La salute delle donne

5 sintomi dell'endometriosi a cui le donne devono prestare attenzione |

I sintomi dell'endometriosi sono simili a sindrome premestruale (PMS), come il dolore intorno al bacino. Ma attenzione, non bisogna sottovalutare questa condizione perché potrebbe essere a rischio di contrarre l'endometriosi. Nello specifico, quali sono i sintomi dell'endometriosi di cui le donne devono essere consapevoli?

Vari sintomi di endometriosi

L'endometriosi è una malattia che attacca gli organi riproduttivi femminili.

Questa condizione si verifica quando il tessuto endometriale che dovrebbe crescere nell'utero in realtà cresce al di fuori dell'utero.

Ogni mese c'è un ispessimento della parete dell'utero di una donna (endometrio) in preparazione alla fecondazione.

Se non c'è fecondazione, il rivestimento endometriale sulla parete uterina si spargerà e uscirà come sangue mestruale.

Nel caso dell'endometriosi, il tessuto in realtà cresce fuori dall'utero e poi si libera come durante le mestruazioni.

Tuttavia, il sangue è intrappolato in modo che non possa uscire perché non è nel grembo materno.

Questo provoca irritazione e infiammazione che alla fine dà origine ai sintomi dell'endometriosi.

Rilevare i sintomi dell'endometriosi il prima possibile è importante per evitare che questa malattia peggiori e causi complicazioni, come difficoltà a rimanere incinta e avere figli.

Qui ci sono vari segni e sintomi di endometriosi a cui le donne devono prestare attenzione.

1. Dolore prima e durante le mestruazioni (dismenorrea)

Se avverti un forte dolore addominale prima e durante il ciclo, questo potrebbe essere un segno di endometriosi.

Quando si verificano dolori mestruali o dismenorrea, le donne sentiranno crampi addominali inferiori.

Questa condizione può essere lieve. Tuttavia, se interferisce così tanto con le tue attività da impedirti di alzarti dal letto, potrebbe essere un segno di dolore mestruale secondario.

Il dolore mestruale secondario è il dolore dovuto a problemi con gli organi riproduttivi femminili, come l'endometriosi.

2. Si verifica sanguinamento

Le mestruazioni certamente sanguinano dalla vagina. Tuttavia, un sintomo delle donne che soffrono di endometriosi è il sangue che fuoriesce più del solito.

Citando Jean Hailes, un segno di endometriosi sta vivendo le mestruazioni più a lungo del solito. Prendete ad esempio, le mestruazioni di solito durano circa 5-7 giorni.

Nel frattempo, se la possibilità di sperimentare l'endometriosi, il ciclo può durare fino a 8-10 giorni.

Il sangue che fuoriesce può essere irregolare, ad esempio il primo giorno c'è molto sangue, il secondo giorno non esce, e solo il terzo giorno esce di nuovo il sangue mestruale.

3. Sanguinamento dalla vescica

Citando dal NHS, il tessuto endometriale che dovrebbe essere nell'utero può attaccarsi ad altre parti del corpo, come la vescica.

Sebbene rara, l'endometriosi può influenzare le condizioni della vescica. Ci sono due forme di endometriosi attaccate alla vescica, vale a dire:

  • endometriosi sulla superficie della vescica, e
  • endometriosi nel rivestimento o nelle pareti della vescica.

Se si verifica sanguinamento dalla vescica, è possibile che il tessuto endometriale si attacchi al rivestimento o alla parete dell'utero.

4. La vagina si sente a disagio

Oltre alla vescica, il tessuto endometriale può anche essere attaccato alla vulva, alla cervice e alla vagina.

Se l'endometriosi è nella vagina, ti sentirai molto a disagio, come dolore durante i rapporti sessuali o quando usi una coppetta mestruale.

I muscoli del pavimento pelvico si contrarranno a causa della paura del dolore che hai provato durante il sesso prima.

5. Dolore durante la defecazione

Questo sintomo di endometriosi si verifica perché il tessuto endometriale può anche attaccarsi al retto, ovvero la parte inferiore dell'intestino crasso prima dell'ano.

Proprio come il caso dell'endometriosi nella vescica, il tessuto endometriale attaccato al retto è un caso molto raro.

Citando Endometriosis Australia, quando il tessuto endometriale si diffonde nell'intestino, sperimenterai diarrea, stitichezza e flatulenza.

In effetti, è molto comune prima delle mestruazioni.

Tuttavia, se avverti dolore rettale o addirittura sanguinamento durante i movimenti intestinali, questo potrebbe essere un segno di endometriosi.

Quando dovresti andare dal dottore?

Esistono diverse condizioni che obbligano le donne a consultare un medico dopo aver manifestato sintomi di endometriosi, come le seguenti.

  • Sensazione di forte dolore durante le mestruazioni, anche se non lo era prima.
  • Le mestruazioni interferiscono con le attività quotidiane.
  • Sensazione di dolore durante il rapporto sessuale.
  • Dolore durante la minzione.
  • Urina mista a sangue.
  • Incapace di controllare l'urina.
  • Non incinta dopo un anno di matrimonio.

La gravità dell'endometriosi è diversa per ogni donna. Tuttavia, di solito questo dolore può peggiorare durante le mestruazioni o i rapporti sessuali.

Come curare l'endometriosi

Sfortunatamente, fino ad ora non esiste una cura per questa malattia. Tuttavia, è possibile controllare i sintomi dell'endometriosi e il dolore che ne deriva.

Ecco alcuni trattamenti se ti viene diagnosticata l'endometriosi:

  • prendendo antidolorifici come ibuprofene o naprossene,
  • terapia ormonale,
  • prendi la pillola anticoncezionale e
  • chirurgia laparoscopica.

Tutte queste considerazioni per ridurre il dolore di questa malattia dipendono dalla tua età e dalle tue condizioni di salute.

Il trattamento per le donne che sono ancora nel loro periodo fertile e che pianificano una gravidanza è certamente diverso dalle donne che non desiderano rimanere incinta.

Se noti i sintomi dell'endometriosi, non esitare a contattare immediatamente il medico perché puoi prevenire l'endometriosi il prima possibile.