Salute

L'acido cogico può aiutare a schiarire la pelle, ma è sicuro?

Ci sono molti modi che si possono fare per ottenere una pelle bianca e luminosa, dall'utilizzo di creme per il viso vendute sul mercato al consulto di un medico esperto. Uno degli ingredienti più efficaci per schiarire il viso è l'acido cogico. Tuttavia, è vero che questo ingrediente è efficace e si è dimostrato sicuro per la pelle? Scoprilo qui, dai.

Cos'è l'acido cogico?

L'acido cogico è noto come un potente ingrediente per illuminare la pelle. Questo composto è composto da diversi tipi di funghi. Acetobacter, Penicillium e Aspergillus sono tipi di funghi che vengono solitamente utilizzati come ingredienti per produrre acido cogico. Questo acido cogico è un sottoprodotto della fermentazione di determinati alimenti, come il sake giapponese, la salsa di soia e il vino di riso.

Come funziona?

Questo composto è usato come agente schiarente per la pelle a causa del suo effetto su una proteina nota come tirosinasi. Secondo il dott. Alaina J. James del Medical Center dell'Università della Pennsylvania, l'acido cogico agisce impedendo la funzione di una specifica tirosinasi chiamata chatecolasi. Questo enzima chatecolasi svolge un ruolo nella produzione di composti di melanina.

Pertanto, inibendo la capacità della tirosinasi proteica di produrre melanina, l'acido cogico è in grado di prevenire la pigmentazione della pelle che può aiutare a schiarire il tono della pelle. Come è noto, la melanina è un pigmento colorato che colpisce i capelli, la pelle e il colore degli occhi.

Prodotti contenenti acido cogico

L'acido cogico è stato ampiamente utilizzato in vari prodotti cosmetici. Per gli ingredienti cosmetici utilizzati come schiarenti per la pelle, la concentrazione consentita è solitamente dell'1% o anche meno. Questi composti vengono solitamente utilizzati per prodotti cosmetici come sieri, creme, detergenti e saponi per il viso.

Alcuni prodotti come sapone e detergenti sono generalmente consigliati per essere lavati immediatamente dopo l'uso. Creme e sieri sono progettati per essere assorbiti dalla pelle, sebbene l'acido cogico in generale abbia un tasso di assorbimento relativamente basso sulla superficie della pelle.

Alcuni prodotti come le maschere per il viso sono formulati per essere utilizzati in determinate occasioni. Mentre creme e detergenti sono fatti per essere usati tutti i giorni. Pertanto, il contenuto di ciascun cosmetico è stato adattato al tipo di utilizzo in modo che sia sicuro da usare. Questo prodotto è generalmente utilizzato per il viso e le mani.

Oltre a schiarire il tono della pelle, questo ingrediente è noto anche per avere altri buoni benefici per la pelle. Dai un'occhiata alla spiegazione qui sotto.

Antietà sulla pelle

Questo acido è noto per riparare i danni della pelle come la pelle opaca e le rughe causate dal sole e dai radicali liberi. Inoltre, questo acido funziona allo stesso tempo per mascherare macchie o cicatrici dell'età.

Antimicrobico

Questo composto può aiutare a curare l'acne a causa dell'infezione e della proliferazione di batteri cattivi sulla pelle. Può anche alleggerire le cicatrici causate dall'acne.

antimicotico

Questo composto viene persino aggiunto ad alcuni prodotti antimicotici per aumentarne l'efficacia. Questo può essere utile nel trattamento di infezioni fungine della pelle come infezioni fungine, tigna o pulci d'acqua.

L'acido cogico è efficace per schiarire la pelle?

Di solito, ogni prodotto di bellezza ha una reazione diversa in ogni persona, incluso l'acido cogico. Tuttavia, in genere occorrono 2-6 settimane per vedere l'effetto sulla pelle.

Se desideri utilizzare un prodotto che contiene acido cogico per trattare la tua condizione problematica della pelle, è una buona idea consultare prima il medico. Il medico può fornirti informazioni sul dosaggio e sui trattamenti di accompagnamento per massimizzare l'effetto.

È una buona idea, prima di provare un prodotto che contiene acido cogico, soprattutto sul viso, applicarlo sulle mani o dietro le orecchie e lasciarlo in posa per circa 15 minuti. Se si verificano effetti spiacevoli come prurito o arrossamento, significa che la tua pelle non è adatta al prodotto.

D'altra parte, puoi continuare a usarlo se non produce reazioni negative. Interrompere l'uso se si verificano arrossamenti, eruzioni cutanee, irritazione o dolore. Per lenire l'irritazione, consultare immediatamente un medico per scoprire il miglior trattamento.