Malattia infettiva

Il ministro della salute cambia i termini PDP, ODP e OTG nella gestione del COVID-19

peso: 400;”>Leggi tutti gli articoli sul coronavirus (COVID-19) qui.

Nel bel mezzo del forte aumento dei casi di COVID-19, il Ministero della Salute (Kemenkes) ha rimosso i termini pazienti sotto sorveglianza (PDP), persone sotto monitoraggio (ODP) e persone senza sintomi (OTG). Invece, il governo ha stabilito diversi nuovi termini da utilizzare nella gestione del COVID-19.

Il Ministero della Salute ha modificato una serie di termini nella gestione del COVID-19

Lunedì (13/7), il ministro della Salute Terawan Agus Putranto ha modificato diversi termini relativi alla gestione del COVID-19 in Indonesia. Tale modifica è contenuta nel Decreto del Ministro della Salute (Kepmenkes) HK.01.07/MENKES/413/2020 in materia di Prevenzione e Controllo Malattia di coronavirus (COVID-19).

Nelle linee guida precedenti, il governo usava i termini pazienti sotto sorveglianza (PDP), persone sotto monitoraggio (ODP) e persone senza sintomi (OTG). Il Ministero della Salute ha restituito il termine PDP a caso sospetto, ODP viene sostituito con contatto ravvicinato, e OTG viene modificato in casi confermati asintomatici.

Anche il termine PDP che si trasforma in caso sospetto ha nuovi criteri, ovvero deve avere almeno uno dei seguenti criteri.

  1. Avere un'ARI e, entro 14 giorni prima di diventare sintomatico, si è recato in un'area in cui è presente una trasmissione locale.
  2. Le persone con uno qualsiasi dei sintomi o segni di ARI e negli ultimi 14 giorni prima dell'insorgenza dei sintomi hanno avuto una storia di contatto con casi confermati o con casi confermati probabile COVID-19.
  3. Persone con ARI grave o polmonite grave che richiedono il ricovero in ospedale e nessun'altra causa basata su caratteristiche cliniche convincenti.

Per caso di conferma sono coloro che sono stati diagnosticati positivi per COVID-19 attraverso l'esame di laboratorio RT-PCR. I casi confermati sono divisi in due categorie, vale a dire casi confermati con sintomi (sintomatici) e casi confermati senza sintomi (asintomatici).

Un altro nuovo termine nella gestione del COVID-19 è Astuccio probabile. Cioè, casi sospetti che presentano sintomi di infezione respiratoria acuta grave (ARI) o ARDS (accumulo di liquidi nei polmoni) o addirittura muoiono, ma i risultati dei test di laboratorio non sono stati rilasciati.

Si può dire che i pazienti con queste condizioni siano casi probabile a condizione che abbiano un quadro clinico convincente come segni e sintomi di COVID-19. In precedenza, i pazienti con questa condizione erano inclusi nei criteri PDP e se morivano non venivano inclusi nel rapporto.

Questo nuovo decreto aggiunge anche il termine Astuccio scartato, ovvero il termine guarito in un paziente sospetto. I criteri sono se una persona ha uno stato di caso sospetto dopo che i risultati dell'esame RT-PCR sono negativi due volte di seguito con un intervallo di 24 ore.

Quanto è importante il termine nella gestione della pandemia di COVID-19 in Indonesia?

"Naturalmente questo avrà un'influenza sul sistema di segnalazione dei casi in futuro", ha affermato il portavoce del governo per la gestione del COVID-19, Achmad Yurianto, in una conferenza stampa trasmessa in diretta sul canale YouTube di BNPB, martedì (14/7).

Questo cambiamento di termine ha il potenziale per migliorare i dati statistici nella gestione del COVID-19. Primo , nel caso di decessi per PDP, in precedenza non erano stati segnalati casi di morte in pazienti con stato di PDP. Con questa nuova disposizione, i casi di morte nei pazienti confermati positivi al COVID-19 verranno comunque registrati nella categoria dei casi probabile.

Secondo , la categoria dei casi sospetti può facilitare la registrazione dei casi nei dati statistici. Tuttavia, essendo stato inserito in un'unica categoria, la sfida è che il governo deve preparare test più massicci.

Questo perché nella revisione-4 delle Linee guida per la prevenzione e il controllo del COVID-19, le categorie ODP e PDP sono utili anche per differenziare la gravità dei pazienti.

Il tracciamento dei contatti può ridurre la diffusione dei casi di COVID-19

Pazienti ODP o PDP che hanno sintomi lievi, è sufficiente fare due volte test rapido 10 giorni di distanza. Se entrambi i risultati non sono reattivi, il paziente sarà dichiarato negativo senza dover eseguire un tampone faringeo RT-PCR.

Mentre nella nuova linea guida revisione-5 test rapido non è un'opzione nella diagnosi. Le persone che rientrano nella categoria dei sospetti devono eseguire un test PCR.

Aiuta i medici e altro personale medico a ottenere dispositivi di protezione individuale (DPI) e ventilatori per combattere il COVID-19 donando tramite il seguente link.