Salute mentale

Capire perché le persone si feriscono intenzionalmente •

Sebbene i suicidi siano stati ampiamente segnalati, i casi di autolesionismo non hanno ricevuto molta attenzione nella società. Il suicidio è il risultato immediato di morte, invalidità o lesioni gravi. Nel frattempo, il risultato di autolesionismo o ferita autoinflitta di solito coperto e non può essere visto ad occhio nudo.

Le persone che si fanno del male sono indistinguibili dagli altri a prima vista. Anche le persone che conosci da anni potrebbero nascondere l'abitudine. Questa azione estrema viene intrapresa per vari motivi. Per capire perché alcune persone scelgono di ferirsi intenzionalmente, considera le seguenti importanti informazioni.

Chi è incline all'autolesionismo?

Mentre chiunque può iniziare l'abitudine, ci sono alcuni gruppi che sono più inclini ad essa. Ecco le persone che hanno un fattore di rischio abbastanza alto per farlo ferita autoinflitta in base al numero di casi riscontrati fino ad oggi.

  • adolescente
  • Persone con una storia di abusi fisici, emotivi e sessuali
  • Persone con disturbi comportamentali come alcolismo, tossicodipendenza, disturbi alimentari o disturbo ossessivo compulsivo (DOC)
  • Persone che hanno difficoltà a controllare o esprimere le emozioni
  • Persone cresciute in una famiglia che è contro la rabbia
  • Persone che non hanno amici, familiari o parenti fidati

LEGGI ANCHE: Sei una persona passiva aggressiva? Queste sono le caratteristiche

Perché qualcuno dovrebbe farsi del male?

Di solito è così ferita autoinflitta si verifica quando una persona affronta situazioni e sentimenti che sono molto difficili da superare. Mentre alcune persone sono consapevoli che questo atto è pericoloso e sbagliato, ci sono ancora molti che non si rendono conto che l'autolesionismo non è il modo migliore per gestire eventi, sentimenti o ricordi memorizzati. Invece, pensano che l'autolesionismo sia l'unico modo per andare. Ecco alcuni dei motivi principali per cui hanno tali pensieri.

1. Distrarre l'attenzione

A volte le persone scelgono di autolesionarsi perché può aiutarle a distrarsi dalle cose che le opprimono o le traumatizzano. Quando viene colpito da vari problemi nella vita, la mente diventa molto piena e rumorosa con vari problemi e cose negative. Quando è impegnata a tagliarsi o a fare cose simili che possono causare dolore o lesioni, una persona può spegnere temporaneamente le voci inquietanti nella sua mente. Questo perché il dolore provato in quel momento potrebbe distrarre la sua mente dal problema in questione.

LEGGI ANCHE: 7 reazioni psicologiche che fai in situazioni negative

2. Allevia lo stress

Di fronte a una situazione così stressante, ognuno ha un modo diverso di sfogare quell'ansia o quella tensione. Alcuni si dedicano allo sport e agli hobby, alcuni parlano con le persone più vicine a loro, ma alcuni si fanno davvero male. Questo viene fatto in modo che possa sfogare qualsiasi tendenza aggressiva e violenta senza ferire altre persone, animali domestici o danneggiare le cose intorno a lui.

3. Evita l'intorpidimento

Le persone che hanno avuto un grave trauma psicologico possono diventare insensibili. Poiché gli eventi vissuti sono così dolorosi o imbarazzanti, una persona può sperimentare la dissociazione. La dissociazione è una condizione in cui si cancella la memoria di un evento o si cancellano i sentimenti che sorgono quando si vive un evento traumatico. Di solito questo accade al di fuori della tua consapevolezza.

Quando si rimuovono i sentimenti su un evento, ad esempio in caso di stupro, la vittima non si sentirà meglio. Si sentirà vuoto, vuoto e inutile. Facendosi del male, ricorderà anche il dolore che lo aveva assalito quando è stato violentato. Il dolore gli ricordò che era ancora vivo e che poteva ancora sentire le cose come gli altri umani.

4. Trasmettere sentimenti

Spesso le persone che lo fanno ferita autoinflitta non voglio davvero farmi del male o uccidermi. Tuttavia, hanno problemi di comunicazione. Non sanno come comunicare sentimenti negativi. Potrebbe essere perché dire agli altri che si sente ferito lo fa sembrare debole, forse è perché non ha mai veramente imparato a esprimere i suoi sentimenti.

A volte, questi sentimenti negativi sono troppo forti per essere contenuti. Di conseguenza, la persona sceglie di autolesionarsi come forma di comunicazione agli altri che sta attraversando un momento difficile e che ha bisogno di aiuto. Che si tratti solo di ascoltare la sua storia o di aiutarlo a risolvere un problema. Di solito darà deliberatamente un segnale o un suggerimento a coloro che gli sono più vicini che sta facendo questo atto pericoloso. Ad esempio, lasciare che il sangue schizzi nella stanza per far sapere ai suoi genitori che si è fatta male.

LEGGI ANCHE: Le principali cause di chi vuole suicidarsi

5. Punisci te stesso

Le vittime di violenza, sia emotiva, fisica o sessuale, sono spesso incolpate e umiliate. Inconsciamente, si sentono anche inferiori e meritano di essere incolpati. Nella sua mente, ogni volta che commette un errore deve anche essere punito, anche quando l'autore della violenza non conosce l'errore. Come forma di punizione, alcune persone si faranno male deliberatamente non mangiando, sbattendo la testa o tagliandosi.

LEGGI ANCHE: 8 traumi fisici e mentali dovuti alla violenza sessuale

6. In cerca di soddisfazione

Proprio come le persone che sono dipendenti da alcol, sigarette o droghe, coloro che spesso si autolesionano lo fanno al solo scopo di gratificazione. Alcune persone si sentono felici ed eccitate dopo aver visto il proprio sangue o aver provato sensazioni fisiche molto forti. Questa visione sbagliata può portare alla dipendenza.

Dove posso ricevere aiuto?

Se hai tendenze o ti sei mai fatto male, dillo immediatamente alla persona più vicina di cui ti puoi fidare. Se le tue condizioni non migliorano, puoi consultare uno psicologo o uno psichiatra che ti aiuterà a controllare l'abitudine. Quando sorge il pensiero di fare ferita autoinflitta, contattare immediatamente il servizio di hotline ufficiale del Ministero della Salute indonesiano al numero 500-454. Se tu o qualcuno vicino a te è ferito a causa di ferita autoinflitta, chiamare immediatamente i servizi di emergenza al 118 o recarsi al centro sanitario più vicino.

LEGGI ANCHE: Elenco dei numeri di telefono di emergenza da registrare