Salute sessuale

I lubrificanti vaginali possono causare questi 3 rischi per la salute

Ultimamente la tua vita sessuale si è offuscata a causa della secchezza vaginale? Calmati, c'è una soluzione semplice affinché fare l'amore con il tuo partner sia ancora piacevole, ovvero usare il lubrificante vaginale. Attualmente, ci sono molti prodotti lubrificanti (lubrificanti) per aiutare a rendere la penetrazione più fluida e meno dolorosa.

Sebbene i lubrificanti vaginali sembrino essere una soluzione istantanea, ciò non significa che i lubrificanti vaginali per il sesso siano privi di rischi per la salute. Dovresti essere consapevole dei vari problemi che possono sorgere a causa dell'uso dei seguenti lubrificanti sessuali.

Rischi per la salute derivanti dall'uso di lubrificanti vaginali per il sesso

Fondamentalmente, l'uso di lubrificanti vaginali è sicuro se si è abbastanza attenti nella scelta dei prodotti lubrificanti. Tuttavia, come altre sostanze chimiche, i lubrificanti possono scatenare effetti collaterali.

Soprattutto se le tue condizioni vaginali non sono buone, ad esempio perché stai vivendo un'infezione batterica dopo le mestruazioni. Questo è il rischio che può verificarsi se usi lubrificanti per il sesso.

1. Infezione batterica vaginale

Infezione batterica vaginale, nota anche come vaginosi batterica, si verifica quando l'equilibrio della flora (cioè colonie di batteri buoni e batteri cattivi) nella vagina è disturbato.

Quando ci sono più batteri cattivi, i batteri buoni nella vagina vengono persi e hai un'infezione. I sintomi includono prurito vaginale, odore e perdite vaginali anormali.

Questa malattia può verificarsi perché le sostanze chimiche nel lubrificante hanno un livello di pH che non corrisponde al livello di pH della vagina. Considerando che i normali livelli di pH sono necessari per mantenere l'equilibrio della flora vaginale.

Di conseguenza, i lubrificanti chimici uccidono effettivamente i batteri buoni che hanno il compito di proteggere i tuoi organi intimi. Ciò è dimostrato da un team di esperti che pubblicano le loro ricerche su riviste PLoS One .

2. Infezione fungina

Anche funghi o lieviti possono attaccare la tua zona femminile. Come la vaginosi batterica, anche le infezioni da lieviti si verificano a causa di uno squilibrio nella flora vaginale.

Perché i batteri buoni svolgono un ruolo importante nella prevenzione della crescita dei funghi. Senza batteri buoni, sei più suscettibile alle infezioni fungine.

I sintomi di un'infezione vaginale da lievito a cui prestare attenzione includono prurito vaginale e protuberanze bianche che compaiono nella tua zona intima.

Oltre al fatto che i lubrificanti possono alterare i normali livelli di pH vaginale, il contenuto di glicerina in alcuni lubrificanti vaginali innesca effettivamente la crescita del lievito.

Tuttavia, sono ancora necessarie ulteriori ricerche per dimostrare i pericoli della glicerina nella vagina.

3. Trasmissione di malattie veneree

Fai attenzione, i lubrificanti possono aumentare il rischio di contrarre vari tipi di malattie veneree come la clamidia, la gonorrea e persino l'HIV/AIDS.

Secondo una ricerca sulla rivista Malattie trasmesse sessualmente nel 2012, questo è dovuto al fatto che alcuni prodotti lubrificanti possono causare danni alle cellule della parete vaginale in modo da essere più suscettibili alle malattie.

Fortunatamente, l'incidenza di malattie sessualmente trasmissibili dovute all'uso di lubrificanti è molto rara.

Soprattutto se fai sesso sicuro, ad esempio, continua a usare il preservativo e non cambiare partner sessuale.

Come affrontare i rischi dei lubrificanti vaginali?

Vacci piano, la maggior parte dei casi di infezione dovuti all'uso di lubrificanti sessuali possono essere superati abbastanza facilmente. Dai un'occhiata ai suggerimenti di seguito.

Mantenere l'igiene vaginale

I sintomi delle infezioni vaginali come il prurito e l'odore vaginali sono sicuramente molto fastidiosi. Per questo, devi pulire regolarmente la vagina ogni giorno con acqua tiepida.

Per guarire più velocemente, puoi anche usare un prodotto per la pulizia vaginale antisettico quando lavi la tua zona femminile.

I prodotti antisettici per la vagina possono aiutare a pulire batteri, germi e altri organismi che causano infezioni perché contengono principi attivi sicuri, vale a dire iodio povidone.

Lascia che la tua vagina "respiri"

Durante il recupero, assicurati che la tua zona femminile abbia una buona circolazione dell'aria. Il problema è che una vagina umida o calda può essere un luogo ideale per la riproduzione di batteri o funghi.

Per questo, scegli la biancheria intima di cotone e la taglia è giusta, non troppo stretta. Evita anche vestiti o pantaloni troppo stretti, stretti o spessi.

Se ti capita di avere le mestruazioni, dovresti cambiare regolarmente i tuoi assorbenti in modo che la tua vagina non si inumidisca e diventi un terreno fertile per i batteri.

consultare un medico

Dovresti consultare immediatamente un ginecologo o uno specialista della pelle e dei genitali se compaiono sintomi che ti danno fastidio. Segui i consigli del tuo medico e prendi i farmaci prescritti come indicato.