Salute mentale

Esistono molti tipi di stupro, le donne indonesiane devono essere vigili

La pubblicazione del 2018 dei registri annuali di Komnas Perempuan (CATAHU) ha riferito che su circa 350.000 casi totali di violenza sessuale contro le donne nel corso del 2017, 1.288 di questi erano casi di stupro. Un'amara verità da ingoiare. Tuttavia, questo dimostra che lo stupro è ancora innegabilmente il più grande terrore che perseguita le donne indonesiane.

I numeri sopra possono rappresentare solo i casi che sono stati inoltrati alle autorità. Potrebbero ancora esserci persone riluttanti, impaurite o addirittura completamente riluttanti a denunciare la loro violenza sessuale per una serie di motivi.

Che cos'è lo stupro?

Lo stupro o lo stupro ha un significato ampio. Tuttavia, la definizione di stupro nell'articolo 285 del codice penale è piuttosto ristretta. Secondo la legge, lo stupro è un atto di rapporto sessuale basato su minacce o violenze commesse contro una donna che non è una moglie legale.

Ciò significa che secondo l'articolo 285 del codice penale, lo stupro è solo un atto di forzare la penetrazione del pene nell'apertura vaginale da un uomo a una donna. Oltre a ciò, non è considerato stupro. Questa definizione esclude anche la possibilità che gli uomini possano essere vittime.

La forma di stupro non è solo il pene che entra nella vagina

Il termine "stupro" generalmente descrive solo la penetrazione del pene nella vagina. Ma in realtà è stupro anche qualsiasi forma di attività sessuale che non implichi la penetrazione ma sia comunque forzata.

In generale, dalla spiegazione di cui sopra si può concludere che lo stupro è un atto di rapporto sessuale forzato in qualsiasi forma a cui non si acconsente consapevolmente; contro la volontà o contro la volontà personale.

Cioè, un'attività sessuale che è stata inizialmente concordata da entrambe le parti può trasformarsi in un atto di stupro quando uno di loro rifiuta o chiede di interrompere nel mezzo, ma l'autore è contro la volontà della vittima continuando il rapporto sessuale .

Komnas Perempuan definisce lo stupro come un attacco sotto forma di rapporto sessuale forzato inserendo un pene, le dita o altri oggetti nella vagina, nel retto (ano) o nella bocca della vittima.

Gli attacchi vengono effettuati non solo con la coercizione, la violenza o le minacce di violenza. Lo stupro include anche essere preceduto da sottile manipolazione, detenzione, pressione verbale o psicologica, abuso di potere o approfittare di situazioni e condizioni inadeguate.

Chiunque può essere vittima e carnefice

Potremmo pensare che lo stupro possa essere fatto solo dagli uomini alle donne. In effetti, lo stupro può essere commesso e vissuto da chiunque indiscriminatamente. Lo stupro è una forma di violenza che non conosce genere, età, stato socio-economico, luogo e tempo. Non importa quali vestiti o trucco indossi in quel momento.

Uomini e donne, giovani o anziani, sani e malati, familiari, parenti stretti e estranei allo stesso modo possono essere vittime e carnefici. Le donne possono essere stupratrici. Allo stesso modo gli uomini che possono essere vittime.

Lo stupro di gruppo si verifica quando ci sono due o più autori che agiscono contemporaneamente per eseguire una penetrazione alternata della stessa vittima.

Ci sono molti tipi di stupro

Le forme di stupro possono essere raggruppate in base a chi l'ha commesso, chi era la vittima e quali azioni specifiche hanno avuto luogo nello stupro. Alcuni tipi di stupro possono essere considerati molto più gravi di altri.

A giudicare dal tipo, lo stupro si divide in:

1. Stupro di persone con disabilità

Questo tipo di stupro viene effettuato da persone sane su persone con disabilità, ovvero persone che hanno limitazioni/disturbi fisici, di sviluppo, intellettuali e/o mentali. Le persone con disabilità possono avere capacità limitate o non essere in grado di esprimere il proprio consenso a impegnarsi in attività sessuali.

Questo tipo di stupro include anche lo stupro di persone sane ma inconsapevoli. Ad esempio, quando la vittima dorme, sviene o è in coma. Ciò include l'essere in uno stato di semi-coscienza, ad esempio quando si è ubriachi a causa dell'influenza di droghe (effetti collaterali di droghe legali, narcotici o droghe che vengono deliberatamente introdotte) o bevande alcoliche.

Anche se la vittima tace e non reagisce, se il sesso è forzato e avviene contro la sua volontà, significa comunque stupro. Queste sostanze ostacolano la capacità di una persona di acconsentire o resistere agli atti sessuali e talvolta impediscono anche loro di ricordare l'evento.

2. Stupro da parte di familiari

L'atto di stupro che si verifica quando l'autore e la vittima hanno entrambi una relazione di sangue o si chiama stupro di incesto. Lo stupro incesto può verificarsi in famiglie nucleari o allargate. Ad esempio, tra padre e figlio, fratello e sorella, zio/zia e nipote (grande famiglia), o tra cugini.

Secondo CATAHU di Komnas Perempuan, padre, fratello e zio biologico sono tra i tre autori più comuni di violenza sessuale in famiglia. Tuttavia, l'incesto include anche lo stupro da parte di un membro della famiglia acquisita.

Nella maggior parte dei casi, gli atti di stupro in famiglia coinvolgono minori.

3. Stupro di minori (stupro)

stupro legale è un atto di stupro da parte di un adulto su un bambino che non ha ancora compiuto 18 anni. Questo può includere anche i rapporti sessuali tra minori.

In Indonesia, lo stupro e/o la violenza sessuale contro i bambini è regolato dalla Legge sulla protezione dell'infanzia numero 35 del 2014 all'articolo 76D.

4. Stupro relazionale (stupro del partner)

Questo tipo di stupro si verifica tra due individui che hanno una relazione romantica, anche in un corteggiamento o in una famiglia.

Lo stupro di appuntamenti non è specificamente regolato dalla legge indonesiana. Tuttavia, lo stupro coniugale è regolato dalla legge sull'eliminazione della violenza domestica numero 23 del 2004 articolo 8 (a) e articolo 66.

La penetrazione forzata con qualsiasi mezzo è ancora considerata stupro, indipendentemente dal fatto che la vittima abbia già avuto rapporti sessuali con lo stupratore o meno.

5. Stupro tra parenti

Durante questo periodo possiamo presumere che lo stupro possa avvenire solo tra estranei. Ad esempio, quando è stato intercettato nel cuore della notte da uno sconosciuto.

Tuttavia, è molto probabile che si verifichi uno stupro tra due persone che si conoscono già. Non importa se vi conoscete da poco o se ne è passato di tempo. Ad esempio, compagni di giochi, compagni di scuola, vicini, amici d'ufficio e altri.

Due casi su tre di stupro sono stati commessi da qualcuno noto alla vittima.

Quali sono gli effetti dello stupro sulla vittima?

Lo stupro è qualsiasi forma di rapporto sessuale forzato che può provocare lesioni fisiche, nonché traumi emotivi e psicologici. Ogni vittima può rispondere a un evento traumatico a modo suo. Pertanto, l'impatto dello stupro può variare da persona a persona. Gli effetti del trauma possono essere da lievi a gravi e fatali e si verificano a breve termine o per anni dopo averlo sperimentato.

Impatto fisico

Dopo aver subito uno stupro, ovviamente ci sono alcune lesioni o impatti fisici che possono essere subiti dalla vittima. Sono come segue:

  • Lividi o ferite sul corpo
  • Sanguinamento nella vagina o nell'ano dopo la penetrazione
  • Difficoltà a camminare
  • Dolore nella vagina, nel retto, nella bocca o in altre parti del corpo
  • Ossa rotte o slogate
  • Infezioni e malattie sessualmente trasmissibili
  • Gravidanza indesiderata
  • Problemi alimentari
  • Dispareunia (dolore durante o dopo il rapporto sessuale)
  • Vaginismo, i muscoli vaginali si stringono e si chiudono da soli
  • Cefalea tensiva ricorrente
  • traballante
  • Nausea e vomito
  • Insonnia
  • Morte
  • ipereccitazione

Impatto psicologico ed emotivo

Oltre a subire lesioni fisiche, le vittime di stupro possono anche subire tremendi traumi psicologici ed emotivi.

Gli effetti psicologici dello stupro sono generalmente sotto forma di shock (intorpidimento), ritiro (isolamento) dovuto a vergogna o paura, depressione, aggressività e agitazione (irritabilità), facilmente spaventato e sorpreso, paranoico, disorientamento (confuso e distratto) , disturbi dissociativi, PTSD. , al disturbo d'ansia o al disturbo di panico. Tuttavia, tra una persona e l'altra possono verificarsi effetti diversi a seconda di come ciascuna risponde all'evento traumatico.

Le vittime di stupro possono anche sperimentare la sindrome da trauma da stupro o la cosiddetta sindrome da trauma da stupro (RTS). RTS è una forma derivata di PTSD (disturbo da stress post-traumatico) che colpisce generalmente le vittime di sesso femminile. I sintomi possono includere un mix di lesioni fisiche ed effetti di traumi psicologici. Questo include flashback (flashback) dello sfortunato evento e un aumento della frequenza degli incubi.

Partendo dalla gravità dell'impatto dello stupro che può essere sperimentato, molti sopravvissuti hanno la tendenza a suicidarsi. Pensano che il suicidio sia il modo migliore per porre fine a tutte le loro sofferenze.

Cosa fare se vieni stuprato

Dopo aver subito uno stupro, la tua prima risposta potrebbe essere panico, paura, vergogna o shock. Tutto ciò che senti è normale. Potresti anche sentirti riluttante a riferire immediatamente alle autorità. Non importa neanche. Dopo aver subito un grave trauma, una persona di solito impiega del tempo per accettare la realtà ed essere disposta a condividere ciò che è stato vissuto.

Può essere spaventoso cercare di aprirsi con gli altri sull'evento. Tuttavia, è importante considerare di ricevere assistenza medica il prima possibile. Se possibile, recarsi immediatamente al pronto soccorso dell'ospedale più vicino. Il medico eseguirà una serie di esami e cure per prevenire la possibilità di diffondere malattie sessualmente trasmissibili o il rischio di gravidanza.

Medici e operatori sanitari si prenderanno cura di tutte le vostre esigenze mediche mantenendo la riservatezza. Non contatteranno la polizia senza il tuo permesso. Se decidi di sporgere denuncia alla polizia, richiedi immediatamente un esame forense. Appena possibile. È meglio almeno 1 giorno dopo il verificarsi dell'evento per ottenere un trattamento e una diagnosi accurati.

Cerca di non fare la doccia, lavare o cambiare i vestiti subito dopo che si è verificata una violenza sessuale. La pulizia di se stessi e degli indumenti può distruggere le prove forensi che possono essere importanti per le indagini di polizia.

Maggiori informazioni sulla guida di primo soccorso dopo aver subito aggressioni sessuali su .

Se tu, tuo figlio o i tuoi parenti più stretti subite violenze sessuali in qualsiasi forma, si consiglia vivamente di contattare numero di emergenza della polizia 110; KPAI (Commissione indonesiana per la protezione dell'infanzia) al numero (021) 319-015-56; Komnas Perempuan a (021) 390-3963; ATTEGGIAMENTO (Solidarietà in azione per le vittime della violenza contro i bambini e le donne) allo (021) 319-069-33; LBH APIK al numero (021) 877-972-89; o contatta Centro di crisi integrato – RSCM a (021) 361-2261.