Nutrizione

4 tipi di alimenti che i malati di cancro dovrebbero evitare

Ci sono varie opinioni su cosa può e cosa non dovrebbe essere consumato dai malati di cancro. La maggior parte concorda sul fatto che i malati di cancro hanno alcune restrizioni dietetiche che dovrebbero essere evitate. Tuttavia, alcuni non sono d'accordo e consentono ai malati di cancro di consumare ciò che vogliono per non sentirsi limitati. Qualunque sia la ragione, il cibo consumato dai malati di cancro ha davvero una grande influenza sul processo di guarigione. Ecco alcuni cibi che i malati di cancro dovrebbero evitare.

Quali sono gli alimenti che i malati di cancro dovrebbero evitare?

1. Alcool

Se sei un malato di cancro, d'ora in poi cerca di evitare l'alcol. Diversi studi hanno scoperto che l'alcol aumenta il rischio di diversi tumori come il cancro della bocca, della gola, della laringe (casella vocale), dell'esofago, del fegato e del seno.

Una persona a cui è stato diagnosticato un cancro dovrebbe evitare le bevande alcoliche perché queste bevande aumentano il rischio di sviluppare nuovi tumori. L'alcol è noto per aumentare i livelli di estrogeni nel sangue, quando l'alcol si mescola con il sangue, l'alcol viene scomposto in acetaldeide dal fegato che è cancerogeno.

Questi agenti cancerogeni se non rimossi dal fegato causano mutazioni genetiche e cambiamenti nella struttura del DNA. Questa condizione provoca la produzione di cellule cancerogene che crescono in modo incontrollato e causano cancro al seno, cancro al fegato, cancro ai polmoni e cancro orale. Gli effetti dell'alcol sono ancora peggiori nelle donne in sovrappeso o obese.

2. Cibi ricchi di grassi

Il prossimo cibo da evitare per i malati di cancro sono gli alimenti che contengono molti grassi. Secondo l'American Cancer Society, gli alimenti ricchi di grassi come i grassi saturi possono aumentare il rischio di recidiva o peggioramento del cancro.

Tuttavia, non preoccuparti. Non tutti i grassi hanno dimostrato di aumentare il rischio di cancro, quello che dovresti evitare sono i grassi saturi in alimenti come manzo, carni lavorate alla griglia o affumicate, cosce di pollo, crema di latte, formaggio, latte, burro, patatine fritte, pollo fritto, torte, biscotti, fast food, frattaglie, cibi confezionati e tuorli d'uovo.

3. Verdure crude

Le verdure crude contengono fibre, vitamine e minerali, molti malati di cancro pensano che mangiare verdure crude possa aiutarli a sentirsi meglio. In effetti, dovresti comunque cucinare le verdure che mangerai per assicurarti che siano al sicuro, soprattutto se stai facendo la chemioterapia.

Secondo il dott. Jennifer Sabol dalla pagina del sito web del cancro al seno, la chemioterapia riduce il numero di globuli bianchi di una persona e abbassa il sistema immunitario. Le verdure crude come il cetriolo e il sedano hanno maggiori probabilità di essere contaminate da batteri rispetto alle verdure cotte.

Questo potrebbe non essere un problema per chi non ha il cancro, ma per i malati di cancro che hanno un sistema immunitario indebolito, può essere pericoloso. Le verdure crude sono alimenti per malati di cancro che devono essere evitati. Puoi cucinarli e servire queste verdure crude in un pasto delizioso.

Tuttavia, se vuoi mangiare gado-gado, ketoprak, insalata o urap, assicurati che le verdure siano ben cotte, ok? Assicurati di lavare anche verdure fresche come lattuga, cetriolo e foglie di basilico prima di mangiare.

4. Cibi conservati e da forno

Gli alimenti conservati contengono composti chimici che possono rivelarsi cancerogeni così come cibi bruciati. Il cibo che viene bruciato, specialmente nella parte carbonizzata o carbonizzata, contiene sostanze cancerogene, composti che possono causare il cancro.

Si sconsiglia inoltre di mangiare pesce salato. Il pesce salato, lavorato con ingredienti non freschi e conservato a lungo, subisce una decomposizione in modo da diventare un allergene che "invita" la reazione immunitaria dell'organismo. Di conseguenza, il corpo sentirà febbre, prurito e gonfiore.

Nel frattempo, per i malati di cancro ci sarà una reazione pulsante e si verificherà dolore nella parte del corpo colpita dal cancro. Il pesce salato causa anche una ridotta permeabilità (assorbimento d'acqua) dei tessuti corporei, la superficie della ferita sembrerà bagnata e talvolta si verifica sanguinamento.

Ancora più preoccupante, alcuni produttori di lavorazione del pesce aggiungono spesso formalina al posto dei conservanti alimentari. La formalina è epatotossica o tossica per il fegato, quindi più a lungo interferisce con il sistema operativo di cellule e tessuti, alla fine innesca il cancro.