Salute del cuore

Cause della pressione sanguigna su e giù: scopri cosa è normale e rischioso

Il controllo della pressione sanguigna o della pressione sanguigna è generalmente obbligatorio quando si visita un medico. I medici ne hanno bisogno per conoscere le tue condizioni di salute, influenzando così il tipo di trattamento. Al momento dell'esame, una persona può sperimentare una diminuzione o un aumento della pressione sanguigna. Tuttavia, non di rado, la pressione sanguigna può variare durante il giorno. È normale? Cosa fa salire e scendere la pressione sanguigna?

Varie cause di pressione sanguigna su e giù

La pressione sanguigna è una misura della forza del flusso sanguigno che spinge contro le pareti delle arterie. Una persona ha una pressione sanguigna normale se i risultati della misurazione sono superiori a 90/60 mmHg e nell'intervallo 120/80 mmHg.

Se è al di sotto di questo intervallo, una persona ha la pressione sanguigna bassa (ipotensione). Nel frattempo, se il numero è più alto, viene classificato come ipertensione o pressione alta.

La pressione sanguigna tende a cambiare ogni giorno. A volte, la pressione sanguigna sale, poi scende, a seconda delle condizioni del momento. Questa è una cosa naturale che accada. Di solito, questo è causato dalla risposta del corpo a piccoli cambiamenti nella vita quotidiana.

Quali sono? Le seguenti sono cause di ipertensione che sono comuni in una persona:

1. Stress

Il corpo subisce vari cambiamenti quando si è stressati, uno dei quali è un aumento temporaneo della pressione sanguigna. Questi cambiamenti si verificano perché il corpo produce l'ormone cortisolo quando è stressato, il che fa battere il cuore più velocemente e i vasi sanguigni si restringono.

2. Alcuni farmaci

Il consumo di alcuni farmaci può anche causare un aumento o una diminuzione della pressione sanguigna. Ad esempio, antidolorifici (aspirina o ibuprofene), decongestionanti, antidepressivi (fluoxetina), pillole anticoncezionali e alcuni integratori a base di erbe. Mentre alcuni altri farmaci, compresi i farmaci per l'ipertensione, possono abbassare la pressione sanguigna, come i diuretici di gruppo o i beta-bloccanti.

3. Sensibilità a determinati alimenti

Mangiare determinati cibi può anche causare l'aumento e la diminuzione della pressione sanguigna. Di solito, questo si verifica in alcune persone che hanno una sensibilità a determinati alimenti. Ad esempio, gli alimenti ad alto contenuto di sale o sodio possono aumentare la pressione sanguigna. Di solito, la pressione sanguigna tornerà alla normalità in qualche tempo.

4. Consumo di caffeina

Caffè, tè o altre bevande ad alto contenuto di caffeina possono anche causare un aumento temporaneo della pressione sanguigna. Alcuni esperti sospettano che ciò accada perché la caffeina provoca la costrizione dei vasi sanguigni. Tuttavia, l'effetto dei vasi sanguigni sulla caffeina in ogni persona può essere diverso.

5. Abitudini al fumo

Le sostanze chimiche nelle sigarette possono danneggiare il rivestimento delle pareti delle arterie. Questa condizione può causare il restringimento delle arterie, aumentando temporaneamente la pressione sanguigna. Non solo, fumare continuamente può anche aumentare il rischio di malattie cardiache.

6. Disidratazione

La mancanza di liquidi nel corpo o la disidratazione possono far abbassare la pressione sanguigna. Questo di solito si verifica quando ci si sente troppo stanchi, vertigini, grave diarrea, vomito o esercizio fisico vigoroso. Hai bisogno di bere più acqua per aumentare il volume del sangue in modo che la pressione sanguigna aumenti di nuovo.

7. Ipertensione da camice bianco

Un'altra causa di fluttuazione della pressione sanguigna è l'ipertensione da camice bianco.sindrome da camice bianco). Questa è una condizione in cui una persona soffre di pressione alta quando effettua misurazioni in un ospedale o in un altro luogo da parte del personale medico, che è generalmente dovuta a fattori di stress. Tuttavia, la sua pressione sanguigna tornerà alla normalità quando si effettuano misurazioni a casa.

8. Febbre

La febbre è la risposta del corpo alla lotta contro le infezioni. Quando hai la febbre, la pressione sanguigna può aumentare perché i vasi sanguigni si restringono mentre la frequenza cardiaca aumenta. Tuttavia, la febbre può essere un segno di un'altra condizione medica nel tuo corpo.

Gravi condizioni mediche possono causare fluttuazioni della pressione sanguigna

È normale che la pressione sanguigna aumenti o diminuisca durante il giorno, se entro limiti ragionevoli. Tuttavia, sarebbe una storia diversa se la pressione sanguigna fluttuasse in un intervallo molto lontano. Questo può effettivamente essere un segno di un aumentato rischio di malattie cardiache o altre gravi condizioni mediche.

1. Malattie cardiache

Uno studio sulla rivista Annali di Medicina Interna hanno mostrato che un aumento della pressione sanguigna superiore (sistolica) superiore a 14 mmHg era associato a un aumento del rischio di insufficienza cardiaca del 25%. La pressione sanguigna sistolica è il numero più alto in una lettura della pressione sanguigna.

Rispetto alle persone la cui pressione sanguigna era stabile, le persone la cui pressione sanguigna fluttuava in media di 15 mmHg erano associate a un aumento del rischio di infarto del 30% e del rischio di ictus del 46%. Lo studio ha dimostrato che le fluttuazioni della pressione sanguigna potrebbero essere un segno di un aumento del danno arterioso.

2. Feocromocitoma

Oltre al rischio di malattie cardiache, una causa grave di fluttuazione della pressione sanguigna è il feocromocitoma. Questo è un raro tipo di tumore che si sviluppa nelle ghiandole surrenali.

I tumori del feocromocitoma rilasciano ormoni che possono causare fluttuazioni della pressione sanguigna. La pressione sanguigna può aumentare fino a 250/110 mmHg per un periodo di tempo, quindi scendere a livelli normali. Altre volte, questa pressione sanguigna può aumentare di nuovo.

Riflettendo su queste due condizioni mediche, devi stare attento se la pressione sanguigna sale e scende a lungo raggio. Potrebbe essere un segno che hai una grave condizione medica.

Pertanto, è importante che controlli regolarmente la pressione sanguigna, anche se non hai una storia di ipertensione. Inoltre, i sintomi dell'ipertensione spesso non si avvertono. Non solo, devi anche cercare di controllare la pressione sanguigna. Almeno, mantieni la pressione sanguigna nell'intervallo 120/80 mmHg.

Se hai la pressione alta, farmaci adeguati e cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a mantenere stabile la pressione sanguigna. Quindi, cerca di adottare una dieta sana ed esercitati regolarmente.