lo sviluppo sono ottimali, il bambino sarà reattivo nell'apprendimento, agile nelle attività, non si ammalerà facilmente, sicuro di sé e con un'altezza superiore alla media.

Vertigini dopo essere diventato genitore?

Unisciti alla comunità dei genitori e trova le storie di altri genitori. Non sei solo!

‌ ‌