Salute del cuore

Effetti collaterali delle statine, farmaci per abbassare il colesterolo che possono verificarsi

Le statine sono conosciute come farmaci che abbassano il colesterolo. Le persone con problemi di colesterolo alto possono fare affidamento sulle statine per controllare i loro livelli di colesterolo. Tuttavia, essere dipendenti dalle statine non è certamente buono. Ciò può causare effetti collaterali delle statine. Nulla?

Cosa sono le statine?

Le statine sono farmaci che abbassano il colesterolo. Questo farmaco agisce bloccando un enzima che il corpo utilizza per produrre colesterolo nel fegato. Devi sapere che circa il 75% del colesterolo del corpo è prodotto dal fegato.

È possibile ottenere molti tipi di statine, come atorvastatina, fluvastatina, lovastatina, pravastatina, rosuvastatina e simvastatina. In genere, funzionano allo stesso modo e offrono lo stesso livello di efficacia nell'abbassare il colesterolo. Tuttavia, alcuni tipi di statine possono funzionare meglio di altri tipi di statine.

Quali sono i benefici delle statine?

In generale, le statine funzionano bene nell'aiutare ad abbassare il colesterolo cattivo (colesterolo LDL) nel sangue. Questo può certamente ridurre il rischio di malattie cardiache, infarto e ictus.

Non solo, le statine possono anche aiutarti a stabilizzare il rivestimento dei vasi sanguigni e aiutare a rilassare i vasi sanguigni, in modo che possa verificarsi una diminuzione della pressione sanguigna. La ricerca mostra anche che le statine possono aiutare a ridurre il rischio di costrizione dei vasi sanguigni e aiutare a combattere l'infiammazione nei vasi sanguigni.

Quali sono gli effetti collaterali delle statine?

Sebbene le statine forniscano benefici alla salute, possono anche causare effetti collaterali. Gli effetti collaterali delle statine potrebbero non essere riscontrati da tutti coloro che assumono statine, ma il rischio di manifestare effetti collaterali delle statine può aumentare se si assumono grandi quantità di statine, si soffre di malattie renali o epatiche o si è di bassa statura. Anche le donne e gli anziani (oltre i 65 anni) hanno un rischio maggiore di manifestare effetti collaterali delle statine.

Alcuni degli effetti collaterali delle statine che potresti riscontrare sono:

Danno muscolare e dolore

Il dolore muscolare può essere comune in quelli di voi che assumono statine. Questo dolore muscolare può verificarsi in un livello da lieve a molto grave per interferire con le tue attività. Uno studio ha dimostrato che le persone che assumevano statine sviluppavano dolore muscolare alla stessa velocità delle persone che assumevano un placebo. Il dolore muscolare può essere meno grave se si passa a un diverso tipo di statina. Potrebbe essere necessario trovare il tipo di statine che funziona per te.

Le statine possono anche causare una rottura muscolare chiamata rabdomiolisi, se vengono utilizzate in combinazione con determinati farmaci o se si assumono alte dosi di statine. Tuttavia, la rabdomiolisi dovuta alle statine è molto rara. Se si verifica, la rabdomiolisi può causare forti dolori muscolari, danni al fegato, insufficienza renale e persino la morte.

Danni cardiaci

L'uso di statine può causare un aumento dei livelli di enzimi che segnalano l'infiammazione del fegato. Se l'aumento è ancora lieve, puoi continuare a prendere la statina. Tuttavia, se provoca un forte aumento, potresti provare un diverso tipo di statina. Tuttavia, questo è solitamente raro.

Impatto sul cervello

Alcune persone riferiscono di avere perdita di memoria o confusione dopo l'assunzione di statine. E questo effetto è diminuito dopo aver smesso di prenderlo. Tuttavia, la ricerca per dimostrarlo è ancora limitata. È una buona idea parlare con il medico se si verifica confusione o perdita di memoria dopo l'assunzione di una statina.

Aumenta il rischio di diabete di tipo 2

I livelli di zucchero nel sangue possono aumentare durante l'assunzione di statine, il che potrebbe aumentare il rischio di diabete di tipo 2. Tuttavia, un'altra teoria è che le statine possono prevenire gli attacchi di cuore nelle persone con diabete. Cioè, l'uso di statine nei diabetici è sicuro. Sì, la relazione tra statine e diabete di tipo 2 non è ancora chiara. I benefici delle statine possono ancora superare il loro effetto sull'aumento della glicemia.