Nutrizione

4 impatti negativi se vai a dormire subito dopo aver mangiato •

Fai attenzione se hai l'abitudine di dormire dopo aver mangiato. Devi sapere che il corpo ha bisogno di tempo per elaborare il cibo nel sistema digestivo. Se praticata spesso, questa abitudine può effettivamente causare problemi di salute.

Qual è il pericolo se di solito dormi dopo aver mangiato?

L'abitudine di dormire dopo aver mangiato può interferire con la qualità del sonno, influire sul peso e persino aumentare il rischio di una serie di malattie. Di seguito sono riportati vari problemi di salute che possono sorgere a causa dell'abitudine di dormire dopo aver mangiato.

1. Bruciore di stomaco

Bruciore di stomaco è fastidio, dolore o bruciore alla bocca dello stomaco a causa dell'acidità dello stomaco che sale nell'esofago. Questa condizione è solitamente vissuta da persone con disturbi gastrici come GERD e persone obese.

Ci sono molti fattori che possono scatenare bruciore di stomaco , uno dei quali è l'abitudine di dormire dopo aver mangiato. Quando ti sdrai a stomaco pieno, l'acido dello stomaco può risalire nell'esofago, causando disagio.

I sintomi di indigestione appariranno più spesso se in precedenza hai avuto problemi con l'acidità di stomaco. Inoltre, la pressione sullo stomaco dovuta all'eccesso di peso può anche aggravare il disagio alla bocca dello stomaco.

2. Ictus

Secondo uno studio dell'Università di Ioannina Medical School, in Grecia, dormire dopo aver mangiato può aumentare il rischio di ictus. Le persone che hanno il divario più lungo tra mangiare e dormire hanno il rischio più basso di sviluppare questa malattia.

Questo studio non spiega perché ciò accada, ma c'è una teoria secondo cui mangiare prima di coricarsi aumenta il rischio che l'acidità di stomaco salga nell'esofago. Ciò causa l'apnea notturna associata all'ictus.

Un'altra teoria afferma che c'è un cambiamento nei livelli di zucchero nel sangue, colesterolo e pressione sanguigna quando ti addormenti dopo aver mangiato. Questi tre fattori possono aumentare il rischio di ictus, ma sono necessarie ulteriori ricerche per dimostrarlo.

3. Sovrappeso

Se ti addormenti subito dopo cena, il tuo corpo non avrà abbastanza tempo per bruciare le calorie del cibo. Le calorie che non vengono bruciate alla fine si accumulano nel corpo e si trasformano in depositi di grasso.

La cena vicino all'ora di pausa può anche farti sentire pieno il giorno successivo. Questo può innescare il desiderio di mangiare grandi quantità durante il giorno o mangiare spuntini malsani in eccesso.

La maggior parte degli snack notturni contiene anche molti grassi e calorie, chiamati noodles istantanei, cibi fritti o cibi dolci. Se non viene controllata, l'abitudine di mangiare prima di andare a dormire può interferire con il tuo peso ideale.

4. Interferisce con la qualità del sonno

Le abitudini del sonno dopo aver mangiato possono influenzare la qualità del sonno durante la notte. Ad esempio, cibi pesanti o grassi possono causare gonfiore e mal di stomaco, costringendoti a cambiare ripetutamente posizione per dormire.

Se mangi cibo piccante prima di andare a letto, potresti provare bruciore di stomaco o indigestione, quindi non riesci a dormire bene. In effetti, potresti dover andare avanti e indietro in bagno a causa della sensazione di bruciore allo stomaco.

Mangiare troppo prima di andare a letto può causare anche altri disturbi, come l'apnea notturna. Questa condizione è caratterizzata dalla cessazione della respirazione per un po'. Di conseguenza, il cervello non riceve un adeguato apporto di ossigeno mentre dormi.

L'intervallo consigliato tra i pasti e le pause

Dopo cena, aspetta almeno tre ore prima di coricarti. Durante questo periodo, il cibo che mangi ha attraversato il processo digestivo nell'organo dello stomaco ed è pronto per passare all'intestino tenue.

Anche la produzione di acido gastrico inizia a diminuire quando lo stomaco ha finito di macinare il cibo. Sebbene il processo digestivo non sia ancora completamente completato, almeno lo stomaco ora è vuoto e il cibo deve solo passare attraverso il processo di assorbimento dei nutrienti.

In questo modo, quando ti sdrai, le possibilità che l'acido dello stomaco salga nell'esofago sarà inferiore. Sicuramente eviterai disturbi digestivi come bruciore di stomaco o insonnia a causa di disagio nello stomaco.

Rompere l'abitudine di dormire dopo aver mangiato dovrebbe migliorare la qualità del sonno. Tuttavia, se il disturbo persiste, consultare un medico in modo da conoscere la causa e come affrontarla.